Sci di Fondo, Oslo - 30km: Bjoergen domina la prova, Parmakoski e Niskanen ai suoi piedi

Prova di forza della norvegese, al termine oltre 2' di margine. La volata finale premia poi le due finlandesi, quarta e beffata Weng.

Sci di Fondo, Oslo - 30km: Bjoergen domina la prova, Parmakoski e Niskanen ai suoi piedi
Sci di Fondo, Oslo - 30km: Bjoergen domina la prova, Parmakoski e Niskanen ai suoi piedi - NordicFocus

La 30km di Oslo conferma la grandezza di Marit Bjoergen. Dopo l'assolo mondiale su Weng e Jacobsen, in tecnica libera, la fuoriclasse norvegese monopolizza anche la tradizionale prova su distanza nel tempio di Holmenkollen. Il passo alternato favorisce ulteriormente il dominio di Bjoergen, al termine, infatti, il disavanzo è notevole. Oltre due minuti per la più grande fondista di sempre. Il podio si completa con una doppia presenza finlandese, Parmakoski e Niskanen regolano un gruppetto ridotto, condannando Weng ad un amaro quarto posto. Quinta Kalla, sesta una Kowalczyk convincente. 

Una manciata di chilometri, spinte decise, Marit Bjoergen china il capo e allunga. Non c'è partita, nessuna delle principali antagoniste riesce a contenere lo strapotere di Bjoergen. Al km8, il gap è già significativo, circa 30" il ritardo di una volonterosa Kalla. Saarinen e Weng restano in scia alla svedese, ma nemmeno un lavoro di concerto crea qualche titubanza a Bjoergen. Dopo 16km siamo a 1'20, la gara è in archivio e si lotta per la seconda posizione, con Kalla e Kowalczyk che formano un interessante trenino, con una quindicina di secondi di margine sulla quarta posizione. 

Mentre Bjoergen si concede la passerella finale, saluta e coglie l'ennesimo sigillo di una irripetibile carriera, infuria la battaglia per le nobili posizioni della graduatoria. Sei le atlete coinvolte, con la Finlandia che può giocarsi tre carte. Kowalczyk e Kalla non hanno lo spunto giusto allo sprint, mentre sorprende la resa di Weng, sulla carta la più forte in un finale a contatto. Parmakoski precede Niskanen, la prima donna di Coppa è quarta, con Kalla quinta staccata di 2.1 secondi dalla norvegese. Sesta, come detto, Kowalczyk, a completare la top ten Saarinen, Oestberg - bene nel finale - Haag e Mononen. 

Ordine d'arrivo 

1 4 BJOERGEN Marit 1:22:59.2  
2 3 PARMAKOSKI Krista 1:25:05.0  
3 9 NISKANEN Kerttu 1:25:06.2  
4 1 WENG Heidi 1:25:07.8  
5 5 KALLA Charlotte 1:25:10.9  
6 12 KOWALCZYK Justyna 1:25:12.1  
7 21 SAARINEN Aino-Kaisa 1:25:18.8  
8 2 OESTBERG Ingvild Flugstad 1:25:30.5  
9 20 HAAG Anna 1:26:27.1  
10 7 MONONEN Laura 1:26:27.9
 


Share on Facebook