Supercoppa, Avellino e Milano per la prima volta

Entrambe le squadre non hanno mai vinto il trofeo nella propria storia. Milano è la favorita, Avellino pronta a sorprendere.

Supercoppa, Avellino e Milano per la prima volta
Macro Supercoppa, Avellino e Milano per la prima volta

Saranno Avellino e Milano a contendersi la Macron Supercoppa italiana 2016 al Forum di Assago. Le due squadre hanno vinto le rispettiva semifinali contro Reggio Emilia e Cremona, arrivando così all'atto finale del mini torneo.

Il percorso delle due squadre per arrivare alla partita di questo pomeriggio è però stato molto differente: Avellino ha battuto Reggio Emilia con una tripla allo scadere di Ragland che ha dato ai campani la vittoria. La squadra di Sacripanti, per stessa ammissione del coach, non ha però giocato una grande partita. I biancoverdi hanno avuto grosse difficoltà in attacco, dove si sono quasi sempre basati sull'improvvisazione personale, mentre in difesa le cose sono andate leggermente meglio. Tante palle recuperate che hanno permesso ad Avellino di trovare punti facili in contropiede, e mettere pressione alla Grissin Bon.

È chiaro dunque che per vincere oggi, la squadra di Sacripanti dovrà provare a giocare ad un livello più alto. Oltre a trattarsi di una finale, con tutte le complicazioni di carattere emotivo che ci possono essere, gli avversari sono sicuramente di un livello superiore rispetto a quello di Reggio Emilia.

La Milano vista ieri sera infatti, che ha battuto con facilità Cremona, è stata una squadra molto quadrata, solida e cinica. Gli uomini di Repesa sono stati bravissimi a chiudere la partita praticamente nel terzo quarto, vinto con un parziale di 27-9, e non lasciando alcuna chance di rimonta a Vanoli.

L'EA7 ha quindi giocato una partita intelligente: se infatti nel primo tempo è stata sorpresa dall'aggressività dei ragazzi di Pancotto, bravissimi bella metà campo offensiva e assai efficaci, nel secondo è stata cinica e spietata, giocando con intensità in difesa e correndo in contropiede ogni volta gliene è stata data la possibilità.

La partita di questa sera quindi tra Milano ed Avellino sembrerebbe dall'esito scontato, soprattutto viste le diverse prestazioni di ieri. Tuttavia, essendo una finale, fare un pronostico è sempre molto complicato, anche se l'Olimpia tra la profondità del roster ed il fatto che giochi in casa, può essere sicuramente considerata come favorita.

Appuntamento a questo pomeriggio, ore 18.15, con la diretta di Milano e Avellino: vedremo chi vincerà per la prima volta nella propria storia la Supercoppa.


Share on Facebook