Sci di Fondo, la Russia domina la 30 km maschile alle Universiadi

Una Russia devastante domina la 30 km mass start in tecnica libera in Slovacchia, alle Universiadi. Vince Larkov davanti ai connazionali Shakirzianov e Kikolaev.

Sci di Fondo, la Russia domina la 30 km maschile alle Universiadi
Sci di Fondo, la Russia domina la 30 km maschile alle Universiadi

Niente da dire, una Russia mostruosa batte tutti e si aggiudica tutte e tre le medaglie in palio per quanto riguarda la 30 km mass start in tecnica libera; Andrey Larkov ha battuto al foto-finish il connazionale Raul Shakirzianov mentre la medaglia di bronzo è andato all'altro russo Artem Nikolaev. L'opera distruttiva della Russia è stata completata da Ravil Valiakhmetov che si è piazzato ai piedi del podio, mancandolo di un centesimo, e da Andrey Feller che si è piazzato al quinto posto e Valeriy Gontar che si è classificato nono, la nazionale del Cremlino ha completato così la gara con 6 atleti nella top-ten. La gara è stata incerta fino alla fine infatti i primi quattro sono racchiusi in poco più di un secondo e mezzo.

Erano quattro gli italiani in gara: Gilberto Panisi 23esimo, Pietro Mosconi 41esimo, Emanuele Becchis 52esimo mentre non ha completato la gara Dario Giovine.

La Russia continua il dominio, anche, nel medagliere e diventa imprendibile per tutte le altre nazioni dato che ha un ruolino di marcia impressionante.

Classifica finale della top-ten odierna: 

1- Andrey Larkov (Rus)

2- Raul Shakirzianov (Rus)

3- Artem Nikolaev (Rus)

4- Ravil Valiakhmetov (Rus)

5- Andrey Feller (Rus)

6- Takatsugu Uda (Jpn)

7- Alexis Jeannerod (Fra)

8- Yevgeniy Bondarenko (Kaz)

9- Valeriy Gontar (Rus)

10- Jakub Graf (Cze)

23- Gilberto Panisi (Ita)

41- Pietro Mosconi (Ita)

52- Emanuele Becchis (Ita)

Dario Giovine (Ita) DNF

Sport Invernali