Biathlon, sprint femminile: a Ruhpolding sorpresa Horn

Horn anticipa le più accreditate Domracheva e Eckhoff a Ruhpolding. Miglior azzurra Wierer, nona.

Nel tempio di Ruhpolding, la sprint al femminile accoglie un volto nuovo sul gradino più alto del podio. Fanny Horn trova la giornata perfetta, al tiro e sugli sci, e regola avversarie di caratura maggiore. Alla piazza d'onore Darya Domracheva, staccata di poco più di 3 secondi. La bielorussa trova il 10/10, confermandosi in questa stagione di difficile lettura, visto il continuo alternarsi di controprestazioni e gare di assoluto livello. Il piccolo intoppo con la carabina al primo poligono costa forse la vittoria, con Horn che riesce a mostrare i denti anche nella componente fondo, respingendo Darya. 

A completare la festa norvegese Eckhoff. Unica tra le prime a commettere un'imprecisione al tiro, giunge a 9 secondi dalla connazionale, precedendo Valj Semerenko. La prima finlandese in quinta piazza, non l'attesa Makarainen, ma Laukkanen. Kaisa è invece settima, con un errore per sessione. Stupisce Vitkova, non tanto per l'ottavo posto al traguardo, quanto per il tempo realizzato sugli sci, il migliore. Nelle dieci con tre errori la ceca. 

L'Italia ritrova una competitiva Wierer, dopo il flop in staffetta. Un solo bersaglio mancato da Dorothea, in piedi. Vittozzi copre tutti e dieci i bersagli e chiude 34°, in attesa di una crescita importante sugli sci. Male Gontier, 5 errori, e Oberhofer, 3. 

Con il piazzamento odierno, Wierer resta al comando della classifica riguardante le sprint. 

RUHPOLDING - SPRINT FEMMINILE
1. HORN Fanny Welle-Strand [NOR] (0+0) 21'07"4
2. DOMRACHEVA Darya [BLR] (0+0) a 3"4
3. ECKHOFF Tiril [NOR] (1+0) a 9"3
4. SEMERENKO Valj [UKR] (0+0) a 21"0
5. LAUKKANEN Mari [FIN] (1+1) a 22"7
6. HILDEBRAND Franziska [GER] (0+0) a 28"6
7. MÄKÄRÄINEN Kaisa [FIN] (1+1) a 32"0
8. VITKOVA Veronika [CZE] (1+2) a 41"2
9. WIERER Dorothea [ITA] (0+1) a 43"3
10. HEINECKE Megan (0+1) a 52"3


Share on Facebook