Europe Cup: le vittorie di Astana e Slask Wroclaw chiudono la prima giornata

Nei posticipi della prima giornata della fase a gironi dell'Europe Cup arrivano le vittorie di Astana e Slask Wroclaw, che conquistano entrambe i primi due punti della propria avventura europea.

Europe Cup: le vittorie di Astana e Slask Wroclaw chiudono la prima giornata
Europe Cup: le vittorie di Astana e Slask Wroclaw chiudono la prima giornata

Nei due posticipi della prima giornata di Europe Cup,i Kazaki dell'Astana e i polachi dello Slask Wroclaw conquistano i primi due punti della propria competizione battendo rispettivamente l'AEK e il Siauliai.

SLASK WROCLAW-BC SIAULIAI 71-69 (18-18, 14-21; 23-20, 16-10)

MVP: Reigarvius Williams - 9 punti e 9 rimbalzi

Rashad Madden, high-scorer del match con i suoi 16 punti messi a referto. Fonte foto: 

Comincia bene l'avventura in Europe Cup per i polacchi dello Slask Wroclaw, che nella prima uscita stagionale riescono a sconfiggere solo nel finale gli ostici lituani del BC Siauliai. Una partita incredibile quella vista al palazzetto di Wroclaw, dove la squadra ospite comanda le operazioni per oltre 30 minuti ma cade proprio nel momento clou: infatti nei minuti finali i lituani perdono due palloni sanguinosissimi e si vedono superare clamorosamente al fotofinish dai padroni di casa, molto cinici nell'occasione. A condannare la il Siauliai è stata la poca concretezza in fase offensiva, dove la squadra lituana ha tirato con il 38% dal campo non riuscendo mai a piazzare la fuga decisiva. Il premio di MVP del match va a Reigarvius Williams, il quale non ha sfornato una prestazione da grandi numeri (9 punti e 9 rimbalzi) ma è stato decisivo nei minuti finali con la "steal" decisiva per le sorti del match. Dietro le sue spalle da segnalare gli ottimi spunti offensivi di Madden (autore di 16 punti) e Kovalenko (15 punti per lui). Dall'altra parte inutili le prove di Dambrauskas (autore di 17 punti e 5 rimbalzi), Marei (doppia-doppia da 15 punti e 10 rimbalzi) e Dudzinski (11).

SLASK WROCLAW: Heath 3, Williams 9, Stawiak, Smith 6, Madden 16, Kulon ne, Jankowski 6, Chanas 8, Sutton 8, Kovalenko 15. All: Mihailo Uvalin.

SIAULIAI: Scott 4, Dambrauskas 17, Molosciakas ne, Guscikas 1, Leonavicius 7, Gumenyuk 1, Ayers 4, Jomantas 9, Dudzinski 11, Sajavicius ne, Marei 15. All: Gediminas Petrauskas.

BC ASTANA-AEK 78-74 (20-16, 20-25; 19-19, 19-14)

MVP: Niklas Caner-Medley - 25 punti e 11 rimbalzi

Niklas Caner-Medley (Astana), MVP del match con una doppia-doppia da 25 punti e 11 rimbalzi. Fonte foto: court-side.com

Buona la prima anche per i kazaki dell'Astana, che nella prima uscita stagionale sconfiggono con il punteggio di 78-74 i ciprioti dell'AEK. Una partita davvero divertente e combattuta, dove si è assistito a ben otto cambi al comando prima degli ultimi decisivi minuti: a decidere il match è stata la grande freddezza di Caner-Medley, che con due canestri pesantissimi nell'ultimo minuto di gara ha consegnato la win ai padroni di casa. In una partita così tirata a fare la differenza sono state le nove palle perse dalla selezione ospite, le ultime delle quali hanno permesso agli avversari di portare a casa i due punti. Il titolo di MVP del match è andato ovviamente al glaciale Niklas Caner-Medley, il quale non solo ha segnato i due canestri decisivi ma ha contribuito anche con una devastante doppia-doppia da 25 punti e 11 rimbalzi. Dietro di lui da segnalare i preziosi contributi di Hayes (autore di 14 punti e 8 assist), Zhukanenko (12 punti più 6 rimbalzi) e Calathes (10 punti e 9 rimbalzi per lui). Dall'altra parte, invece, inutili i 18 punti più 9 rimbalzi di Brezec, i dodici di Vaughn, i 14 di Trisokkas e gli undici di McFadden.

ASTANA: Hayes 14, Ilin, Murzagaliyev, Ponomarev 7, Calathes 10, Yargaliyev 8, Lapchenko ne, Zhigulin, Zhukanenko 12, Caner-Medley 25, Marchuk ne, Kolesnikov 2. All: Ramunas Butautas.

AEK: Palalas 2, Vaughn 12, Brezec 18, Kilaras, Petrovic 6, McFadden 11, Roundy, Trisokkas 14, Gilling 2, Pantelli 9. All: Giorgos Ketselidis.

Basket