Campionato A1 femminile: si comincia!

Al via oggi con l'anticipo Pomì Casalmaggiore–Obiettivo Risarcimento Vicenza (ore 20.30) il 71° Campionato di Serie A1 femminile.

Campionato A1 femminile: si comincia!
Campionato A1 femminile: si comincia!

Saranno le Campionesse d'Italia della Pomì Casalmaggiore, fresche vincitrici della Supercoppa Italiana, le prime ad aprire le danze in questo inizio di Regular Season.

Il PalaRadi di Cremona ospiterà infatti stasera la sfida inaugurale del 71° campionato di serie A1 femminile che vedrà opporsi Piccinini e compagne alla neopromossa Obiettivo Risarcimento Vicenza.

Le ragazze guidate da Mister Barbolini, come già dimostrato con la vittoria della Supercoppa, sono partite con la mentalità giusta, decise a ripetere una stagione magica come quella appena vissuta.

Si troveranno di fronte una squadra alla prima esperienza nella massima serie, l'Obiettivo Risarcimento Vicenza di coach Rossetto, che sicuramente non godrà dei favori del pronostico, ma scenderà in campo determinata a dare il massimo per iniziare al meglio la stagione.

Queste le altre partite di domenica pomeriggio.

Savino Del Bene Scandicci - Unendo Yamamay Busto Arsizio.

Match interessante quello tra la squadra toscana di Scandicci e le farfalle guidate da Marco Mencarelli, fresco vincitore di un mondiale con la Nazionale Italiana Under 18. Due buone squadre che vogliono recitare entrambe un ruolo da protagoniste in questo campionato. Alla seconda stagione nella massima serie, Scandicci si presenta ai nastri di partenza con una rosa rinnovata e notevolmente potenziata, per affrontare al meglio una serie A1 tornata ad essere di alto livello. Un esordio tutt'altro che semplice per la Unendo Yamamay Busto Arsizio che presenta una formazione nuova e giovane, che lavora insieme da poco e che senz'altro avrà bisogno di un po' di tempo per trovare il giusto amalgama.

Liu Jo Modena - Il Bisonte Firenze.

Le bianconere guidate da coach Alessandro Beltrami sono sicuramente una delle squadre favorite per la vittoria del titolo: Diouf, Ferretti, Folie e Di Iulio sono solo alcuni dei nomi del roster Modenese che mai come quest'anno punta ad arrivare in alto. Non un esordio agevole quindi per le ragazze del Bisonte allenate da Francesca Vannini, che così come le colleghe toscane della Savino Del Bene Scandicci, sono al loro secondo anno in serie A1. La strada per la salvezza inizia quindi da Modena.

Nordmeccanica Piacenza - Metalleghe Sanitars Montichiari.

Una partita dall'esito tutt'altro che scontato, la Nordmeccanica di Marco Gaspari, che tanto ha vinto in questi ultimi anni, se la vedrà infatti con un Montichiari che fa della grinta il suo punto di forza. Piacenza si presenta con una formazione molto rinnovata grazie all'arrivo delle ex Busto Marcon e Leonardi e il ritorno di Floortje Meijners, mentre Montichiari punta sulla continuità con l'anno passato. Da sottolineare la bella iniziativa della società piacentina che in occasione dell’esordio in campionato ha attivato l’iniziativa “Mura il fango” a favore degli alluvionati della provincia di Piacenza. L'incasso della partita sarà infatti interamente devoluto in beneficenza alla protezione civile piacentina.

Imoco Volley Conegliano - Foppapedretti Bergamo.

Il match che vede il rientro in Italia di Valentina Arrighetti per Conegliano e Leo Lo Bianco per Bergamo si preannuncia come uno dei più interessanti della prima giornata, un big match che vede protagoniste due delle favorite alla vittoria finale. Tra le file dell'Imoco molti ex Foppa (il duo Mazzanti-Ortolani, ma anche la stessa Arrighetti e Jenny Barazza) proveranno a dare del filo da torcere ad una Foppapedretti Bergamo che vuole tornare ad essere protagonista dopo qualche campionato non all'altezza del proprio blasone. Nomi come Lo Bianco, Cardullo, Barun e Gennari fanno sognare e sperare i tifosi rossoblù.

Südtirol Bolzano - Igor Gorgonzola Novara.

Storico debutto in serie A1 per una formazione altoatesina, la Südtirol Bolzano guidata da coach Fabio Bonafede che per l'occasione si è “regalata” un acquisto importante: l'olimpionica brasiliana Mari Steinbrecher. Al PalaResia arriva l'Igor Gorgonzola Novara di Luciano Pedullà, dominatrice della scorsa Regular Season e detentrice della Coppa Italia. Nomi del calibro di Chirichella, Guiggi, Sansonna, Bosetti e Fabris avranno il compito di far dimenticare velocemente ai tifosi la recente sconfitta in Supercoppa ad opera di Casalmaggiore.

Buon Campionato a tutti!

Pallavolo