Sci Alpino maschile, nel week-end si riparte da Kvitfjell

Prove veloci in Norvegia, punti importanti in palio per Fill e Paris.

Sci Alpino maschile, nel week-end si riparte da Kvitfjell
Sci Alpino maschile, nel week-end si riparte da Kvitfjell - Source: Alexander Hassenstein/Getty Images Europe

Chiusa la parentesi iridata a St Moritz, il circo bianco si rituffa nel circuito di Coppa, per molti occasione di riscatto, per altri conferma dell'ascesa mondiale. Prove veloci, per il comparto maschile, nel prossimo week-end. Si corre a Kvitfjell, Norvegia, tappa canonica per lo sci alpino. Nodi da sciogliere, prima del ballo finale ad Aspen. Due le discese in programma - venerdì e sabato - tramonto domenicale con il super G. 

Attesa spasmodica per i colori italiani, in ombra sulle nevi svizzere. Peter Fill e Dominik Paris, non Innerhofer, fermo per i noti problemi fisici e proiettato alla prossima stagione. I nostri principali interpreti della velocità si giocano qualcosa di prezioso, sono infatti in corsa per le rispettive classifiche di specialità. Entrambi partono con prospettive importanti, con l'obiettivo di cancellare le polemiche post mondiale. Semplici piazzamenti a St Moritz, un deciso passo indietro dopo la mirabolante continuità di Coppa. Fill è al comando della graduatoria di discesa e porta in dote - prima della fermata elvetica - il doppio podio di Garmisch. Può quindi, l'azzurro, puntare con decisione alla coppetta, con tre prove da disputare. Il vantaggio sulla concorrenza è risicato - Fill ha 279 punti, 32 più di Jansrud - ma l'occasione è ghiotta. 

In rampa di lancio anche Paris, terzo in discesa, ma soprattutto secondo in Super G alle spalle di Jansrud. Qui il compito è arduo, importante, per Dominik, difendere la seconda piazza e puntare al colpo grosso in terra scandinava, sperando in un piccolo aiuto del padrone di casa. Jansrud, infatti, ha ben 329 punti, oltre 130 di margine sul colosso italiano. Difficile ipotizzare un ribaltone, mentre alle spalle di Dominik spingono Kilde e Mayer, temibili in questo finale di stagione. 

Feuz e Guay - all'oro mondiale in discesa e super G - sono lontani - lo svizzero ha qualche piccola opportunità in discesa - ma la loro stagione è positiva fin da ora, grazie all'impresa iridata. 

Questo il programma maschile:

Giovedì 

Prova di discesa 

Venerdì 

Discesa libera 11.15

Sabato 

Discesa libera 12 

Domenica 

Super G 12


Share on Facebook