Biathlon, sprint femminile: a Oberhof vince Vitkova, Wierer e Gontier sul podio

Due azzurre sul podio in Germania. A Oberhof, Wierer e Gontier si arrendono solo a Vitkova. Fallose Domracheva e Makarainen, Oberhofer paga un errore di troppo.

Giornata di festa per il biathlon al femminile in quel di Oberhof. La sprint incorona un'Italia formato gigante, capace di occupare due gradini del podio tedesco. Vince Veronika Vitkova, già stellare in staffetta, davanti a Dorothea Wierer e Nicole Gontier. Se per Wierer è ormai consuetudine lottare per posizioni a ridosso della prima piazza, così non è per Nicole, già nelle dieci quest'anno, al primo 10/10 in questo format. Gontier resiste alle folate di vento che a turno condizionano la gara e giunge al traguardo col miglior crono, in attesa delle più forti. Dietro crollano le signore della specialità. Makarainen e Domracheva commettono 4 errori, Eckhoff si incarta, lasciando secondi. 

La prima a spaventare Gontier è la tedesca Preuss, con un secondo poligono di classe assoluta. Non basta e per l'azzurra è il primo sospiro di sollievo. A spodestarla è una compagna, Dorothea Wierer, perfetta in piedi - dopo una serie a terra sì conclusa con una penalità, ma in mezzo a una bufera - con un grande ultimo giro sci ai piedi.

Soukalova, discreta, si accomoda nelle dieci, come Laukkanen, ma a togliere all'Italia la gioia del successo giunge la ceca Vitkova. Due errori, ma una prestazione di livello nel fondo. Vitkova esce dalla poligono in piedi con qualche decimo di ritardo da Wierer, ma nel giro finale si mangia le azzurre e chiude con quasi dieci secondi di margine.

Karin Oberhofer completa la festa italiana. Dopo metà gara corsa al comando, l'azzurra incappa in due errori in piedi, decisivo l'ultimo, e saluta le possibilità di podio, chiudendo comunque tra le migliori.   


Share on Facebook