Volley maschile - Ecco le convocazioni di Blengini e il calendario dell'Italia nella World League

Gli azzurri esordiranno il 17 giugno a Sydney contro la Francia campione d'Europa e detentrice del trofeo.

Volley maschile - Ecco le convocazioni di Blengini e il calendario dell'Italia nella World League
Volley maschile - Ecco le convocazioni di Blengini e il calendario dell'Italia nella World League - Getty images

Deve ancora chiudersi il campionato italiano di volley maschile ed è già tempo di programmare l'estate azzurra, le cui tappe principali saranno: World League e Olimpiadi. In ordine temporale la prima è la stessa World League. Per affrontare quest'ultima il commissario tecnico Gianlorenzo Blengini ha diramato i 21 convocati per il torneo.

In palleggio si affiderà a: Giannelli, Sottile e Sbertoli. I centrali convocati sono: Cester, Candellaro, Birarelli, Buti e Anzani. Gli schiacciatori sono: Juantorena, Lanza, Antonov, Fedrizzi, Botto e Maruotti. Gli opposti sono: Zaytsev, Vettori, Nelli e Sabbi. I liberi sono: Colaci e Rossini. La formula del torneo ricalcherà quella del World Grand Prix femminile, con un girone all'italiana diverso ogni weekend. L'Intercontinental Round sarà dal 16 giugno al 3 luglio. L'Italia esordirà il 17 giugno a Sidney (Australia) contro i detentori del torneo e campioni d'Europa della Francia. Nella stessa sede affronterà poi il 18 il Belgio e il 19 i padroni di casa. La settimana successiva gli azzurri a Roma sfideranno: il 24 ancora l'Australia, il 25 di nuovo il Belgio e il 26 gli Usa. A Teheran il primo weekend di luglio l'Italia giocherà: il 1 contro l'Argentina di Velasco, il 2 contro i padroni di casa dell'Iran e il 3 contro la Serbia. In palio c'è l'accesso alla Final Six di Cracovia in Polonia, che avrà luogo dal 13 al 17 luglio. A quest'ultima i campioni del mondo in carica sono già qualificati di diritto in quanto paese ospitante.

Il vero rebus stando a quanto sta offrendo la stagione dei club sarà il ruolo di opposto. Chi verrà escluso dallo starting six iniziale tra Vettori e Zaytsev. Si presume che Blengini utilizzerà questa World League per fare esperimenti in vista delle Olimpiadi. Quest'ultime saranno il vero obiettivo stagionale. Se ci riuscirà l'Italia arriverà alla Final Six del torneo altrimenti appuntamento all'anno prossimo. Probabilmente un analogo ragionamento verrà fatto pure da altri commissari tecnici di alcune nazionali candidate all'oro olimpico come: Russia, Brasile, Usa. Bisognerà poi vedere in quali condizioni di forma arriveranno le compagini che disputeranno il torneo preolimpico, tra queste pure la Francia.

Pallavolo