Nba, Carmelo Anthony stufo di New York?

La scelta di Porzingis, i 31 anni e l'infortunio al ginocchio, tutti fattore che potrebbero portare via dalla Grande Mela Carmelo Anthony. Che voglia richiedere una trade?

Nba, Carmelo Anthony stufo di New York?
NBA, Carmelo Anthony stufo di NY

Che la situazione di Carmelo Anthony non sia delle migliori, non è certo una novità. L'ala All Star è sicuramente in una fase della sua carriera molto complicata: dopo l'anno disastroso, due stagioni fa, quello dello appena passato sarebbe dovuto essere quello del rilancio. Derek Fisher e Phil Jackson avrebbero dovuto riportare in auge la franchigia della Grande Mela, ma così non è stato.

Come se non bastasse, 'Melo ha anche dovuto saltare 42 partite a causa di un infortunio al suo ginocchio. Ad oggi, sicuramente il più grave.

A 31 anni compiuti a maggio, dunque, la situazione non è delle più favorevoli. La squadra è tutto tranne che competitiva e arrivare ai playoffs anche nella povera eastern conference, appare particolarmente complicato.

Ecco allora che, nella testa dei giornalisti statunitensi, è venuta in mente l'ipotesi d'una richiesta di trade da parte di Anthony e, durante il media day, gli è stato proprio chiesto. “Hell no! (diavolo no)” ha risposto il numero 7 di NY. Ma la situazione è tutt'altro che chiara.

Carmelo si è detto più volte convinto della bontà del progetto Jackson ma la scorsa estate, quando i Knicks hanno selezionato al Draft Kristaps Porzingis, Meluzzo ha decisamente storto il naso, dicendosi addirittura “infastidito da lui,” inteso ovviamente come scelta.

Porzingis è infatti un giocatore lituano di soli 20 anni e, anche se dovesse risultare poi una steal of the Draft, è improbabile che possa essere subito pronto per la NBA, impossibile che rendi la squadra competitiva.

Dunque, la scelta di Jackson cozza decisamente con l'idea di provare a vincere con Anthony. A 32 anni, l'ex Nuggets non ha ancora tanti anni ad alto livello, senza considerare che viene da un brutto infortunio. E quindi, l'aver preso al Draft un 20enne che deve maturare e la scelta di tenerlo, va in assoluta controtendenza al rinnovo contrattuale di Anthony.

La richiesta di uno scambio, però, è stata come detta smentita. Ma siamo sicuri che che Carmelo non voglia provare a cercare lidi ben più competitivi?  

Basket