Oslo/Holmenkollen, Biathlon: individuale a una perfetta Makarainen

La finlandese domina la prova sui quattro poligoni, precedendo Domracheva e Vitkova.

Oslo/Holmenkollen, Biathlon: individuale a una perfetta Makarainen
Dorothea Wierer in azione nella gara di oggi

Kaisa Makarainen firma la gara perfetta nella giornata inaugurale del week-end sulle nevi di Oslo. La finlandese, in un format, l'Individuale, non sempre gradito, vista la presenza di quattro poligoni con cui confrontarsi, mette a referto la miglior prestazione sci ai piedi e incastona un significativo 20/20 al tiro, congelando le speranze delle più dirette avversarie. 

La sua più diretta rivale per la sfera generale, la bielorussa Darya Domracheva, apparsa in forte rimonta nelle tappe recenti, si accontenta della piazza d'onore. Non basta a Domracheva una maggior velocità d'esecuzione, perché l'errore a terra, nella prima sessione, pregiudica la lotta con Kaisa e nella componente fondo la bielorussa non è al livello della primatista di Coppa.

Terzo gradino del podio per Veronika Vitkova, battuta sul filo dei secondi da Domracheva. La ceca non sbaglia al poligono e conferma uno status di assoluto livello. Ai piedi delle prime tre Laura Dahlmeier, tra le big l'unica a partire con pettorale alto. La tedesca, pulita carabina alla mano, paga oltre 2 minuti.  Le sorprese cominciano dalla quinta posizione. La polacca Hojnisz trova lo 0 e conquista la quinta piazza, precedendo un duetto ucraino. Nella giornata in cui stecca clamorosamente Valj Semerenko, buone notizie giungono da Dzhyma e dalla giovane Varvynets, ancora una volta nelle dieci.

Rammarico in casa azzurra. Dorothea Wierer è spalla a spalla con Domracheva e Vitkova fino al quarto poligono, il secondo in piedi. Spara come sempre con estrema rapidità, ma commette due errori, sul terzo e sul quinto bersaglio. I due minuti accumulati allontano Dorothea dalle prime e al termine è quattordicesima, comunque la migliore in casa Italia. Karin Oberhofer dimostra un'ottima condizione sugli sci, tanto che per buona parte della gara è seconda solo a Makarainen e Domracheva, ma è troppo fallosa al tiro, ben 5 penalità totali e trentacinquesima posizione. Discreta ventinovesima piazza per Gontier, sessantaduesima Sanfilippo.  

OSLO - INDIVIDUALE FEMMINILE
1. MÄKÄRÄINEN Kaisa [FIN] (0+0+0+0) 43'54"8
2. DOMRACHEVA Darya [BLR] (1+0+0+0) a 1'18"3  
3. VITKOVA Veronika [CZE] (0+0+0+0) a 1'20"9
4. DAHLMEIER Laura [GER] (0+0+0+0) a 2'28"2
5. HOJNISZ Monika [POL] (0+0+0+0) a 2'51"5
6. DZHYMA Juliya [UKR] (0+0+0+0) a 3'20"4
7. VARVYNETS Iryna [UKR] (0+0+0+0) a 3'26"8
8. HILDEBRAND Franziska [GER] (1+1+0+0) a 3'43"9
9. SOUKALOVA Gabriela [CZE] (0+0+1+0) a 3'59"4


Share on Facebook