Sochi 2014: oro Germania nello slittino a squadre, Italia quinta

Nella gara a squadre di slittino domina, come previsto, la Germania che ottiene il quarto oro in questa disciplina dall'inizio della competizione olimpica. Seconda la Russia, terza la Lettonia. L'Italia chiude quinta. Ancora medaglia di legno per il Canada.

Sochi 2014: oro Germania nello slittino a squadre, Italia quinta
Sochi 2014: oro Germania nello slittino a squadre, Italia quinta

Lo slittino regala l'ennesimo oro alla Germania, questa volta nella gara a squadre. Strepitosa la prova della squadra tedesca formata, per intero, dai campioni olimpici di tutte le gare di specialità fin qui disputate. Natalie Geisenberger tra le donne, Felix Loch tra gli uomini e i due Tobias, Wendl-Arlt, nel doppio.

Tutto come da pronostico dunque. Partiti con il pettorale numero 10, quando la classifica era dominata dalla Russia di Demchenko, la squadra teutonica lascia i padroni di casa distanti di oltre un secondo per un tempo totale di 2'45''649 inarrivabile per le altre staffette.

La Russia "si accontenta" di un argento che la porta a quota 11 medaglie nella classifica generale. Solida la prova della squadra di casa con un trascinante Demchenko che conferma quanto visto nell' individuale. La Ivanova darà 394 millesimi all'azzurra Gasperini nel confronto diretto. Argento costruito atleta dopo atleta quello dei russi.

Medaglia di bronzo per l'outsider Lettonia. E questa è la sorpresa, ciò che non era propriamente pronosticabile. Ma è una prova magistrale quella dei ragazzi lettoni. Confermano l'ottima condizione e il bronzo individuale conquistato ieri i fratelli Sics ma, prima di loro, Rubenis costruisce la medaglia per i suoi. Lui, sul podio a Torino 2006, riscatta la gara individuale vista qui a Sochi e consolida un bronzo fantastico seppur dietro di 1''646 dai tedeschi. Per dare un'idea della fantastica gara messa sul ghiaccio, al momento della loro prova, staccano di due secondi la Polonia finora al comando.

L'Italia trova un quinto posto che francamente non poteva ambire ad essere qualcosa di più. Paga la prova della Gasperini, sesta tra le donne, e della coppia Oberstolz-Gruber, anch'essi sesti nel parziale delle coppie. Nulla può nemmeno Armin Zoeggler che rosicchia qualcosa ma prende lo stesso tre decimi da Demchenko. Dovrà accontentarsi del bronzo individuale il nostro portabandiera. Podio comunque sfuggitoci per poco più di un decimo.

Quarto, ancora una volta ai piedi del podio, il Canada che regala una gioia immensa alla Lettonia.


Share on Facebook