NBA, vittorie agevoli per Cavs e Celtics

Tornano a vincere i Cavs, che in casa hanno vita facile per contro i Minnesota Timberwolves di Towns e Wiggins. Bene anche Boston, che contro i Wizards vince facilmente grazie al solito Isiah Thomas

NBA, vittorie agevoli per Cavs e Celtics
NBA, vittorie agevoli per Cavs e Celtics

Minnesota Timberwolves – Cleveland Cavaliers 107 – 114

Prima vittoria da head coach per Tyronn Lue: dopo la brutta sconfitta rimediata due giorni fa contro Chicago, i Cavs fanno la voce grossa in casa contro i T-Wolves. LeBron e compagni hanno dominato per tutta la gara, lasciando qualcosa soltanto sul finire dell'ultimo quarto. Buona prova proprio del Prescelto, che mette a referto 25 punti. Bene comunque tutto il quintetto di Lue, tutto in doppia cifra: 19 punti e 12 rimbalzi per Thompson, 17 per Irving, 11 per JR Smith e Kevin Love. Doppia cifra anche per Matt Dellavedova, che ne mette 18 in uscita dalla panchina.

Minnesota si fonda come sempre sul solito Towns, autore dell'ennesima doppia doppia: 26 punti e 11 rimbalzi. Bene anche l'altro giovanissimo di casa T-Wolves, Andrew Wiggins, che segna i suoi soliti 20 punti. Infine, buone prestazioni anche in uscita dalla panchina di LaVine, 21, Dieng, 13, e Muhammad, 10.

Boston Celtics – Washington Wizards 116 – 91

Grandissima prestazione da parte dei Celtics di Brad Stevens: al Verizon Center, i biancoverdi dominano per tutti i 48 minuti, con giocate di buonissimo livello in attacco ed in difesa. Man of the match sicuramente Isiah Thomas, sempre più leader di questa squadra. Per il “piccolo grande uomo” 23 punti segnati, con 2 triple, e 9 assist distribuiti. A raccoglierli, soprattutto Marcus Smart ed Evan Turner, autori di 13 e 18 punti rispettivamente. Doppia cifra anche per Olynyk, 13, Bradley e Crowder, 11 a testa.

Ai Wizards non sono bastati i 15 punti a testa di Otto Porter e Jared Dudley per rimanere in partita. La squadra della capitale paga la serataccia di John Wall, che smista sì 10 assist, ma segna 8 punti con un terrificante 3 su 11 dal campo.   


Share on Facebook