Sei Nazioni 2017: Francia batte Galles all'ultimo secondo 20-18

Finale thrilling a Parigi, con la Francia che solo al minuto numero 99 trova la meta per battere il Galles

Sei Nazioni 2017: Francia batte Galles all'ultimo secondo 20-18
Foto: RBS 6 Nations/Twitter
Francia
20 18
Galles
Francia: Baille, Guirado, Slimani; Vahaamahina, Maestri; Sanconnie, Gourdon, Picamoles; Serin, Lopez; Fickou, Lamerat; Vakatawa, Nakaitaci, Dulin. Panchina: Chat, Atonio, Ben Arous, Le Devedec, Chouly, Dupont, Trinh-Duc, Huget,
Galles: Evans, Owens, Francis; Ball, Jones; Warburton, Tipuric, Moriarty; Webb, Biggar; Williams, Davies; Williams, North, Halfpenny. Panchina: Baldwin, Smith, Lee, Charteris, Faletau, Davies, Davies, Roberts.

Partita decisa all'ultimissimo secondo quella tra Francia e Galles, con le squadre che si sono equivalse per tutta la partita, ma la superiorità in mischia francese ha alla fine avuto la meglio sulla difesa gallese.

Ultima partita del 6 Nazioni per Francia e Galles, due squadre simili come talento, ma che da questo torneo hanno avuto meno di quel che si aspettassero. La Francia ha vinto in casa con la Scozia, mentre in trasferta ha perso sia con l'Irlanda che con l'Inghilterra nel primo match. Solo con l'Italia la Francia è riuscita ad espugnare un campo lontano da Parigi. Il Galles ha invece vinto una partita in casa con l'Irlanda, ma ha visto il Millennium Stadium espugnato dagli odiati cugini inglesi. Il ruolino in trasferta è stato altalentante con la vittoria dell'Olimpico, ma la sconfitta di Murrayfield contro la sorprendente Scozia.

L'inizio di partita è tutto per la Francia: un calcio di punizione di Lopez va corto, ma i padroni di casa continuano a spingere sull'acceleratore e su calcio oltre le linee di Lopez, Lamerat è il più lesto a raccogliere la palla e schiacciare la meta del 7-0.

La Francia continua a spingere e, dopo una mischia dominata, Lopez ha l'opportunità, subito sfruttata, di portare la Francia avanti 10-0.

La partita ha un punto di svolta al minuto 18 quando Vakatawa viene ammonito per avanti volontario che impedisce al Galles di segnare la meta. Il Galles segna comunque 3 punti, con Halfpenny su calcio di punizione.

Il Galles continua ad accorciare le distanze, sempre Halfpenny dal piazzato per il 10-6.

Il finiale di primo tempo è favorevole alla Francia che prova a trovare la meta, ma su un errore banale di Serin, il Galles trova la punizione del 10-9 che decreta la chiusura del primo tempo.

La Francia inizia il secondo tempo all'attacco, ma i padroni di casa sprecano alcune mischie importanti sui 5 metri e non riescono a portare punti a casa. Il Galles sale di colpi in mischia e guadagna un calcio di punizione dai 60 metri che Halfpenny riesce a trasformare per il primo vantaggio della partita sul 12-10.

La Francia prova a riportarsi sotto, ma un fallo in rimessa laterale permette ad Halfpenny di aumentare il punteggio del Galles fino al 15-10.

La Francia a perdere una partita in casa non ci sta e sul restart Nakaitaci recupera palla, con Lopez accorcia il risultato sul 15-13 con un calcio di punizione successivo al fallo.

Il Galles continua a spingere e conquista un altro calcio di punizione centrale con Halpenny che firma il più 5.

Il finale di partita è convulso. La Francia arriva a pochi centimetri dalla linea di meta, con l'arbitro che la dà alta. Sulla mischia successiva il direttore di gara ammonisce Samson LeeFrancis deve tornare in campo per giocare delle mischie. Dopo numerosissime perdite di tempo e mischie giocate, al minuto numero 99 (si 99 e non è uno scherzo) Picamoles va in meta per il 18-18 che Lopez trasforma nel 20-18.


Share on Facebook