Volley M - Lube Civitanova Marche e Diatec Trentino si contenderanno la Superlega Unipol Sai 2016/17

Vi presentiamo quella che sarà la seconda finale scudetto della storia tra le 2 formazioni. Sulla carta sono favoriti i marchigiani, ma i dolomitici non hanno nulla da perdere.

Volley M - Lube Civitanova Marche e Diatec Trentino si contenderanno la Superlega Unipol Sai 2016/17
Gianlorenzo Blengini vuole lasciare la panchina della Lube vincendo almeno un trofeo. Foto Valentina Breda per Vavel Italia

La Superlega UnipolSai di serie A1 di volley maschile è arrivata all'ultimo atto della stagione 2016/2017, la finale scudetto. Si contenderanno il tricolore, al meglio delle 5 partite, Lube Civitanova Marche e Diatec Trentino. Si aggiudicherà lo scudetto la formazione che se ne aggiudicherà per prima 3.

La formazione marchigiana, allenata da Gianlorenzo Blengini, sulla carta è la favorita per la qualità del suo organico e perchè ha dominato la Regular Season, oltre ad aver vinto la Coppa Italia ed essere ancora in corsa per la Cev Champions League. La squadra di Angelo Lorenzetti però non ha nulla da perdere, è formata da molti giocatori giovani di grande talento.

In questa stagione le 2 formazioni si sono affrontate in Coppa Italia, a Casalecchio di Reno (BO), dove ha prevalso in finale la Lube per 3-1.

Per arrivare a questa finale scudetto i marchigiani hanno eliminato in semifinale i campioni d'Italia dell'Azimut Modena, dopo 4 partite. Ce ne sono volute 5 alla Diatec Trentino per superare la Sir Safety Perugia.

Lube e Diatec Trentino si sono già affrontate in finale scudetto il 22 aprile 2012, al Forum di Assago (MI), quando il tricolore si assegnava in gara secca. Hanno prevalso i biancorossi al tie-break. Il punto decisivo però è arrivato su un clamoroso errore arbitrale, che ha valutato fuori un attacco della Diatec apparso chiaramente in campo dalle immagini televisive. All'epoca non c'era ancora il Videocheck.

I principali ex della sfida sono 2: l'opposto Tsvetan Sokolov e lo schiacciatore Osmany Juantorena, ieri alla Diatec oggi alla Lube.

Il palmares della Diatec Trentino è il seguente: 4 scudetti, 3 Cev Champions League, 4 Mondiali per Club, 3 Coppe Italia, 2 Supercoppe italiane.

La Lube risponde con: 3 scudetti, 1 Cev Champions League, 5 Coppe Italia, 3 Coppe Cev, 4 Supercoppe italiane, 1 Challenge Cup.

Per prevalere sull'avversaria la Diatec dovrà portare la stessa grinta ed intensità viste negli incontri casalinghi, dove non ha mai perso, pure in trasferta, come invece finora non ha fatto. Altrimenti lo scudetto tornerà nelle Marche, visto che la Lube ha il vantaggio del fattore campo. La serie sarà molto lunga, non è da escludere l'arrivo alla quinta partita.

25 aprile gara 1 a Civitanova Marche

4 maggio gara 2 a Trento

7 maggio gara 3 a Civitanova Marche

10 maggio ev. gara 4 a Trento

13 maggio eventuale gara 5 a Civitanova Marche

 


Share on Facebook