World Grand Prix 2017 - Final Six, ci siamo!

Italia, USA, Cina, Brasile, Olanda e Serbia sono pronte a sfidarsi nella Final Six del World Grand Prix 2017. La partenza è prevista per il 2 agosto, l'esordio italiano ci sarà solo il giorno successivo. Mazzanti e Chirichella promettono: "Vi stupiremo!".

World Grand Prix 2017 - Final Six, ci siamo!
Italia al via, le corazzate non fanno paura.

Prenderà il via il 3 agosto la Final Six del World Grand Prix 2017. Il tradizionale torneo mondiale di preparazione agli eventi clou della stagione estiva si concluderà quest’anno a Nanchino, in Cina. L’Italia arriva alle partite che contano dopo una cavalcata entusiasmante partita con due pesanti sconfitte contro Cina e Stati Uniti. Da allora, le sei vittorie consecutive hanno permesso a Mazzanti di centrare il secondo obiettivo stagionale. L’Italia si è qualificata con l’ultimo posto disponibile e la nuova formula del torneo, cambiata durante l’edizione del 2016, prevede per le azzurre un percorso in salita fin dal girone di qualificazione alle semifinali.

LE QUALIFICATE - Le sei Nazionali qualificate alla fase finale sono state divise in due gironi da tre squadre di cui le prime due arriveranno a giocarsi le medaglie. Il primo girone è composto dalle padrone di casa della Cina, testa di serie numero 1 in quanto Paese ospitante, Brasile e Olanda, rispettivamente quarta e quinta dopo la fase preliminare. Nel girone dell’Italia ci saranno invece gli Stati Uniti e la temibile Serbia, unica formazione ad aver conquistato ben sette vittorie.

LE CONVOCATE - Il tecnico dell’Italia Mazzanti ha dovuto, come lungo tutta la competizione, selezionare quattordici atlete sulle sedici disponibili da poter utilizzare durante gli incontri. In occasione della Final Six sono state escluse Anastasia Guerra e, ancora una volta, Valentina Tirozzi. Entrambe guarderanno le finali dalla tribuna. Il ct potrà invece contare sulle palleggiatrici Orro e Malinov, i centrali Folie, Bonifacio, Chirichella e Danesi, le schiacciatrici Bosetti C., Bosetti L., Loda e Sylla, gli opposti Egonu e Sorokaite e i liberi De Gennaro e Parrocchiale.

OBIETTIVI AZZURRI - Alla vigilia della manifestazione, l’obiettivo dichiarato da staff tecnico e atlete era quello di centrale la fase finale del torneo. Con la vittoria per 3-0 sulla Repubblica Dominicana nell’ultimo weekend di qualificazione, le azzurre hanno ottenuto il biglietto aereo di ritorno in Cina e già così il Grand Prix 2017 può essere considerato una positivissima esperienza in preparazione all’Europeo. Mazzanti e capitan Chirichella hanno però voluto rilanciare: l’Italia, alla sua dodicesima Final Six, punta a sorprendere. La zona medaglia è distante solo uno sgambetto a una delle due superpotenze del girone: se Stati Uniti o Serbia capitoleranno sotto l’entusiasmo della gioventù italiana, allora sognare il podio non sarà più solo una possibilità, ma il dovere di un’intera Nazione.

IL CALENDARIO - Questo il calendario della fase conclusiva del torneo con orari italiani L’esordio azzurro è previsto nella seconda giornata. 2 agosto: ore 9 Serbia-USA; ore 13.30 Cina-Brasile. 3 agosto: ore 9 Italia-Usa; ore 13.30 Brasile-Olanda; 4 agosto: ore 9 Serbia-Italia; ore 13.30 Cina-Olanda. Le semifinali si giocheranno il 5 agosto alle 9.00 e alle 14.00, stesso orario per le finali del giorno successivo.