Sci di fondo, Oestersund: Krogh e Bjoergen dominano la sprint

La Norvegia si conferma intoccabile nell'ultima tappa pre-Mondiale. Bjoergen compie un ulteriore passo verso la sfera di cristallo, Krogh supera Pellegrino nella classifica di specialità.

Sci di fondo, Oestersund: Krogh e Bjoergen dominano la sprint
Marit Bjoergen

La Coppa del Mondo di Sci di Fondo fa tappa ad Oestersund, in un appuntamento chiave nella corsa verso il Mondiale. Due giornate per chiudere il cerchio prima di Falun, prima dell'appuntamento con l'iride. Conferme al femminile, dove un'esagerata Bjoergen infila la vittoria n.111, dimostrando di non patire il periodo di riposo post Tour de Ski. La fuoriclasse scandinava gestisce i turni intermedi e in finale supera la compagna Falla e la svedese Nilsson. La Norvegia piazza cinque atlete nelle prime sei, a confermare il dominio assoluto al momento. 

L'Italia non gode di buona sorte. Baudin esce in batteria, come Vuerich, sfortunata nell'incappare in una caduta nel momento chiave della gara. La tecnica classica si conferma quindi avara di soddisfazioni, se è vero che anche al maschile non portiamo nessun uomo a giocarsi il podio. L'attesa per Pellegrino svanisce in semifinale, quando l'azzurro è costretto alla resa, salutando di fatto la prima piazza nella classifica di specialità, a due sprint dal termine. Decimo Federico, favorito nei quarti dal pasticcio firmato Hattestad - Golberg. 

La gara va al nuovo leader delle prove veloci, il norvegese Krogh. Una prova esemplare, dopo una qualifica faticosa. Ventiquattresimo, cambia marcia poi nelle sfide ad eliminazione, dominando fino al'ultimo atto, chiuso in volata sul canadese Harvey. Terza piazza per Timo André Bakken, al primo assolo in carriera. Krogh si trova ora con 42 punti di vantaggio su Pellegrino. 

Da segnalare che dei tre norvegesi giunti nelle prime quattro piazze - ai piedi del podio Fossli - nessuno è ad oggi tra i convocati per Falun. 


Share on Facebook