Volley F - L'obiettivo Final Six dell'FIVB World Grand Prix è stato raggiunto dall'Italia

La Repubblica Dominicana è stata battuta nettamente. Per raggiungere il primato nella Pool Sarà necessario superare la Thailandia.

Volley F - L'obiettivo Final Six dell'FIVB World Grand Prix è stato raggiunto dall'Italia
Paola Egonu rappresenta il presente e il futuro dell'Italia. Foto di Ilaria Baldoin per Vavel Italia

L'obiettivo della Final Six dell'FIVB World Grand Prix è stato raggiunto dall'Italia. La certezza matematica per la formazione di Davide Mazzanti è arrivata, superando per 3-0 stamattina a Bangkok la Repubblica Dominicana (25-20, 25-22, 25-15).

Questo è stato il 6+1 schierato dall'Italia oggi: Ofelia Malinov in palleggio, Paola Egonu opposta, schiacciatrici Caterina Bosetti e Miriam Sylla, centrali Sara Bonifacio e Cristina Chirichella, libero Monica De Gennaro. Marcos Kwiek ha risposto così per la Repubblica Dominicana: Marte in palleggio, Mambru opposta, schiacciatrici De La Cruz e Brayelin Martinez, centrali Vargas e Jineiry Martinez, libero Brenda Castillo.

Gli ingredienti per il successo italiano nel primo set sono stati i seguenti: un'ottima battuta e l'ispirata regia di Malinov, che ha utilizzato dal punto di vista offensivo molto il gioco al centro. Nel secondo set il servizio delle centroamericane ha mandato in tilt la ricezione azzurra. Al primo timeout tecnico l'Italia si è ritrovata ad inseguire sul 4-8. L'Italia però è riuscita ad invertire la rotta, superando le avversarie sul 10-9. A quel punto le azzurre con un'ottima correlazione muro-difesa e gli attacchi di Caterina Bosetti hanno preso definitivamente il largo. L'Italia è subito partita alla grande nel terzo set, non lasciando scampo alle avversarie. Le azzurre si sono così aggiudicate il parziale e la partita, volando verso la Final Six.

L'Italia, 2 anni dopo Omaha, ritornerà a disputare l'atto conclusivo del World Grand Prix. Davide Mazzanti e le sue ragazze sono cresciute di partita in partita. L'obiettivo dal 2 al 6 agosto a Nanchino, in Cina, sarà quello di fare esperienza e provare a ben figurare. Intanto domani alle 13 ore italiana, bisognerà battere la Thailandia per aggiudicarsi il primato nella pool.