Rio 2016, Basket Pool B - Brasile e Spagna per evitare l'eliminazione contro Argentina e Lituania

Giornata decisiva per le sorti di Brasile e Spagna nel gruppo B del torneo di Basket di Rio: una sconfitta oggi - rispettivamente nel derby contro l'Argentina e contro la capolista Lituania - precluderebbe la strada verso i quarti di finale. Chi la spunta?

Rio 2016, Basket Pool B - Brasile e Spagna per evitare l'eliminazione contro Argentina e Lituania
Rio 2016, Basket Pool B - Brasile e Spagna per evitare l'eliminazione contro Argentina e Lituania

Da una parte la Spagna di Sergio Scariolo, di Pau Gasol e dell'ultima apparizione ai Giochi Olimpici della squadra vice campione in carica; dall'altra il Brasile padrone di casa, trascinato dalle giocate di Leandro Barbosa e dalla sagacia tattica di Ruben Magnano che, paradossalmente, si gioca una fetta di qualificazione quest'oggi contro la sua Argentina. Due squadre, un solo obiettivo: la strada verso i quarti di finale di Spagna e Brasile dipenderà, verosimilmente, dalle due partite di oggi, crocevia forse ultimo verso i quarti di finale.

Padroni del destino di queste due squadre - sebbene soltanto in parte perché, nel caso di arrivo in parità, il Brasile la spunterebbe sulla Spagna per aver vinto di un punto lo scontro diretto - la Lituania prima in classifica del raggruppamento e l'Argentina di Manu Ginobili. Due squadre che, dall'alto rispettivamente delle loro tre e due affermazioni, potrebbero scendere in campo con la voglia e l'occasione di eliminare una delle pretendenti al podio, la Spagna. Si parte dunque con la sfida, mai poco sentita, tra Argentina e Brasile: l'Arena Carioca 1 è pronta ad esplodere e già ribolle per la rivalità tra albiceleste e verdeoro. 

Ginobili e compagni potrebbero favorire i brasiliani in favore di un'eliminazione degli iberici, forse più rognosi da affrontare in un'eventuale prosieguo del tornero, anche se sarebbe altrettanto succulento mettere lo sgambetto ai brasiliani provando ad estrometterli dal torneo casalingo. In seconda battuta scenderà in campo sul parquet di Rio la Spagna balbettante di queste ultime uscite: non è sufficiente il successo - striminzito - sulla Nigeria, per dare un calcio alla mini-crisi spagnola. La sfida alla Lituania potrebbe essere decisiva: una vittoria del Brasile ed una sconfitta di Gasol e soci eliminerebbe gli iberici. Di sicuro Valanciunas e compagni non vorranno farsi scappare un'occasione del genere. 

Chiuderà la giornata cestistica, alle tre ora italiana, la sfida tra la sorprendente Croazia, seconda a pari merito con l'Argentina con due vittorie ed una sconfitta, di Bogdanovic e Petrovic. La gara contro la Nigeria potrebbe essere una formalità, che garantirebbe ai croati di giocarsi persino il primo posto nell'ultima giornata contro la Lituania di Kazlauskas. 

Il quadro completo delle sfide odierne

Ore 19.15 Argentina – Brasile
Ore 00.00 Spagna – Lituania
Ore 03.30 Croazia – Nigeria

La classifica

Lituania 6
Argentina 5
Croazia 5
Spagna 4
Brasile 4
Nigeria 3