Vero Volley Monza: dieci novità per affermarsi in Superlega

Per il Vero Volley l'estate è stata l'occasione per chiudere un ciclo e voltare pagina. Saranno infatti ben dieci i nuovi volti della rosa e solo tre le conferme: Jovocic, Botto e Galliani. L'obiettivo è chiaro: cercare l'affermazione definitiva al secondo anno di Superlega.

Vero Volley Monza: dieci novità per affermarsi in Superlega
Nikola Jovovic, l'unica conferma del Vero Volley

Quella che sta per iniziare sarà, per il Vero Volley Monza, la seconda stagione consecutiva in Superlega. La storica promozione nella massima categoria del team brianzolo risale, infatti, all'annata 2013-2014 quando Tiberti e compagni vinsero i play-off. Dopo un anno di transizione, in cui i protagonisti dell'A2 hanno continuato a entusiasmare il pubblico di Monza, i dirigenti del Vero Volley hanno voluto girare pagina. In estate la squadra è stata totalmente rifondata per supportare l'obiettivo stagionale: affermarsi definitivamente in Superlega e assestarsi stabilmente nei piani alti della classifica.

TRE CONFERME - A fare da ponte tra il vecchio e il nuovo ci sarà lo storico allenatore di Monza: Oreste Vacondio, anche allenatore della selezione Under 16 maschile della Lombardia, continuerà a guidare la squadra dalla panchina. Insieme a lui sarà ancora presente anche il suo vice, Francesco Cattaneo. Tra i giocatori, invece, le uniche conferme riguardano il palleggiatore e due degli schiacciatori: Nikola Jovovic, attualmente impegnato nel Campionato Europeo con la sua Serbia, dirigerà ancora il gioco di Monza facendo leva sulle sue indubbie doti tecniche e sull'ulteriore esperienza maturata in estate con la Nazionale; Iacopo Botto e Andrea Galliani, poi, continueranno a schiacciare e ricevere per il Vero Volley anche nella prossima stagione.

DIECI NOVITÀ - A poche conferme corrispondono necessariamente tante novità. Nel caso del Vero Volley, poi, i volti nuovi sono ben dieci, praticamente l'intera squadra. Perso Tiberti - tornato nella sua Brescia a difendere i colori dell'Atlantide di A2 -, il ruolo di secondo alzatore sarà ricoperto Daldello, prelevato da Altotevere. In posto quattro potranno scendere in campo insieme a Botto e Galliani anche il belga Rousseaux, esordiente nel campionato italiano, e Mercorio, proveniente dalla Serie A2 di Cantù. Il reparto più solido del team brianzolo sarà quello dei centrali: Verhees e Sala da Modena insieme a Beretta da Perugia sono i tre veri colpi di mercato della società. L'opposto titolare sarà il brasiliano Renan Buiatti, la passata stagione a Ravenna; il suo sostituto è invece il cinese Qi Gao. I due liberi saranno Rizzo, proveniente dalla vicina Milano, e il giovane Brunetti, l'anno scorso all'Olimpia Bergamo di B1.

La parola 'equilibrio' sembra essere stata il mantra dei dirigenti del Vero Volley. La squadra sembra essere composta da giocatori facilmente interscambiabili e tutti capaci di dire la loro quando chiamati in campo. Proprio questa potrà essere la chiave vincente di Monza: la Superlega 2015-2016 sarà infatti un campionato molto concentrato in cui la possibilità di poter schierare i giocatori provenienti dalla panchina senza che il livello del gioco ne risenta può essere l'arma in più.