Biathlon, sprint femminile Nove Mesto: Germania uber alles, Dahlmeier e Hildebrand firmano la doppietta tedesca

Laura Dahlmeier si impone nella sprint femminile di Nove Mesto precedendo la compagna di squadra Franziska Hildebrand. Terza la ceca Veronika Vitkova, diciannovesima la nostra Lisa Vittozzi.

Biathlon, sprint femminile Nove Mesto: Germania uber alles, Dahlmeier e Hildebrand firmano la doppietta tedesca
Dahlmeier / IBU, Frgal

Una Germania stratosferica regala spettacolo nella sprint femminile di Nove Mesto. La squadra teutonica piazza, infatti, ben due atlete sui primi due gradini del podio. 
Ad imporsi è Laura Dahlmeier al primo successo assoluto in Coppa del Mondo. La giovane tedesca aveva ottenuto ad Anterselva il suo primo podio tra i grandi della disciplina, due settimane dopo è riuscita a migliorarsi ottenendo un successo emoziante per come è arrivato.
La Dahlmeier brucia negli ultimi metri una compagna di squadra, la "veterana" Franziska Hildebrand. La 28enne tedesca viene beffata per un solo secondo, per via di uno strepitoso ultimo giro di Dahlmeier, capace di recuperare ben 14 secondi alla rivale.
Dahlmeier beneficia del treno della Makarainen e negli ultimi metri riesce a completare una rimonta spettacolare. Entrambe le tedesche hanno chiuso la gara senza errori, dimostrando anche un ottimo passo sugli sci.
Sorprende, soprattutto, la tenuta di Hildebrand, cresciuta esponenzialmente sugli sci stretti nel corso di questa stagione.
Per lei la beffa rimane scottante, ma può comunque festeggiare il suo primo podio assoluto in Coppa del Mondo. Un risultato più che meritato, alla luce di quanto fatto vedere negli ultimi mesi.

Alle spalle del duo teutonico, si piazza la padrona di casa, la ceca Veronika Vitkova. L'unico bersaglio mancato nella sessione di tiro a terra le costa una vittoria che avrebbe mandato in visibilio il pubblico di Nove Mesto. Anche oggi l'atmosfera sugli spalti è stata semplicemente straordinaria, basti pensare che gli organizzatori hanno previsto circa 30mila persone presenti nel weekend di gara.
Quarto posto per Darya Domracheva con due errori. La bielorussa rosicchia qualche punto a Makarainen nella classifica di Coppa del Mondo. L'atleta finlandese chiude, infatti, al settimo posto, anche lei con due errori al poligono.
In casa Italia c'è da registrare la grande prova di Lisa Vittozzi, L'azzurra classe '95 si classiifica al 19° posto con zero bersagli mancati. 
Per lei si tratta del miglior risultato in Coppa del Mondo. Impressiona, soprattutto, la maturità di questa ragazza, capace di gestire pressioni importanti contro avversarie e contesti di gara di livello assoluto. Discreta la prova dell'altra azzurra Federica Sanfilippo, 34° e anche lei con zero errrori.


Share on Facebook