Diretta Pattinaggio di Figura Programma corto Ice Dance in Sochi 2014

Diretta Pattinaggio di Figura Programma corto Ice Dance in Sochi 2014
Diretta Pattinaggio di Figura Programma corto Ice Dance in Sochi 2014

Per oggi è tutto. Domani pomeriggio, alle 16 ora italiana, il via alla costless dance, finale che si preannuncia emozionante. Da Arianna Folgosi e Vavel Italia un grazie per averci seguito. A presto.

Questa dunque la classifica finale della short dance:

1) (USA) Davis/White   78.89

2) (CAN) Virtue/Moir   76.33

3) (RUS) Ilinykh/Katsalapov   73.04

4) (FRA) Pechalat/Bourzat   72.78

5) (RUS) Bobrova/Soloviev   69.97

6) (ITA) Cappellini/Lanotte   67.58

7) (CAN) Weaver/Poje   65.93

8) (USA) Chock/Bates   65.46

9) (USA) Shibutani/Shibutani   64.47

10) (GER) Zhiganshina/Gazsi   60.91

11) (GBR) Cooms/Buckland   59.33

12) (ESP) Hurtado/Diaz   58.58

13) (FRA) Carron/Jones   58.25

14) (AZE) Zlobina/Sitnikov   58.15

15) (ITA) Guignard/Fabbri   58.14

16) (RUS) Sinitsina/Zhigashina   58.01

17) (LTU) Tobias/Stagniunas   56.40

18) (CAN) PAul/Islam   55.91

19) (GER) Kolbe/Caruso   54.43

20) (AUS) Obrien/Merriman   52.68 

Chiudono dunque in testa gli statunitensi con un record del mondo che lascia comunque qualche speranza ai canadesi Virtue/Moir secondi a due punti e mezzo. Vera sorpresa della giornata, i russi Ilinykh/Katsalapov, terzi con 73.04. Lotta per il bronzo ancora aperta con i francesi Pechalat/Bourzat quarti a meno di un punto di distacco. Quinti gli altri russi Bobrova/Soloviev fermi a 69.97. Sesti Cappellini/Lanotte. Per loro un punteggio di 67.58 che  li pone ad un divario sensibile di sei punti dal podio ma che gli lascia ancora qualche speranza. Quindicesimi gli altri azzurri Guignard/Fabbri, in finale alla prima esperienza olimpica. 

RECORD DEL MONDO per Davis/White. Battono loro stessi e ottengono un 78.89 con dei livelli altissimi in tutti i passaggi. 

Perfetto anche il loro short. Davvero emozionanti gli americani. Leggeri e aggraziati come i canadesi. Ora spetterà ai giudici. Attendiamo il punteggio per delineare la classifica finale. 

Incredibile la rivalità con i canadesi. Alla finale di Grand Prix 2013, rispondono al record del mondo di Virtue/Moir battendolo subito dopo in pista e di pochissimi centesimi. E' il loro best, 77.66

Sulla musica di My Fair Lady dovranno essere perfetti. Giunti a Sochi da leader del ranking, hanno l'obiettivo di battere Virtue/Moir per salire sul podio a posizioni inverse rispetto a Vancouver.

19:37 Chiudono questa giornata di short dance, i vice campioni olimpici Maryl Davis/Charlie White

65.93, con un punto di detrazione per il sollevamento. Punteggio inferiore anche ai nostri Anna e Luca che chiuderanno al sesto posto.

Finisce anche la loro short dance. Buon programma per i canadesi, qualche leggera imperfezione. Mentre attendiamo il punteggio, cresce l'attesa per l'ultima coppia in gara, gli statunitensi Davis/White.

Sempre ad altissimi livelli, non sono mai riusciti a battere l'altra coppia canadese Virtue/Moir. Anche loro, sulla carta, tra i candidati al bronzo. Quinti al Mondiale 2013, quinti alla finale del Grand Prix, hanno un best di 70.35.

19:30 Penultima coppia in gara, i canadesi Weaver/Poje.

Miglior punteggio in carriera, 72.78. I francesi si posizionano tal terzo posto provvisorio ra le due coppie russe e restano ampiamente in corsa per il bronzo di domani.

Difficile pensarli in lotta per il secondo posto provvisorio visto il 73.04 dei russi che ha spaccato la gara.

I camppioni europei 2012, sono tra i favoriti per il bronzo. La migliore prestazione in stagione è il terzo posto alla finale del Grand Prix.

19:23 I francesi Pechalat/Bourzat ora in pista. Con un best di 70.97, assenti all'Europeo, scendono sul ghiaccio con un programma leggermente modificato rispetto a quanto visto in stagione.

Sotto i sessanta punti gli inglesi. Sono ottavi a 59.33.

Buona prova la loro ma di un livello sicuramente inferiore rispetto alle ultime coppie scese sul ghiaccio. Attendiamo anche il loro punteggio. Non dovrebbero superare i nostri azzurri al quarto posto.

La coppia inglese è reduce da un'inaspettato terzo posto all'Europeo ed hanno un personale di 63.66. E' incredibile vedere Nicholas in pista dopo l'intervento al cuore a cui è stato sottoposto lo scorso anno.

19:16 Coomes/Buckland per la Gran Bretagna sul ghiaccio di Sochi.

Punteggio altissimo e sorprendente. 73.04. Volano al secondo posto, facendo meglio degli altri russi fino a qui favoriti nel gioco casalingo. Battono di quasi quattro punti il loro personale e relegano al quarto posto provvisorio Cappelini/Lanotte.

Pubblico in delirio per la loro performance. Attendiamo ora il responso della giuria. 

Molto bene finora. Esecuzione senza sbavature almeno nella prima parte.

Noni al Mondiale 2013, hanno un personale di 69.54. Diretti concorrenti dei nostri Anna e Luca per il terzo posto provvisorio.

19:09 Ecco sul ghiaccio Ilinykh/Katsalapov. I russi vice campioni europei cercheranno di superare la prima coppia russa, Bobrova/Soloviev ora seconda e assente alla sfida continentale.

19:03 Inizia il riscaldamento dell'ultimo gruppo.

Avremo subito il confronto diretto con l'altra coppia russa, quella formata da Ilinykh/Katsalapov determinati a non sconfessare il secondo posto ottenuto all'Europeo 2014 dietro ai nostri Cappellini/Lanotte. A chiudere la short dance, l'altra coppia superfavorita per l'oro, gli statunitensi Davis/White, campioni del mondo in carica.

Questo l'ordine del quinto ed ultimo gruppo in gara:

20) Elena Ilinykh/Nikita Katsalapov (RUS)

21) Penny Coomes/Nicholas Buckland (GBR)

22) Nathalie Pechalat/Fabian Bourzat (FRA)

23) Kaitlyn Weaver/Andrew Poje (CAN)

24) Maryl Davis/Charlie White (USA)

Destano qualche perplessità quei due punti in più ottenuti dai russi nel punteggio artistico rispetto ai nostri azzurri apparsi molto più accattivanti e determinati sul ghiaccio.

Chiuso il quarto gruppo, ci avviciniamo alle ultime cinque coppie in gara. Nel frattempo secondo rifacimento ghiaccio all'Iceberg Palace.

Arrivano molto vicini a quanto ottenuto al team event. Il totale di 69.97 li porta dunque al secondo posto provvisorio facendo scivolare al terzo i nostri Cappellini/Lanotte a due soli punti.

Il loro best, 70.27, lo hanno ottenuto proprio el team event qui a Sochi. Attendiamo ora il punteggio. Forse non perfetti tecnicamente. Ricordiamo che Cappellini/Lanotte sono secondi a quota 67.58.

Accendono la gara i canadesi. I russi, già sul terzo gradino del podio mondiale e oro all'Europeo 2013 li abbiamo visti molto carichi al team event. Sono uno dei maggiori candidati al bronzo qui a Sochi. Anche per loro, "Diamonds are a girl best friend".

18:40 Non cala la tensione all'Iceberg Palace. Ora sul ghiaccio i padroni di casa Bobrova/Soloviev.

76.33, vanno ben oltre il punteggio ottenuto nel team event. Primo posto per loro.

I vice campioni del mondo, secondi ai Four Continents, secondi alla finale del Grand Prix, hanno portato in scena un programma perfetto. Una classe immensa, una naturalezza unica. Programma perfetto anche tecnicamente.

Classe ed eleganza per loro sulle note di "Dream little dream". Il loro personale, 77.59, ottenuto alla finale Grand Prix, darebbe uno scossone alla classifica.

18:34 Ma ora, sul ghiaccio, i campioni olimpici in carica, i canadesi Virtue/Moir.

60.91 per loro, quarto posto provvisorio.

Finisce la loro short dance, preludio al libero di domani, che riprenderà esattamente dall'ultima posa di questo corto.

Programmi sempre originali quelli dei tedeschi. Settimi all'Europeo, decimi ai Mondiali del 2013, hanno un best di 60.59, difficile pensare che possano impensierire il primo posto provvisorio di Cappellini/Lanotte ma non resta che aspettare.

18:27 Archiviati gli azzurri, tocca ora a Zhiganshina/Gazsi per la Germania.

Ottimo il punteggio. Volano al comando con 67.58. 

Bravissimi gli azzurri. Sicuramente meglio di quanto visto al team event qui a Sochi dove ottennero 64 punti. Attendiamo il punteggio ma davvero precisi ed espressivi i nostri. 

Sulle musiche di 42nd street, i campioni europei in carica,  dodicesimi a Vancouver 2010, hanno un best di 69.88 ottenuto a Skate America. Ottimo inizio per loro. Sempre convincenti.

18:21 E' il momento. Sul ghiaccio Cappellini/Lanotte. Forza ragazzi!

Con questo gruppo entriamo nel vivo. Scontro diretto tra le due coppie americane. 65.46 per Chock/Bates, primi.

Settimi al Mondiale 2013, terzi alla Cup of China, gli statunitensi hanno un best di 66.74. Per ora ottima la loro performance.

18:15 Primi sul ghiaccio, gli statunitensi Chock/Bates. I prossimi saranno i nostri azzurri.

Questo l'ordine del quarto gruppo:

15) Madison Chock/Evan Bates (USA)

16) Anna Cappellini/Luca Lanotte (ITA)

17) Nelli Zhiganshina/Alexander Gazsi (GER)

18) Tessa Virtue/Scott Moir (CAN)

19) Ekaterina Bobrova/Dmitri Soloviev (RUS)

Quando mancano dieci coppie, le migliori, Guignard/ Fabbri sono quinti, mal che vada chiuderanno la short dance in quindicesima posizione.

Tocca ora al quarto gruppo, quello con i nostri Cappellini/Lanotte.

Non lo eguagliano ma ottengono comunque un ottimo 64.47 che li porta stabilmente in testa.

Ottavi al Mondiale 2013 hanno il personale più alto visto fino ad ora: 66.88

18:00 Ultima coppia di questo terzo gruppo, gli americani Maia e Alex Shibutani.

58.15 per loro. Purtroppo per un solo centesimo scalzano i nostri Guignard/Fabbri dal terzo posto provvisorio.

Per loro un buonissimo sesto posto all'ultimo Europeo. Hanno un personale di 59.82.

17:55 Per l'Azerbaigian sul ghiaccio la coppia Zlobina/Sitnikov.

Davvero poco per loro, 55.91. Basso il punteggio tecnico. 

Il loro best è di 59.06 ottenuto al Nebelhor Trophy 2013. Difficile pensare che possano eguagliarlo o migliorarlo viste le imprecisioni.

Subito un errore nei twizzles.

17:47 Tocca ora alla coppia Paul/Islam per il Canada. Musiche di George Gershwin.

56.40 per i lituani. Quinti per ora.

Punteggi già molto tirati in classifica. Ci sono ben quattro coppie in mezzo punto. Domani si giocherà tutto sul filo dei centesimi anche per le posizioni di prestigio. 

Noni all'Europeo, hanno un personale di 59.66 che, se ripetuto, li porterebbe in testa.

17:41 Tobias/Stagniunas sul ghiaccio per la Lituania. Per loro "Diamonds are a girls best friend".

Migliorano di tantissimo il loro best, ottenendo un 58.58 che li proietta non solo alla finale di domani ma anche al primo posto provvisorio. Terzi Guignard/Fabbri.

Finiscono la loro short dance. Buona la performance. Obiettivo anche per loro quello di approdare alla finale. Attendiamo il punteggio.

Gli spagnoli, decimi all'Europeo, hanno un personale di 55.21 ottenuto proprio a Budapest. E' l'ultima coppia ad aver strappato il pass per l'Olimpiade.

17:35 Si riprende. Primi di questo terzo gruppo gli spagnoli Hurtado/Diaz, ora sul ghiaccio

Questo il terzo gruppo che andremo a vedere tra poco:

10) Sara Hurtado/Adria Diaz (ESP)

11) Isabella Tobias/Deividas Stagniunas (LTU)

12) Alexandra Paul/Mitchell Islam (CAN)

13) Julia Zlobina/Alexei Sitnikov (AZE)

14) Maia Shibutani/Alex Shibutani (USA)

Ricordiamo che nella short dance sono cinque gli elementi obbligatori che le coppie dovranno eseguire. Tra cui un sollevamento, la serie di twizzles, ovvero dei giri in parallelo e sincronizzati ed una sequenza passi in parallelo eseguita in diagonale o a centro pista.

Prima del terzo gruppo, uan pausa per il rifacimento del ghiaccio.

Oltre agli azzurri, sono momentaneamente qualificati i francesi Carron/Jones, stabili al comando, i russi Sinitsina/Zhiganshin e la coppia Kolbe/Caruso per la Germania.

Si chiude dunque qui il secondo gruppo. Ricordiamo il secondo posto provvisorio di Guignard/Fabbri, già qualificati per la finale di domani.

Molto soddisfatti della loro prova. Esercizio con qualche imprecisione che gli vale un totale di 49.84 che difficilmente li qualificherà per la finale. Settimi al momento in classifica generale. 

Diciassettesimi all'Europeo, obiettivo principale qualificarsi per il libero in programma domani pomeriggio.

17:06 Ultima coppia di questo secondo gruppo sul ghiacchio. Agafanova/Ucar per la Turchia.

Infatti è così. Migliorano di due punti ottenendo 52.68 che li pone in quinta posizione.

Molto gradevole la loro performance, programma pulito. Attendiamo il punteggio. Potrebbero migliorare il loro best di 50.52 ottenuto al Nebelhorn Trophy del 2013.

Per loro, sei volte campioni nazionali, un settimo posto ai Four Continents 2014.

16:59 Tocca ora a Obrien/Merriman, in pista per l'Australia.

48.96 per i cinesi. Difficile approdare alla finale di domani.

Finisce l'esibizione di Huang/Zheng. Il loro personale è di 52.93. Meglio della coppia precedente, la coppia cinese sta crescendo visibilmente. Vediamo se riusciranno a qualificarsi al libero di domani.

Il punteggio della coppia ucraina qualifica di fatto i nostri Guignard/Fabbri alla finale di domani. Ricordiamo infatti che su 24 coppie presenti in questa short dance, solo 20 accederanno al programma libero. Bene per gli azzurri. Primo obiettivo centrato.

16:52 Settima coppia in gara, i cinesi  Huang/Zheng.

Punteggio di 41.90. Valutata molto bassa la loro performance. 

Termina anche la loro short dance, già vista nella gara a squadre dove hanno ottenuto il loro best. Sarà proprio il team event dunque il punto di riferimento per questo nuovo punteggio. Attendiamo la giuria.

Intanto non perfetto l'usinono nei twizzles degli ucraini.

Probabilmente l'imprecisione di Marco Fabbri nell'ultima sequenza di passi è costata il primo posto provvisorio agli azzurri.

16:45 Tocca ora alla coppia ucraina Heekin-Canedy/Dun.

58.14 per gli azzurri, in linea con il loro best, secondo posto provvisorio, avanti alla coppia russa.

Davvero buonissimo il loro esercizio, qualche imprecisione nell'ultima sequenza di passi che potrebbe penalizzarli ma la sensazione è che la giuria potrebbe dare comunque un buon punteggio. Ricordiamo l'ottavo posto raggiunto all'Europeo 2014.

Ottima velocità nei tweezle.

Anche i nostri azzurri sono guidati da Barbara Fusar Poli. Per loro Money-Money-Money e Cabaret, ancora Liza Minelli.

16:39 Ci siamo. Escono tutti dalla pista. Charlene Guignard/Marco Fabbri sono pronti. 

Questo l'ordine di esecuzione:

5) Charlene Guignard/Marco Fabbri (ITA)

6) Siobhan Heekin-Canedy/Dmitri Dun (UKR)

7) Xintong Huang/Xun Zheng (CHN)

8) Danielle Obrien/Gregory Merriman (AUS)

9) Alisa Agafanova/Alper Ucar (TUR)

Inizia ora il riscaldamento del secondo gruppo nel quale troveremo la prima coppia azzurra. Charlene Guignard/marco Fabbri saranno infatti i primi a scenderein pista.

Qualche imprecisione ma comunque un buon esercizio per loro che gli vale un totale di 54.43, meglio del punteggio europeo, terzo posto provvisorio.

La coppia tedesca ha raggiunto un undicesimo posto all'Europeo di Budapest totalizzando un punteggio di 56.54 che è il loro best.

16:25 Sul ghiaccio già l'ultima coppia di questo primo gruppo, Kolbe/Caruso per la Germania. E c'è un pochino d'Italia. Stefano Caruso è infatti di Roma. I due sono allenati da Barbara Fusar Poli. Per loro New York York.

Ottengono un punteggio di 58.01 che li posiziona al secondo posto provvisorio. I giudici non pagano molto il loro esercizio.

Molto energici i padroni di casa. Vediamo come il pannello giudicherà la loro performance.

Sicuramente la migliore delle coppie inserite in questo primo gruppo, hanno un personale di 63.78 ottenuto ai Mondiali Junior. Si scalda l'Iceberg Palace.

16:19 Sul ghiaccio la prima delle tre coppie russe in gara, Sinitsina/Zhigashina. Per loro il quarto posto all'Europeo 2014. 

Buon punteggio: 58.25. Di poco al di sotto del loro personale di 60.88

Buono esercizio il loro, molto vivaci e scorrevoli sul ghiaccio. Anche per loro attesa nel punteggio.

16:13 Tocca ora alla coppia francese  Carron/Jones, allenata da Barbara Fusar Poli. Per loro il tredicesimo posto agli ultimi Europei.

52.29 per loro, in linea con quanto visto nello short della gara a squadre dove ottennero 52.00

Già visti sia nel corto che nel libero della prova a squadre eseguono un buon esercizio. Attendiamo il punteggio.

16:07 Sul ghiaccio i fratelli del Giappone. Il loro personal best nel corto è di 56.39 ottenuto all'Isu World Team Trophy del 2013.

Questo il primo gruppo:

1) Cathy Reed/Chris Reed (JPN)

2) Pernelle Carron/Lloyd Jones (FRA)

3) Victoria Sinitsina/Ruslan Zhiganshin (RUS)

4)Tania Kolbe/Stefano Caruso (GER)

16:00 Ci sono anche i nostri azzurri. Terzo posto alla portata di Cappellini/Lanotte, splendido oro continentale a Budapest, un mese fa. Quarti ai mondiali 2013, gli azzurri hanno già preso parte all'Olimpiade di Vancouver 2010, chiudendo al dodicesimo posto. I campioni europei saranno sul ghiaccio alle 18.21 circa, come secondi del quarto gruppo. L'altra coppia azzurra, alla prima esperienza olimpica, Guignard/Fabbri, ha come obiettivo di entrare nella finale del libero per cercare un buon piazzamento nei dodici/dieci. Saranno sul ghiaccio alle 16.39, primi del secondo gruppo.

15:59 Da podio anche la seconda coppia russa, Ilinykh/Katsalapov, secondi all'Europeo 2014. Più difficile ripetersi per la coppia inglese Coomes/Buckland, splendidi terzi a Budapest.

15:58 Apertissima la lotta per il terzo posto. I francesi Pachalat/Bourzat, terzi al Grand Prix, alla terza Olimpiade, sul podio mondiale nel 2012, aspettano proprio il podio olimpico. Non si faranno attendere nemmeno i russi Bobrova/Soloviev, bronzo mondiale lo scorso anno nonchè oro europeo sempre nel 2013. Da tenere d'occhio anche l'altra coppia canadese, quella formata da Weaver/Poje frenati lo scorso anno da un'infortunio della Weaver e giunti quinti al Grrand Prix.

15:52 A contendersi la medaglia del metallo più prezioso i rivali di sempre, gli americani Davis/White e i canadesi Virtue/Moir. Questi ultimi, campioni olimpici in carica nonchè due volte campioni del mondo, sono dati favoriti ma non dimentichiamoci che lo scorso anno ai mondiali e quest'anno alla finale del Grand Prix sono stati battuti proprio degli statunitensi. Una rivalità dunque che non accenna a diminuire.

15:45 Un quarto d'ora all'inizio di questa gara che si preannuncia molto emozionante. E se per l'oro sarà soprattutto corsa a due, la medaglia di bronzo è traguardo ambito e conteso da più coppie, sarà uan corsa sul filo del rasoio, la differenza punti davvero minima.

Arianna Folgosi e Vavel Italia seguiranno con voi il programma corto delle coppie di danza, live dall'Iceberg Skating Palace.

Buon pomeriggio e benvenuti alla diretta scritta e del pattinaggio di figura, live da Sochi 2014.

Share on Facebook