Mavs news: 3 giocatori invitati al prossimo minicamp

Mentre cala il sipario sulla stagione corrente, i Dallas Mavericks cominciano già a pianificare il roster per la prossima annata, infatti la franchigia biancoblu ha invitato ben 3 giocatori al suo prossimo mini-camp.

Mavs news: 3 giocatori invitati al prossimo minicamp
Mavs news: 3 giocatori invitati al prossimo minicamp

Mentre la stagione si conclude con la vittoria di Golden State, i Dallas Mavericks cominciano a progettare il roster per la prossima annata invitando ben tre giocatori al prossimo mini-camp.

Il primo è Dairis Bertans, fratello del più noto Davis (giocatore del Laboral Kutxa e già selezionato in Nba dagli Indiana Pacers) e guardia di proprietà del Bilbao. Nel giro anche della nazionale lettone, si è particolarmente messo in mostra nel corso degli europei del 2013 (conclusi con il terzo posto), dove non solo ha viaggiato ad una media di 10.9 punti a partita, ma ha messo a referto un high-scorer di ben 28 punti contro la Francia. La guardia classe '89 non è nuova ad una esperienza in terra americana, infatti lo scorso anno ha partecipato alla Summer League con la maglia dei Boston Celtics. Guardia in possesso di una grande esplosività e di un discreto tiro da dietro l'arco (56,3% in questa stagione), non bisogna sottovalutare le sue buone doti quando gioca da playmaker, ruolo che svolgeva con grande regolità in patria con la maglia del VEF Riga. In questa stagione ha viaggiato ad una media di circa 12 punti con la maglia del Bilbao.

Il secondo giocatore invitato è Arturas Milaknis, giocatore classe '86 di proprietà dello Zalgiris Kaunas. Il Lituano è un giocatore molto duttile visto che può giocare sia da shooting guard (tira con il 46% da due e da tre) sia da ala piccola; nonostante ciò le sue doti risaltano meglio nella prima posizione, alla luce anche delle sue buone doti in fase realizzativa. Inserito da coach Jonas Kazlauskas nel giro della nazionale lituana, questo potrebbe diventare un anno da ricordare per il giocatore dello Zalgiris, che per la prima volta avrà la possibilità di giocarsi le sue carte in terra americana. Per il momento rimane molto noto nel web per i suoi 13 canestri consecutivi da centrocampo messi a segno durante una sessione di allenamento. Quest'anno, in Eurolega, ha viaggiato a circa 10 punti di media.

Il terzo ed ultimo candidato sarebbe (secondo quanto riportato da Sportando e dal suo agente) Mohammad Samad Nikkhah Bahrami, cestista iraniano e capitano della propria selezione nazionale. Grande punto di riferimento nel suo paese, grazie anche ai tre ori vinti con la nazionale nei campionati asiatici del 2007, 2009 e 2013, il suo punto debole potrebbe essere la poca esperienza a livello europeo, in quanto l'ala grande ha solo vestito la maglia dei francesi del Pau-Lacq-Orthez (15 partite e circa 93 punti all'attivo). Nonostante ciò, già lo scorso anno è andato vicino all'approdo negli Stati Uniti nel corso di una trattativa con i Pelicans, conclusasi con un nulla di fatto; chissà se questa sarà la volta buona...