Sci alpino, grave infortunio al ginocchio per Anna Fenninger. La sua stagione è già finita

Una caduta in ricognizione sul ghiacciaio di Solden procura alla campionessa austriaca la rottura del legamento crociato anteriore e del legamento collaterale mediale del ginocchio destro. Per lei stagione finita prima di cominciare.

Sci alpino, grave infortunio al ginocchio per Anna Fenninger. La sua stagione è già finita
Sci alpino, grave infortunio al ginocchio per Anna Fenninger. La sua stagione è già finita

La campionessa uscente della Coppa del Mondo di sci alpino 2014-2015, l'austriaca Anna Fenninger, si è infortunata oggi al ginocchio destro mentre era impegnata in una ricognizione sulla pista di Solden, in vista del gigante che aprirà la stagione in programma questo week-end. Una caduta che non pareva preludere a un trauma così grave si è invece trasformata in un incubo per la Fenninger, immediatamente trasportata a Innsbruck per accertamenti. Il responso medico seguente all'esito degli esami strumentali è stato raggelante per tutti gli amanti dello sci alpino: la campionessa austriaca si è infatti procurata la rottura del legamento crociato anteriore e del legamento collaterale mediale del ginocchio destro, oltre a uno strappo del tendine rotuleo. La ventiseienne fuoriclasse di Salisburgo sarà operata oggi stesso. Solo dopo l'intervento chirurgico saranno noti i tempi di recupero, stimati comunque in un periodo di tempo non inferiore ai sei mesi.

Per la Fenninger, che già durante la preparazione aveva avvertito fastidio all'altro ginocchio, quello sinistro, si tratta di un infortunio gravissimo, del quale non è ancora possibile valutare completamente l'entità per quanto concerne il prosieguo della sua carriera. L'incidente estromette dal circus una delle protagoniste più attese della stagione che sta per iniziare, seguitissima da tifosi e addetti ai lavori per talento e capacità di divenire nel tempo un personaggio mediatico. Per la Fenninger, vincitrice delle ultime due edizioni della Coppa del Mondo, e delle coppe di specialità in gigante e superG nel 2015 (oltre alle medaglie conquistate nell'ultima rassegna iridata di Vail, Colorado), si tratta di un infortunio che segue un'estate già travagliata, caratterizzata dagli screzi avuti con la federazione austriaca per questioni legate alla pubblicità, ai diritti di immagine e all'indirizzo tecnico del team.

Sci Alpino