Sci Alpino - Mondiali St. Moritz: Schmidhofer si prende l'oro nel SuperG

Sci Alpino - Mondiali St. Moritz: Schmidhofer si prende l'oro nel SuperG
Sci Alpino - Mondiali St. Moritz: Schmidhofer si prende l'oro nel SuperG

1. Nicole Schmidhofer 1:21.34
2. Tina Weirather             +0.33
3. Lara Gut                        +0.36

Finisce qua la diretta live del SuperG del Mondiale di St. Moritz. L'appuntamento è per domani con il SuperG maschile sempre a mezzogiorno. Un saluto da Vavel Italia e da Andrea Mauri

Delusione per l'Italia che non coglie una medaglia e termina con Elena Curtoni al quinto posto, Brignone ottava, Goggia decima e Marsaglia diciassettesima 

Medaglia d'argento per Tina Weirather, bronzo per Lara Gut, tutt'altro che soddisfatta di questo risultato

Direi che ora si può ufficializzare tutto: Nicole Schmidhofer è la prima medaglia d'oro di questi Mondiali!

Si siede prima del salto e perde tutto! 1.44 di ritardo, è quindicesima

34 al secondo! La migliore fin ora tra quelle col pettorale alto

Due centesimi in luce rossa al primo passaggio

Ora Scheyer, poi sono terminati gli spauracchi

Niente da fare nemmeno per lei, quattro secondi di ritardo

Scende la Grenier

Oltre tre secondi per Ledecka

Scende ora la Ledecka ma sporca molto nel secondo e terzo intermedio. Adesso la pista sembra rovinatissima nel secondo parziale perchè tutte perdono mezzo secondo in quel tratto

Restano tre atlete a poter fare la sorpresa: Ledecka, Scheyer e Grenier

Si difende la Gagnon che è in luce verde nel primo intermedio, ma perde moltissimo nel secondo passaggio

Vonn: "Ho perso la linea e sono riuscita a riprenderla. Ho perso anche tanto tempo, motivo per cui ho cercato di spingere di più ma ho tagliato troppo e sono andata dritta"

Nessuna sembra essere in grado di mettere in discussione il podio attuale

Si torna in gara dopo la pausa alla fine delle prime 20 con Jacqueline Wiles che esce al terzo intermedio

1:22.18, è ottava ad 84 centesimi di ritardo. Brava comunque Federica

62 centesimi dopo il salto

Sbaglia sulla lunga, ma mantiene il ritardo

27 centesimi in luce rossa al primo intermedio

12.43 - Federica Brignone!

Lascia molto nei restanti due intermedi e chiude ottava a 84 centesimi

Bene al secondo intermedio con 3 centesimi di ritardo dove però ha sbagliato linea

12.41 - Parte Tessa Worley, due quinti posti quest'anno

Out anche Veith! Sbaglia poco prima del salto rischiando anche la caduta

17 centesimi di ritardo al secondo passaggio 

12.38 - Attenzione ora: Anna Veith 

Perde ancora nel tratto finale chiudendo a 6 decimi da Schmidhofer. Un errore nel terzo intermedio costa carissimo

Perde! Perde tutto! 20 centesimi di ritardo

Sei centesimi rimanenti di vantaggio! Ora il salto

Un decimo di vantaggio al primo intermedio!

Parte Mowinckel

Perde moltissimo nella parte finale! E' quarta davanti a Elena Curtoni 

Un decimo di ritardo dopo il salto!

Quattro centesimi di luce verde al secondo passaggio!

Partita Viktoria Rebensburg, outsider di lusso quest'oggi

OUT VONN! Sbaglia nel punto più importante della pista! Esce troppo larga prima del dosso e poi non riesce a girare gli sci saltando la porta

Luce rossa al primo intermedio, due centesimi di ritardo

Ora però tocca alla regina della velocità: Lindsey Vonn!

Tippler chiude ultima a oltre due secondi

Chiude a +1.04, settima la slovena

Errore di Stuhec che lascia sei decimi al secondo intermedio

Adesso attenzione ad Ilka Stuhec

Prova incredibile di Schmidhofer!!! Trentatrè centesimi di vantaggio al traguardo!

SECONDA!! Tre centesimi di ritardo per la Gut!!

Quattro centesimi dopo il salto!

E' lì! Quattordici centesimi di ritardo al secondo intermedio

12.13 - Lara Gut!

Male Suter che perde molto sul muro e chiude a 77 centesimi da Weirather

Davanti di 22 centesimi! Gran finale della Weirather che dopo il salto aveva perso tutto il vantaggio accumulato

Praticamente alla pari dopo la diagonale

Luce verde per lei al primo passaggio!

12.08 - Tina Weirather!

Chiude a 36 centesimi in luce rossa, non il migliore SuperG disputato da Sofia in stagione. Forse è rimasta troppo alta nella prima parte della pista e questo non ha pagato

Guadagna qualcosa sul dosso, 66 centesimi

75 centesimi al secondo intermedio

Mezzo secondo di ritardo al primo passaggio

12.06 - Ora tocca a Sofia Goggia!

Più lenta anche la Venier che paga molto sul dosso e arriva con 22 centesimi di ritardo

Perde altri 50 centesimi nella parte dove Elena Curtoni ha fatto la sbavatura. Chiude a più di un secondo di ritardo

Mezzo secondo a metà gara

27 centesimi di ritardo nella parte alta

12.02 - Partita anche Francesca Marsaglia!

Vediamo se Marsaglia farà meglio

Non benissimo Elena che esce un po' bassa dalle curve prima del dosso e chiude in 1:21.89

12.00 - Si parte! Elena Curtoni battezza i Mondiali di St. Moritz 2017!

11.50 - Il tracciato è sostanzialmente diviso in due parti: in alto non è molto tecnico, non ci sono molte curve, mentre nella parte bassa si farà per davvero la differenza. 

11.47 - Dieci minuti al via! Quattro italiane in gara, di cui tre partiranno tra le primissime. La prima a scendere infatti sarà Elena Curtoni, seguita da Francesca Marsaglia e poi Sofia Goggia con il pettorale numero quattro. 

Buongiorno amici di Vavel Italia, benvenuti alla diretta live, scritta ed del Super Gigante femminile dei Mondiali di Sankt Moritz 2017 da Andrea Mauri

La rassegna iridata di Sankt Moritz non è partita nel migliore dei modi con l'annullamento delle prime prove di discesa libera causa maltempo. Gli uomini hanno recuperato in mattinata la prima prova, ma per le ragazze il tempo stringe perché oggi è già tempo di conquistare le prime medaglie mondiali. 

La gara inaugurale dei Mondiali 2017 sarà il Super Gigante femminile. Le favorite d'obbligo sono due: Lara Gut e Tina Weirather. La svizzera ha vinto tre dei SuperG fin qui disputati in stagione e comanda la classifica di specialità in Coppa del Mondo, mentre la Weirather è la sua prima inseguitrice a soli 44 punti di distacco. 

Di outsider ce ne sono molte, a partire da Ilka Stuhec che in questa stagione ha dimostrato di avere un rapporto molto intimo con la velocità, vincendo anche nell'ultimo SuperG di Cortina d'Ampezzo. A Cortina è tornata a brillare anche Anna Veith, detentrice del titolo messo in palio sulla pista svizzera. 

Ilka Stuhec dopo aver tagliato il traguardo a Cortina
Ilka Stuhec dopo aver tagliato il traguardo a Cortina

Da non sottovalutare anche le possibilità nostrane di ottenere la vittoria. Il nostro cavallo migliore è certamente Sofia Goggia, autrice di una stagione fin qui maiuscola a cui però manca ancora il punto esclamativo rappresentato dalla vittoria che, per ora, gli è sempre sfuggita per pochi centesimi. L'altra azzurra accreditata per una medaglia è Elena Curtoni che già ha conquistato dei podi in stagione.

Attenzione anche alle ragazze a stelle e strisce: Mikaela Shiffrin e Lindsey Vonn. Un successo della regina dello slalom sarebbe qualcosa di davvero eccezionale, anche se a Cortina ha sfiorato il podio, mentre una medaglia da parte della Vonn sarebbe la conferma che la regina della velocità è tornata. 

Share on Facebook