Rio 2016, Basket - Pool B, l'ultima giornata: Lituania per il primato, Brasile per la qualificazione

I padroni di casa si giocano contro la Nigeria le ultime speranze di qualificarsi per i quarti di finale, sperando che l'Argentina superi la Spagna. La Lituania, contro la Croazia, punta al primato.

Rio 2016, Basket - Pool B, l'ultima giornata: Lituania per il primato, Brasile per la qualificazione
Rio 2016, Basket - Pool B, l'ultima giornata: Lituania per il primato, Brasile per la qualificazione

Vincere. Per un posto ai quarti di finale. Per un posizionamento ed un abbinamento migliore. Per il primato. Ma soprattutto per non tornare mestamente a casa. 

Tre partite ricche di fascino, di tensione, di voglia di non abbandonare i Giochi Olimpici. Tutti ancora in gioco, in una sorta di mischia selvaggia: tre squadre si giocano il primo posto - Lituania e Croazia nello scontro diretto, assieme all'Argentina -, con la squadra di Petrovic che potrebbe addirittura finire prima oppure uscire; tre si giocano la sopravvivenza nel torneo Olimpico - Spagna, nonostante la vittoria roboante contro i lituani, con Brasile e Nigeria nella gara che aprirà la giornata. 

Già, il Brasile di Barbosa, Nenè e Marcelinho deve vincere, necessariamente contro la Nigeria, per sperare nella qualificazione. La sconfitta contro l'Argentina, dopo due tempi supplementari, ha compromesso il cammino dei verdeoro. Di contro la Nigeria, che si è guadagnata contro la Croazia la possibilità di tenere accesa la fiammella della speranza: se vince, dovrà sperare nella sconfitta croata, estromettendo questi ultimi e, ovviamente, i padroni di casa. Difficile, non impossibile. 

Tante, infinite possibilità di calcoli, che vedranno coinvolte ovviamente anche Spagna ed Argentina. Chi è con le spalle al muro, nonostante la vittoria conseguita contro la Lituania, è la Spagna. Perdendo contro Ginobili e Scola, le furie rosse rischiano l'estromissione. Clamorosa, a dir poco. Chiude il quadro Lituania-Croazia, con i primi che si giocano il primo posto nel raggruppamento, forti degli scontri diretti a favore contro l'Albiceleste. Difficile pensare ad una Croazia arrendevole però, che in virtù degli altri due risultati di giornata, potrebbe giocarsi la permanenza nel torneo brasiliano. 

Mettiamoci comodi. Godiamoci lo spettacolo dell'ultima giornata del girone B che si preannuncia a dir poco emozionante. 

Il quadro completo della quinta giornata

19.15 Nigeria - Brasile
00.00 Spagna - Argentina
3.30 Lituania - Croazia

La classifica 

Argentina 7
Lituania 7
Spagna 6
Croazia 6
Brasile 5
Nigeria 5