Volley M - La Lube non perde un colpo. La Diatec Trentino fa suo il derby dell'Adige

Domenica la sfida tra queste 2 formazioni potrà essere decisiva per il successo della Regular Season. Si rialza Perugia e Modena si impone, soffrendo più del previsto, su Monza.

Volley M - La Lube non perde un colpo. La Diatec Trentino fa suo il derby dell'Adige
Volley M - La Lube non perde un colpo. La Diatec Trentino fa suo il derby dell'Adige.

Si è giocata ieri la ventiduesima giornata della Superlega UnipolSai di serie A1 di pallavolo maschile, la nona del girone di ritorno. La Lube Civitanova Marche ha continuato a vincere, come un autentico rullo compressore. La Diatec Trentino ha fatto suo il derby dell'Adige. Perugia si è rialzata dopo la sconfitta contro i marchigiani, imponendosi a Molfetta. L'Azimut Modena ha continuato a faticare contro le mediopiccole, superando in trasferta Monza solo al tie-break.

La Lube Civitanova Marche ha superato in casa Ravenna per 3-0. I romagnoli sono stati capaci di espugnare il PalaPanini; quindi alla vigilia era tutt'altro che una gara facile. La formazione di Gianlorenzo Blengini però è riuscita a farla sua grazie ai 14 muri vincenti (5 di Enrico Cester) e ai 13 punti di Osmany Juantorena. Non ci sarebbe potuto essere viatico migliore per prepararsi allo scontro diretto con la Diatec Trentino di domenica.

La stessa Diatec Trentino ha vinto il derby dell'Adige per 3-0, ponendo fine alla striscia positiva della Calzedonia Verona, reduce da 6 successi consecutivi. Il primo set è stato un'autentica maratona, che si è chiusa sul 35-33 per i padroni di casa. Da quel momento in poi la strada per la formazione di Angelo Lorenzetti è stata tutta in discesa. Uno dei fattori chiave del successo della Diatec Trentino è stato il muro. Sono arrivati 17 punti grazie a questo fondamentale (5 di Van De Voorde e 5 di Simone Giannelli). Tra gli attaccanti di palla alta della formazione di Lorenzetti hanno brillato: Ian Stokr con 19 punti e Tine Urnaut con 10.

La Sir Safety ha superato agevolmente per 3-0 in trasferta l'Exprivia Molfetta. Gli autentici trascinatori degli umbri sono stati Ivan Zaytsev con 13 punti e Aleksandar Atanasijevic con 15.

L'Azimut Modena, guidata da Lorenzo Tubertini (secondo di Roberto Piazza), ha faticato più del previsto per superare in trasferta Monza. Lo ha fatto al tie-break ed in rimonta, dopo essersi trovata in svantaggio 1-2. A togliere i gialloblu emiliani dalle sabbie mobili ci hanno pensato Luca Vettori con 24 punti ed Earvin Ngapeth con 22. Modena ha continuato a faticare contro le mediopiccole, evidenziando l'eccessiva dipendenza dal francese e una panchina troppo corta, inadatta ad una squadra che vuole lottare per obiettivi importanti.

Il clou della decima giornata di ritorno sarà lo scontro tra Lube Civitanova Marche e Diatec Trentino, in programma domenica. I favoriti sulla carta sono i marchigiani ma attenzione a sottovalutare i gialloblu, formazione giovane e combattiva.

In chiusura merita i giusti applausi Alessandro Fei che ha realizzato 9000 punti nella sua carriera. Fox ha contribuito in maniera decisiva al successo di Latina su Sora.

Pallavolo