Sci Alpino - Val d'Isere, discesa libera femminile: vince ancora Ilka Stuhec

La 26enne slovena non smette di stupire e fa tris in discesa libera, precedendo sul podio la Huetter e la Goggia. Out Lara Gut.

Sci Alpino - Val d'Isere, discesa libera femminile: vince ancora Ilka Stuhec
Sci Alpino - Val d'Isere, discesa libera femminile: vince ancora Ilka Stuhec

Ilka Stuhec è la regina della discesa libera in questa Coppa del Mondo 2016/17. Sulla pista Oreiller-Killy, in Val d'Isere, la nativa di Slovenj Gradec conferma il suo stato di forma straordinario, vincendo la terza discesa libera stagionale su tre (4° vittoria in carriera), 24 ore dopo il successo in combinata. Un risultato che, grazie al clamoroso "zero" di Lara Gut, out già nella parte alta, permette alla slovena di scavalcarla e salire al 3° posto nella generale (445 punti).

Sul podio salgono anche l'austriaca Cornelia Huetter (+0.28) e, soprattutto, la nostra Sofia Goggia (+0.32), che ottiene il sesto podio su otto gare disputate e, nella generale, accorcia a -31 dalla Shiffrin, assente oggi (498 a 467).

La Goggia guida una pattuglia azzurra autrice di una gara davvero da applausi, visto che, dalla bergamasca in poi, troviamo altre tre italiane. Nadia Fanchini, autrice di una parte tecnica fantastica, è 4° (+0.42), precedendo Johanna Schnarf (5° a +0.47) ed Elena Fanchini (6° a +0.50).

Scorrendo la classifica, abbiamo una fenomenale Michelle Gisin, capace di far segnare il 7° miglior tempo (+0.71) nonostante il pettorale #51, Tina Weirather (+0.81), scesa con il pettorale #1, e un trio di austriache, ovvero la giovane Christine Scheyer (+0.87), Ramona Siebenhofer (+1.09) e Stephanie Venier (+1.10). Per quanto riguarda le altre azzurre, bene Federica Brignone (14° a +1.41, ex-aequo con la statunitense McKennis); più indietro, in successione, Elena Curtoni (26° a +2.36), Francesca Marsaglia (27° a +2.37) e Nicole Delago (28° a +2.40). Out, invece, Verena Stuffer.

Non hanno preso il via dal cancelletto di partenza Laurenne Ross, prima ieri nella manche di discesa della combinata, e Viktoria Rebensburg.

Sci Alpino