Live Italia - Repubblica Ceca Basket, EuroBasket 2015 (85-70)

Live Italia - Repubblica Ceca Basket, EuroBasket 2015  (85-70)
Italia
85 70
Rep.Ceca

Italia - Rep.Ceca 85-70

Il grande basket prosegue su VAVEL. Alle 21, in diretta, Spagna - Francia. Per questa gara è tutto, l'Italia va al pre-olimpico e chiude qui la sua rassegna continentale. Buonaserata da Johnathan Scaffardi.

20.10 - Grande reazione degli azzurri dopo la scoppola lituana. Italia sempre avanti, perfetta nel terzo periodo, in controllo nel finale. 21 per Bargnani, 15 per Gallinari e Gentile. Non bastano alla Rep.Ceca 26 di Vesely.

Finisce qui, con Aradori che gestisce la palla, stretta di mano di rito, si risveglia l'Italia! 

-1'20 - Fuori Gallinari e Bargnani, è finita, è tempo di applausi. Riscatto azzurro!

15 di un Gallinari di lusso.

-2'35 - Esce per falli Ale Gentile, mentre Cinciarini è medicato in panchina. Problema all'anca.  

-4 - Cinciarini legge benissimo, infila la Rep.Ceca e sfiora il gioco da tre punti.

Quarto di un irruento Gentile, liberi gratis per Vesely.

Splendido scambio Bargnani - Aradori, due del Mago.

-5'20 - Risponde Gentile! Con orgoglio! Va in lunetta, dopo un gran movimento.

Gentile pessima scelta!! Prima 8 secondi, poi sfondamento, è fuori dalla partita.

Hruban da tre!! La Rep.Ceca intravede un rientro clamoroso. Pianigiani ferma la partita. 9-2 nel quarto.

Vesely! Troppo facile, Italia ora con un atteggiamento remissivo.

Hruban, piazzato da due. -18 Rep.Ceca.

Terzo di Belinelli, dentro Gentile. Ferma la circolazione l'Italia, due attacchi non all'altezza.

-9 - Gemma, l'ennesima, di Belinelli, Rep.Ceca che pare ai minimi termini, di gambe e di testa.

Dieci minuti separano l'Italia dalla qualificazione al pre-olimpico. Vantaggio rassicurante, 32-17 azzurri nel 3° quarto.

Belinelli!! Di una difficoltà clamorosa!! Il quarto si chiude con il gioiello da 3 di Marco! +20!!

Piedi a posto Belinelli, e sono tre!

-1'10 - Virata e canestro, bella giocata di Aradori.

Cinciarini crea separazione, ma non trova il ferro.

-2'30 - Bargnani 2/2 ai liberi, ora riposo in panchina.

Decolla Vesely, che affondata! Prova a scuotersi la Rep.Ceca.

-3'30 - Gentile costruisce, Melli rifinisce oltre l'arco, tripla!

-4'30 - Ancora, ancora, il Mago!! Da tre! +17!

Bargnani! Tripla, che bellezza!

Vesely brucia Bargnani e la Rep.Ceca torna a muovere il tabellino dalla linea della carità.

-5'40 - Ancora Gallinari, il fischio non arriva e allora Gentile a contendere la palla vagante, c'è, eccome se c'è l'Italia!

Gallinari!!!! Cinque in fila, senza senso!!! Talento senza confini!! +11 Italia!!

-7'30 - Gira la palla!! Gentile, Belinelli, Bargnani, tripla del Mago!!

Bargnani, perno d'artista! Prima una visione di Satoransky. Ritmi bassi, ma quanto talento.

3° Quarto - -9 - Aggressivo Gentile, guadagna due liberi.

Dopo il 21 a 21 dei primi 10 minuti, 21-16, in favore dell'Italia, è il parziale del secondo, ma è il momento di tornare in campo.

19.20 - Situazione falli tranquilla in casa Italia, solo Gentile a quota due. Tra i cechi, due per Vesely e Welsch.

Si va alla pausa lunga con l'Italia avanti di 5 lunghezze. 9 di Gentile, 8 di un Gallinari fantastico nei momenti importanti, 6 del mago Bargnani. Vesely, con 13 e 7 rimbalzi, guida la Rep.Ceca, 10 per Satoransky.

Gallinari!!!!!! Un gioco di prestigio!!! Allo scadere!!

-1 - Belinelli accelera e decolla! Schiacciata sontuosa, poi brutta caduta.

Houska da 3 ed ecco la Rep.Ceca, -1.

Antisportivo a Gentile. Reazione inutile dell'azzurro. Pesante colpo al parziale azzurro.

Dentro con la moto Gallinari, poi difende in maniera paradisiaca, più 5 e possesso Italia.

2'50 - Aradori pesca in fallo Vesely, lo fa saltare e porta a casa i liberi.

0/2 di Melli dalla lunetta.

Tripla di Aradori, penetrazione con perfetto scarico di Gentile, dopo l'errore difensivo.

-4'30 - Gentile!! Due punti di classe purissima, più 2 Italia.

Comodo sottomano sbagliato da Vesely, accusa la fatica.

-6 - Canestro difficile di Hackett, penetrazione forzata ma a bersaglio.

Lotta Bargnani!! Sbaglia, segue a rimbalzo e segna!

-7 - Barton, due facili facili. L'Italia non trova il canestro e concede la ripartenza alla Rep.Ceca. Gentile accende i motori, due con la faccia cattiva.

Vesely ferma l'impeto azzurro, dopo la bimane del Cuso.

2° Quarto - Cusin eroico, Melli in aiuto! Due volte respinta la Rep.Ceca. Aradori in campo.

Gallinari!! Un campione!! Sguardo al cronometro, si arresta, solo rete!! Pari 21 al primo intervallo!

11 di Vesely, domina nel pitturato.

-1'20 - Bel rimbalzo di Cusin sull'errore da tre di Gallinari.

In cielo Vesely, Satoransky lo pesca perfettamente!! 4-0 Rep.Ceca!

-3 - Tre d'autore di Gentile!!

Meraviglia di Gallinari per Cusin, schiacciato a due mani del Cuso, -1 Italia.

Brutto scarico di Belinelli, in campo Cusin.

-5 - Deciso Bargnani!! Splendido dal gomito!

-6'25 - La difesa del Gallo, il palleggio arresto e tiro di Belinelli. In attacco c'è l'Italia, dietro Vesely crea diversi problemi.

-7'30 - Gallinari da sotto, +2 Italia, ma Satoransky replica da lontano. Inizio in equilibrio.

-8'20 - Segna e subisce il fallo di Bargnani Vesely! Meravigliosa partenza. Il Mago risponde di là!

-9 - Bravo Gentile a fermare Satoransky, prima Belinelli male nell'uno contro uno al cospetto di Vesely.

Vesely e Bargnani per la palla a due, primo attacco della Rep.Ceca, ma l'Italia c'è.

Italia con i consueti 5, Rep.Ceca con Benda, Pumprla, Satoransky, Schilb e Vesely. Inni Nazionali.

18.30 - Scocca l'ora dell'Italia, la Lituania è il passato, il presente si chiama Repubblica Ceca! Sguardi tesi in casa azzurra, ecco i quintetti in campo.

18.20 - Si gioca alla presenza di pochissimi tifosi, Italia che ultima il riscaldamento, mancano pochi minuti alla palla a due. Interessante seguire l'approccio azzurro, determinante uscire dai blocchi con la giusta energia.

18.10 - La Grecia allunga nel finale e supera la Lettonia. 97-90 il punteggio finale per gli ellenici. Grecia quindi al torneo pre-olimpico. La Lettonia torna in campo domani contro la perdente di Italia - Rep.Ceca.

18.00 - Il duello sotto canestro, un'istantanea di Italia - Lituania:

17.50 - Gentile è, al momento, l'azzurro più utilizzato. 234 minuti sul parquet, contro i 215 del Gallo. Danilo è straordinario invece per percentuali. Il fuoriclasse dei Nuggets tira con il 55% dal campo, un'enormità pensando alle conclusioni del ragazzo di Graffignana. 63% da 2, 41% da 3, oltre l'87% ai liberi.

17.40 - Un'immagine di Gallinari che testimonia la delusione azzurra dopo la partita di ieri:

Italia, invece, di scena nell'infernale Gruppo B. Esordio pessimo con la Turchia, brividi con l'Islanda, poi due giorni di emozioni: gli azzurri domano Gasol e la Spagna, prima di superare, al supplementare, la Germania. Ininfluente la sconfitta con la Serbia. Negli ottavi, scorpacciata con Israele, +30, di ieri il montante lituano.

17.30 - Manca un'ora alla palla a due di Italia - Rep.Ceca, analizziamo il cammino delle due squadre fin qui, partendo proprio dai nostri avversari. Rep.Ceca inserita nel Gruppo D, con Lituania, Lettonia, Belgio, Ucraina e Estonia. Due battute d'arresto, con Lettonia, di sette, e Lituania, di quattro. Terzo posto nel raggruppamento. Abbiamo poi già ricordato il successo agli ottavi con la Croazia. Stop con la Serbia di Teodosic.

Buonasera e benvenuti alla diretta scritta live e di Italia - Repubblica Ceca (18.30). La rassegna continentale entra nel rettilineo d'arrivo e l'Italia saluta la corsa alle medaglie, dopo il tonfo con la Lituania. Il finale dei quarti lascia l'amaro in bocca, un epilogo all'overtime che spegne i sogni del gruppo azzurro. La gara odierna riveste però un significato delicatissimo, battere infatti la Rep.Ceca significa acquisire di diritto il pass per l'Olimpiade di Rio.  

Italia - Le scorie dei quarti inibiscono l'incedere azzurro. L'Italia si arrende alla Lituania dopo una corsa a strappi, con grandi individualità - vedi Bargnani - e qualche errore di troppo, specie nel concitato finale. La reazione al K.O è la chiave per la sfida che attende oggi gli azzurri. Il carattere, mostrato anche al cospetto di una Lituania dalle straordinarie percentuali, deve sopperire alle ovvie difficoltà fisiche.  

Discorso diverso per la Repubblica Ceca. La squadra di Ginzburg è una delle note liete di EuroBasket 2015. Nei quarti, con la Serbia, partita pari per tre quarti, prima della scarica degli uomini di Djordjevic. Mancano individualità di spicco, per talento la Rep.Ceca è di certo inferiore all'Italia, ma il gruppo è coeso e ognuno porta un mattone alla causa, con Satoransky che spesso indica la via.

Importante anche la gestione della panchina. Pianigiani, a differenza del collega Kazlauskas, sceglie di conservare a lungo il medesimo quintetto e l'Italia si presenta al tramonto con le pile scariche. Oggi, serve una condotta differente. Maggiori rotazioni, per non incappare nei medesimi errori, di testa e di gambe.

Pianigiani "Penalizzati da una partita sporca, giocata con malizia. Dovevamo essere più cinici, segnare più tiri aperti, fare qualcosa di più e meglio". Bargnani "L'ultima azione andava gestita meglio". Gallinari "Gara condotta da loro, ma decisa dagli episodi". Il clan azzurro riconosce i meriti della Lituania, ma emerge il rammarico per l'ennesima occasione sprecata.

Satoransky introduce la partita di oggi "Tutti in squadra sanno che siamo sfavoriti, ma qualche volta è la miglior posizione in cui trovarsi". Ginzburg evidenzia l'importanza del ragazzo "Il cuore della squadra, un ragazzo che ogni allenatore ama, perché si allena ogni giorno come se fosse l'ultimo". Nella Rep.Ceca da tenere d'occhio anche Vesely, 25 anni, un volo in NBA, il ritorno ad alto livello al Fenerbache. 213 cm di talento purissimo.

Il cammino dei cechi conforta la tesi riportata in precedenza, si tratta di un gruppo da non sottovalutare. La vittoria negli ottavi con la Croazia è il fiore all'occhiello di questo Europeo. Italia e Rep.Ceca rientrano in un lotto di 4 squadre, con Lettonia e Grecia, pronte a battersi per i cinque cerchi. Lettonia e Grecia scendono in campo alle 16, azzurri e cechi  a seguire.

L'Europeo presenta anche l'incontro tra Spagna e Francia. Alle 21, la prima semifinale, con l'atteso duello tra Pau Gasol e Tony Parker. Transalpini un passo avanti al via, ma la forza degli iberici è tutta nel quarto con la Grecia. Mai scommettere contro i campioni. Domani il secondo atto, con Serbia e Lituania.

Qualche statistica: Danilo Gallinari, con 18.3 punti di media, è il terzo marcatore di questo Europeo, Vesely il quarto. Il ceco è anche il terzo nella graduatoria dei rimbalzi, con oltre 9 palloni catturati a partita. Infine, Satoransky, secondo alle spalle di Teodosic nella classifica che elegge il miglior uomo-assist.

L'Italia segna mediamente dieci punti in più della Rep.Ceca - oltre 85 per gli azzurri - e ha ampio vantaggio nel settore tiri liberi. Sostanziale equilibrio nelle percentuali di tiro, un numero di assist maggiore - 22 a 18 - per i ragazzi di Ginzburg.