FIBA Champions League - Kangur allo scadere salva Varese nel debutto europeo

L'estone, in ombra per 39 minuti, salva la Openjobmetis con una bomba a 6 decimi dalla fine. Straordinario Avramovic con 29 punti.

FIBA Champions League - Kangur allo scadere salva Varese nel debutto europeo
pallacanestrovarese.it
Openjobmetis Varese
83 82
Asvel Villeurbanne
Openjobmetis Varese: Anosike 4, Maynor 8, Avramovic 29, Pelle 9, De Vita ne, Cavaliero 7, Campani 1, Kangur 5, Canavesi ne, Ferrero ne, Eyenga 10, Johnson 10. Coach: Paolo Moretti
Asvel Villeurbanne : Dragovic 12, Meacham 2, Uter 13, Lang 8, Sy 5, Noua 8, Hodge 19, Diawara ne, Watkins 9, Morandais 6. Coach: John-David Jackson.
SCORE: 16-25; 23-19; 22-14; 22-24
ARBITRO: Arbitri: Biricik – Hrusa – Perez Niz
NOTE: T3: 6/23 Varese, 8/21 Lyon-Villeurbanne; T2: 24/52 Varese, 23/42 Lyon-Villeurbanne; TL: 17/26 Varese, 12/15 Lyon-Villeurbanne. Rimbalzi: 38 Varese (Anosike 9), 43 Lyon-Villeurbanne (Watkins 12); Assist: 10 Varese (Maynor 5), 22 Lyon-Villeurbanne (Hosge 9).

Una tripla di Kangur a 6 decimi dalla fine permette alla Openjobmetis Varese di superare col punteggio di 83-82 l'Asvel Villeurbanne al termine di una partita incerta e tirata per tutti 40 minuti, piena di cambi di leadership. Immensa la prova di Avramovic che chiude con 29 punti a referto mentre non bastano i 13 di Uter e i 19 dell'ex Cantù Walter Hodge per permettere ai francesi di sbancare Masnago. 

pallacanestrovarese.it
pallacanestrovarese.it

Proprio Uter e l'ex Cantù Hodge conducono l'Asvel sull' 3-7, per i padroni di casa punti a referto solo da Eyenga e Maynor dalla linea della carità nei primi 4 minuti di gara. Dragovic va a segno dall’arco, mentre Varese trova il primo canestro dal campo con Johnson, ma Morandais ed Hodge rispondono per le rime doppiando i lombardi (9-18). Avramovic con cinque punti di fila e una recuperata prova a infiammare lo scarso pubblico presente al PalaWhirpool, mentre Lang e Morandais riescono a evitare le stoppate di Pelle e Watkins chiude la prima frazione sul 16-25.

Avramovic mette a segno un’altra bomba ma la difesa di Varese continua a essere molle, con Watkins vero e proprio incubo per Anosike, i biancorossi sono appesi ad Avramovic e Cavaliero (28-32). Pelle dalla lunetta non trema, Lang punisce dall’angolo. Maynor e Johnson con un parziale di 7-0 pareggiano i conti (37-37). Hodge e Lang puniscono Varese portando i francesi a riposo sul 39-44.

pallacanestrovarese.it
pallacanestrovarese.it

Anosike si sblocca nella terza frazione ma Dragovic e Sy continuano a mettere a nudo i problemi difensivi dei padroni di casa, Johnson e Avramovic riportano a -1 i biancorossi. Botta e risposta Eyenga-Hodge con l’ex Sassari e Torino che porta in vantaggio la squadra di Moretti con due schiacciate, mentre Avramovic sfrutta un gioco da 3 punti (57-53). Entrambe le squadre collezionano palle perse, Avramovic e Morandais non falliscono a gioco fermo (61-58).

Il serbo con una penetrazione manda al bar la difesa francese, Hodge però non vuole alzare bandiera bianca, Uter dai 6.75 punisce ancora. Pelle e Noua alzano la voce sotto le plance (69-69). Avramovic raggiunge quota 26 punti ma Hodge sfrutta le solite leggerezze difensive biancorosse (74-76). Avramovic continua la sua incredibile partita, ma l’Asvel con Sy che sfrutta un gioco da 3. Kangur raccoglie un rimbalzo in attacco e con una bomba a 6 decimi dalla fine firma il sorpasso decisivo che permette alla OpenJobMetis di bagnare l’esordio in Champions League con una vittoria per 83-82. 

Basket