Europei, pattinaggio di figura: Volosozhar-Trankov dominano il corto di artistico, sesti Della Monica-Guarise

Il programma corto delle coppie di artistico non ha destato sorprese. Al comando i campioni olimpici e continentali in carica, i russi Volosozhar-Trankov seguiti dalla coppia tedesca Savchenko-Massot e dall'altra coppia russa quella dei giovani Tarasova-Morozov. Sesti gli azzurri Della Monica-Guarise, ottavi Marchei-Hotarek, dodicesimi i debuttanti Manacorda-Macii.

Europei, pattinaggio di figura: Volosozhar-Trankov dominano il corto di artistico, sesti Della Monica-Guarise
Campionati europei, pattinaggio di figura: Volosozhar-Trankov dominano il corto di artistico, sesti Della Monica-Guarise

La terza giornata dei Campionati Europei di pattinaggio di figura in corso a Bratislava si è aperta con le coppie di artistico chiamate sul ghiaccio a presentare il programma corto. Tutto è andato come previsto. I detentori del titolo olimpico, i russi Tatiana Volosozhar-Maxim Trankov, campioni europei in carica e consecutivamente dal 2013, hanno chiuso in prima posizione il programma corto della rassegna continentale ospitata dall'Ondrej Nepela Ice Arena. Praticamente perfetti sotto ogni punto di vista, hanno fatto segnare il miglior grado di esecuzione e la valutazione più alta su ciascuna voce delle componenti del programma. Sulle note della musica indiana “Nagada San Dhol” i campioni russi hanno presentato un programma ricercato, ricco di passaggi di transizione a caratterizzare i più svariati elementi e un triplo twist incredibile con un’unica sbavatura nell’atterraggio del triplo flip lanciato. Poca cosa insomma. Perfettamente sulla musica, con 79.77 ottengono il nuovo primato stagionale rimanendo comunque lontani dagli oltre 84 punti ottenuti alle Olimpiadi.

Lontani oltre quattro lunghezze, i "tedeschi" Aliona Savchenko/Bruno Massot, secondi, da subito apparsi molto concentrati nel debutto in coppia in una competizione di primo livello. Solo una piccola imprecisione di Savchenko sul triplo toeloop in parallelo a sporcare un programma altrimenti netto e di qualità. Con il loro 75.54 sono ampiamente ancorati al podio.

Terza posizione del podio provvisorio occupata dai giovani russi Evgenia Tarasova/Vladimir Morozov. Cresciuti nella valutazione a livello di componenti, commettono un unico errore nell’atterraggio del triplo rittberger lanciato sporcato dall’appoggio di una mano sul ghiaccio. Veleggiano sicuri verso il podio, visti i sette punti di margine sugli inseguitori, salvo errori imperdonabili.

I debuttanti tedeschi Mari Vartmann/Ruben Blommaert, quarti grazie ad una prova netta sorprendono i francesi Vanessa James/Morgan Cipres, quinti, penalizzati però da un grave errore sulla spirale.

GLI AZZURRI I migliori per la squadra italiana sono stati Nicole Della Monica-Matteo Guarise, sesti con poco più di una lunghezza da recuperare sul quarto posto. I campioni nazionali in carica hanno dimostrato una crescita esponenziale negli elementi di coppia ottenendo il punteggio più alto nell’esecuzione della spirale ma commettendo due grosse imprecisioni sull’atterraggio del triplo salchow in parallelo e nell’esecuzione del triplo rittberger lanciato. È andata peggio alla coppia formata da Valentina Marchei/Ondrej Hotarek, giunti ottavi per via di diversi errori. Oltra alle solite difficoltà sul triplo twist e sulla spirale, pagano una rovinosa caduta al termine del triplo flip lanciato.Il distacco dal quarto posto, poco più di quattro punti, lascia comunque aperte speranze di recupero. I debuttanti Bianca Manacorda/Niccolò Macii hanno chiuso la prova in dodicesima posizione esprimendosi al meglio e evidenziando ampi margini di crescita.

Il programma libero, che assegnerà le medaglie, si disputerà domani con inizio alle ore 10:00.


CLASSIFICA PROGRAMMA CORTO

01) RUS - Tatiana VOLOSOZHAR / Maxim TRANKOV    
79.77 (42.69|37.08)
02) GER - Aliona SAVCHENKO / Bruno MASSOT    
75.54 (39.97|35.57)
03) RUS - Evgenia TARASOVA / Vladimir MOROZOV
70.17 (37.32|32.85)
04) GER - Mari VARTMANN / Ruben BLOMMAERT    
62.90 (34.21|28.69)
05) FRA - Vanessa JAMES / Morgan CIPRES
62.10 (32.22|30.88) - 1.00
06) ITA - Nicole DELLA MONICA / Matteo GUARISE    
61.51 (31.99|29.52)
07) RUS - Kristina ASTAKHOVA / Alexei ROGONOV    
60.63 (32.15|29.48) - 1.00
08) ITA - Valentina MARCHEI / Ondrej HOTAREK
58.47 (29.49|29.98) - 1.00
09) AUT - Miriam ZIEGLER / Severin 
52.96 (28.49|24.47) NR
10) BLR - Tatiana DANILOVA / Mikalai KAMIANCHUK    
48.72 (27.69|21.03)
11) LTU - Goda BUTKUTE / Nikita ERMOLAEV    
46.85 (27.05|20.80)
12) ITA - Bianca MANACORDA / Niccolo MACII    
44.71 (24.12|20.59)
13) ESP - Marcelina LECH / Aritz MAESTU    
40.46 (22.21|18.25) NR
14) ISR - Adel TANKOVA / Evgeni KRASNOPOLSKI    
37.81 (19.90|18.91) - 1.00
15) SUI - Alexandra HERBRIKOVA / Nicolas ROULET    
36.38 (18.12|18.26)
16) HUN - Anna Marie PEARCE / Mark MAGYAR    
36.00 (19.59|17.41) - 1.00