Volley maschile - La Dhl Modena si aggiudica facilmente gara 1 di finale scudetto

La Sir Safety Perugia è stata davvero poca cosa, vendendo cara la pelle solamente nel terzo set. Ci vorrà un atteggiamento ben diverso per impensierire la squadra di Angelo Lorenzetti.

Volley maschile - La Dhl Modena si aggiudica facilmente gara 1 di finale scudetto
Dhl Modena
3 0
Sir Safety Perugia

Si è alzato il sipario sulla serie di finale scudetto del campionato italiano maschile di volley, Superlega UnipolSai di serie A1. In un PalaPanini vestito a festa, con il pubblico delle grandi occasioni, la Dhl Modena ha superato con facilità la Sir Safety Perugia, portandosi avanti per 1-0. Gli umbri si sono rivelati davvero poca cosa, ad eccezione del terzo set dove hanno venduto cara la pelle. Ci vorrà ben altro atteggiamento per impensierire i canarini.

Perugia è partita subito forte, portandosi avanti per 7-12 al time out tecnico del primo set. Ciò però si è rivelato un fuoco di paglia. La Dhl Modena ha sfoderato la zampata della grande squadra. Il turno di servizio del centrale brasiliano Lucas Saatkamp ha portato in dote alla formazione di Lorenzetti 3 ace di fila ed il sorpasso sugli avversari. Sempre in battuta i canarini hanno fatto male agli umbri pure con: Bruno, Petric e Vettori, quest'ultimo rivelatosi devastante pure in attacco. Modena è così scappata via, aggiudicandosi il parziale per 25-19. Nel secondo la formazione di casa ha subito schiacciato il piede sull'acceleratore e per gli ospiti non c'è stato nulla da fare. La Sir Safety ha definitivamente mollato mentalmente dopo il cartellino rosso ricevuto dal suo tecnico, il serbo Slobodan Kovac. Quest'ultimo ha protestato con gli arbitri per un video-check chiesto da Modena e a suo dire accordato fuori tempo massimo. In realtà Lorenzetti aveva rispettato le modalità previste dal regolamento. Perugia comunque ha scricchiolato in ricezione e faticato non poco in attacco, si è salvato il solo Atanasijevic. Gli umbri hanno reso la vita difficile a Modena solamente nel terzo parziale. Le 2 formazioni hanno viaggiato a lungo spalla a spalla nel punteggio. Perugia è riuscita ad annullare 2 match point ai padroni di casa. Gli ospiti hanno dovuto soccombere sulla battuta di Lucas, che ha fatto esplodere di gioia il PalaPanini.

Giovedì sarà in programma in Umbria gara 2 di finale scudetto. Modena ha giocato questa sera sul velluto. I migliori battitori del campionato non si sono lasciati prendere dalla tensione di un match così importante. Perugia dovrà ritrovare lo stesso atteggiamento che le ha permesso di eliminare in semifinale una corazzata come la Lube. Onestamente quella vista oggi non può essere la vera versione della formazione di Kovac. Viceversa la Dhl Modena dovrà portare la stessa intensità di gioco vista oggi al PalaPanini.


Share on Facebook