Volley, Serie A1 femminile - L'Imoco vince 3-1 contro Casalmaggiore e allunga in vetta alla classifica

In un PalaVerde sold out è andata in scena la "sfida-primato" tra l'Imoco Volley Conegliano e la Pomì casalmaggiore, rispettivamente prima e seconda in classifica. Le due formazioni si sono date battaglia per quattro set, ma a spuntarla sono le padrone di casa, che vincono 3-1 e volano sul +4 in testa al campionato.

Volley, Serie A1 femminile - L'Imoco vince 3-1 contro Casalmaggiore e allunga in vetta alla classifica
Getty images
Imoco Volley Conegliano
3 1
Pomì Casalmaggiore
Imoco Volley Conegliano: Imoco: Ortolani 14, Robinson 11, Malinov ne, Cella, Folie 9, Skorupa 7, Fiori ne, De Gennaro, Danesi ne, Costagrande, Fawcett 9, De Kruijf 18, Barazza. All. Mazzanti
Pomì Casalmaggiore: Pomì:Lloyd 4, Sirressi (L), Turlea ne, Gibbemeyer 6, Bosetti 11, Gibertini (L), Guerra 8, Fabris 21, Stevanovic 12, Tirozzi 3, Bacchi ne, Garcia Zuleta 4, Peric ne. All. Caprara.

Nella 4^ giornata di ritorno c'è il big match di alta classifica tra le pantere giallo blu e le ragazze di Casalmaggiore. Coach Caprara schiera: Lloyd-Fabris, Bosetti-Tirozzi, Stevanovic-Gibbemeyer, libero Sirressi. Mazzanti risponde con: Skorupa-Fawcett, Robinson-Ortolani, De Kruijf- Folie, De Gennaro libero.

Nella prima frazione entrambe le formazioni partono con il freno a mano tirato e la partita è in equilibrio 5-5. Il primo break di vantaggio va a favore delle ragazze venete con Robinson che mette a terra la palla dell'8-5. La Pomì non ci sta, Fabris e Gibbemeyer riportano le rosa a -1 (9-8) ci pensa allora capitan Ortolani dalla linea dei 9 metri a far male e l'Imoco si riporta in vantaggio sul 14-10 costringendo coach Caprara al time out. Al rientro in campo le lombarde hanno un'altra carica, l'ex Tirozzi arma il braccio e in un amen il set è di nuovo in equilibrio 14-14. Ci pensano poi i muri di Gibbemeyer e Bosetti a portare per la prima volta la squadra ospite in vantaggio 14-16. La panchina gialloblu ferma il gioco, ma la musica non cambia, Sirressi vola in difesa e Casalmaggiore allunga ulteriormente 17-20. Le padrone di casa, spinte dai 5.400 del PalaVerde, cercano la reazione d'orgoglio, Folie fa la voce grossa a muro e poi Fawcett trova il punto della parità sul 21-21. La Pomì è strepitosa a muro e conquista due set ball, le gialloblu vogliono allungare il set, la "solita" Moki De Gennaro difende tutto e Robinson prima sfonda il muro avversario trovando una nuova parità 24-24 e poi mette a terra il pallone del set 26-24.

Nel secondo parziale l'Imoco parte forte, e fa segnare subito un break di 5-1, Caprara allora rimescola le carte, fuori Tirozzi per Guerra e Gibbemeyer per Zuleta e le ospiti si riportano a -2, 7-5. L'Imoco sbaglia in contrattacco e Casalmaggiore rimane incollata sull'11-9. Ortolani però risponde subito e l'Imoco torna prepotentemente avanti 14-11. Per l'ennesima volta le ragazze della Pomì riescono a riaprire la partita e Fabris porta le sue avanti 14-16. La squadra di casa non riesce a concretizzare, De Kruijf spara out e le ospiti scappano sul 17-23. Nel finale del set l'Imoco non trova la reazione e le campionesse d'Europa riportano tutto sull'1-1. 

Anche nel terzo set le gialloblu partono forte 6-3, ma Guerra spegne gli entusiasmi e riporta avanti le sue 6-7. Risponde allora Skorupa di seconda intenzione e le padrone di casa rimettono la testa avanti 10-7. La partita sale di tono, Bosetti fa il "lavoro sporco" in difesa e Fabris conclude: il set è di nuovo in equilibrio 15-15. Le pantere trascinate dal capitano tentano nuovamente la fuga e fanno segnare il 20-17, De Kruijf sale in cattedra a muro e da il là per la vittoria del set 25-19.

Nel quarto set sono le ospiti a dettare il ritmo, Bosetti mette a terra la palla del 4-6 e coach Mazzanti è costretto al time out. Le padrone di casa però non lasciano scappare Lloyd e compagnia e riaprono i giochi 13-13. Il set si gioca punto a punto 15-15 prima e 17-17 poi. Ancora una volta il muro di Conegliano fa la differenza, le padrone di casa allungano 19-17 e coach Caprara chiede il time out. Ma le pantere sono determinate a chiudere il match, l'olandese continua a murare e fare punti dal centro (MVP con 18 punti) e Robinson è inarrestabile da posto 4, ed è proprio l'americana tornata da poco a Conegliano a siglare il punto della vittoria e della testa della classifica. 

Pallavolo