Volley M - L'ultima giornata di Superlega ha emesso gli ultimi verdetti per quanto riguarda i Playoff scudetto

La Diatec Trentino si è aggiudicata il secondo posto ai danni della Sir Safety Perugia. L'ottavo se lo è aggiudicato la Tonno Callipo Vibo Valentia a spese della Bunge Ravenna.

Volley M - L'ultima giornata di Superlega ha emesso gli ultimi verdetti per quanto riguarda i Playoff scudetto
Photo by Ilaria Baldoin / Vavel Italia

Domenica scorsa si è disputata l'ultima giornata di Regular Season della Superlega UnipolSai di serie A1 di pallavolo maschile. La Lube Civitanova Marche era già sicura del primo posto, quindi la sua sconfitta per 3-2 a Molfetta si è rivelata ininfluente. Per quanto riguarda l'accesso ai playoff scudetto restavano ancora da assegnare: il secondo e l'ottavo posto, in maniera tale da determinare gli accoppiamenti dei quarti di finale.

La piazza d'onore se la sono contesa fino all'ultima giornata Diatec Trentino e Sir Safety Perugia. A parità di punti l'ha spuntata la formazione di Angelo Lorenzetti (vittoriosa per 3-0 a Monza) su quella di Lorenzo Bernardi (successo casalingo per 3-0 su Verona), per il miglior quoziente set. La Diatec Trentino però dovrebbe mangiarsi le mani. Infatti in casa non ha mai perso ma in trasferta il rendimento è stato disastroso contro: Perugia, Lube Civitanova Marche e da metà partita in avanti a Vibo Valentia. Sono forse stati solo peccati dettati dalla gioventù di molti giocatori?

Il maggior numero di incontri vinti a parità di punti in classifica, ha permesso alla Tonno Callipo Vibo Valentia di acciuffare l'ottavo posto in classifica, il tutto ai danni della Bunge Ravenna. I calabresi si sono imposti per 3-1 sul campo dei romagnoli. Ha dato un grande dispiacere a quest'ultimi il tecnico Waldo Kantor, ex della partita. Per la società del presidente Pippo Callipo è già una vittoria aver centrato la post season.

I quarti di finale dei playoff si svolgeranno al meglio delle 3 partite, con l'eventuale bella in casa della formazione meglio piazzata in classifica. Gara 1 si disputerà domenica 5 marzo. Vi presentiamo di seguito gli accoppiamenti e una piccola analisi.

Lube Civitanova Marche - Tonno Callipo Vibo Valentia

Sembra non esserci storia vista l'enorme differenza tra le due forze in campo. La formazione di Gianlorenzo Blengini dovrebbe farcela senza eccessivi rischi.

Azimut Modena - Calzedonia Verona

Gli emiliani ultimamente non stanno attraversando un bel periodo. Saranno soluzione valida per ritrovare armonia e concentrazione gli allenamenti a porte chiuse? Verona è stata rigenerata dalla cura Nikola Grbic e non ha nulla da perdere. Gli scaligeri sono una delle formazioni peggiori da affrontare per Modena. La serie potrebbe giungere alla bella.

Diatec Trentino - Gi Group Monza

La formazione di Angelo Lorenzetti non dovrebbe avere problemi a sbrigare questa pratica per la maggiore qualità del suo organico. Attenzione però a non abbassare la guardia. Infatti in campionato la gara di andata è stata vinta dai gialloblu solo al quinto set.

Sir Safety Perugia - Lpr Piacenza

I favoriti sono gli umbri. Così però sembrava anche alla vigilia dei quarti di finale di Coppa Italia. Invece gli emiliani di Alberto Giuliani sono stati capaci in trasferta, di rimontare uno svantaggio di 2 set, per poi aggiudicarsi l'incontro al tie-break. La formazione di Lorenzo Bernardi avrà imparato la lezione?

 

 

Pallavolo