Sci Alpino, Mondiali St. Moritz: Ilka Stuhec domina la prova della discesa libera, Goggia quattordicesima

La prova della discesa femminile, valida per la rassegna iridata in corso a St. Moritz, è dominata da Ilka Stuhec. Dodicesimo posto per Lindsey Vonn, terzo crono per Lara Gut. La migliore delle azzurre è Sofia Goggia, quattordicesima.

Sci Alpino, Mondiali St. Moritz: Ilka Stuhec domina la prova della discesa libera, Goggia quattordicesima
Sci Alpino, Mondiali St. Moritz: Ilka Stuhec domina la prova della discesa libera, Goggia quattordicesima - Source: Julian Finney/Getty Images Europe

La prova di discesa libera femminile delinea un quadro specifico in vista della gara regina della velocità valida per i Mondiali di sci alpino in corso a St. Moritz. Miglior tempo per la dominatrice stagionale della disciplina, la ventiseienne Ilka Štuhec. La slovena ferma il cronometro a 1’34”53, precedendo tre svizzere. Secondo posto per Fabienne Suter, staccata di 43/100, davanti a Lara Gut (81/100), già a podio ieri in Super G, e a Jasmine Flury, che accusa un ritardo di un secondo. Chiude la top 5 l’austriaca Stephanie Venier, distante quasi un secondo e mezzo.

Prove opache per le favorite che restano lontane dalle posizioni di vertice. Prima fra tutte la statunitense Lindsey Vonn che, dopo l'uscita di ieri in Super G, fa segnare il dodicesimo crono a 2”34 dalla leader. Peggio dell'americana, le prime due classificate del supergigante: trentesima l'atleta del Liechtenstein Tina Weirather a 3”36, mentre la campionessa iridata austriaca Nicole Schmidhofer accusa addirittura 4”57 di ritardo, restando fuori dalle migliori trenta.

LE AZZURRE Prova incolore quella delle azzurre. Sofia Goggia fa segnare la miglior prestazione, realizzando il quattordicesimo tempo di giornata con 2”46 di ritardo. Subito dietro di lei, con un centesimo di ritardo, Elena Curtoni. Seguono poi Verena Stuffer, venticinquesima, Federica Brignone, ventisettesima, Elena Fanchini, ventottesima, Marta Bassino, che accusa quasi quattro secondi e mezzo di ritardo, e Johanna Schnarf, ultima, con un gap pesantissimo di oltre nove secondi (da considerare le difficili condizioni fisiche dopo il recente infortunio).

Le prime dieci 

1 11 STUHEC Ilka 1:34.53  
2 3 SUTER Fabienne 1:34.96 +0.43
3 9 GUT Lara 1:35.34 +0.81
4 27 FLURY Jasmine 1:35.59 +1.06
5 4 VENIER Stephanie 1:35.96 +1.43
6 5 KLING Kajsa 1:36.07 +1.54
7 12 SCHEYER Christine 1:36.12 +1.59
8 2 SUTER Corinne 1:36.52 +1.99
9 30 WILES Jacqueline 1:36.59 +2.06
10 46 SCHNEEBERGER Rosina 1:36.65 +2.12

Sci Alpino