EuroBasket U18 - L'Italia scappa nel secondo tempo e parte con una vittoria

Gli azzurrini, dopo aver sofferto eccessivamente nel primo tempo, scappano nel secondo e mettono da parte un'ottima differenza punti che potrebbe essere essenziale nel proseguimento del girone.

EuroBasket U18 - L'Italia scappa nel secondo tempo e parte con una vittoria
EuroBasket U18 - Italia
Italia
75 56
Svezia
Italia: Moretti 13 - Lever 10 - Oxilia 10 - Baldasso 9 - Penna 8 - Bucarelli 6 - Mezzanotte 6 - Barbon 5 - Caruso 2 - Visconti 2 - Pajola 2 - Simioni 2
Svezia: Lundqvist 15 - Zekovic 11 - Lemetti 9 - Ardvidsson 5 - Edwardsson 5 - Harun 4 - Hook 2 - Johansson 2 - Appelgreen 2 - Tedesjo 1 - Larsson 0 - Johansson 0

A Samsun (Turchia) inizia l'avventura di EuroBasket 2016 per la nazionale italiana U18 condotta da coach Andrea Capobianco. Inizialmente questa competizione era prevista per il mese di luglio, ma il golpe ha costretto la Turchia a spostare la competizione di 5 mesi.

Partita sulla carta abbordabile per gli azzurrini, che vengono dati fra i favoriti per la vittoria finale. Coach Capobianco decide di mandare in campo Pajola e Moretti in regia, coadiuvati da Bucarelli, Lever e Oxilia. In panchina a disposizione Penna, Caruso, Barbon, Visconti, Baldasso, Simioni e Mezzanotte. La Svezia risponde con il suo miglior talento Lundqvist, mandato in campo con Lemetti, Larsson, Harun e Appelgreen.

Gli svedesi partono forte con 5 punti di Lemetti, ma Oxilia permette all'Italia di riportarsi sotto con un canestro e due tiri liberi. L'Italia va sotto 4-7, ma realizza subito un ottimo break da 8-0 firmato da Lever (autore di 5 punti) e dalla tripla di Moretti. Gli svedesi rispondono con Lundqvist ma è ancora Oxilia a prolungare il vantaggio sul 14-9. Ancora Ludqvist tiene attaccata la Svezia al match, prima del canestro di Caruso che fissa il punteggio del primo quarto sul 16-13.

Nei secondi dieci minuti due triple di Zekovic permettono agli svedesi di portarsi avanti ed attaccare il match. Il break di 6-15 infatti costringe coach Capobianco al timeout sul risultato di 22-28. 11 i punti di Lundqvist, che fa soffrire i portacolori azzurri. L'aiuto di Barbon dalla panchina è importantissimo per gli azzurri che rispondono con un controbreak che porta il risultato sul 30-30. Il punteggio finale del primo tempo viene fissato da tre triple: due azzurre firmate da Moretti e una svedese messa a segno ancora da Zekovic (3/3 da tre nel secondo quarto). Risultato di 36-33.

11 i punti di Moretti e 8 più 4 rimbalzi quelli di Lever, per ora trascinatori dell'Italia. Tra le fila della Svezia risponde Lundqvist con 11 punti e 4 rimbalzi.

Nel secondo tempo gli azzurrini partono bene, subito un parziale che permette di raggiungere il +9 sul 51-42. Importanti i giocatori entrati dalla panchina che permettono di mantenere altro il ritmo e far soffrire gli svedesi che dispongono di ricambi di più basso livello. Gli avversari però non demordono e provano ancora una volta a rientrare per giocare punto a punto, arrivando fino al 51-46 prima dei due tiri liberi messi a segno da Penna che chiudono il quarto 53-46.

Nell'ultimo quarto la partenza dell'Italia è perfetta. Due bombe di Baldasso e due canestri di Bucarelli permettono di creare un parziale di 10-2 che praticamente chiude il match. Penna con un altro canestro allunga ancora 65-48, costingendo gli svedesi al timeout. Nel finale scende in campo anche Visconti, tenuto in panchina per quasi tutta la partita probabilmente per una decisione tecnica. L'Italia nel frattempo dilaga, allungando il parziale fino al 19-2 e lasciando inerme la nazionale svedese. 75-51, prima di tirare i remi in barca e smettere di pressare gli avversari, che mettono così a segno una tripla e due liberi, accorciando il distacco e chiudendo il match 75-56.

Una vittoria che lascia ben sperare in vista dei prossimi due complicati impegni contro Croazia e Spagna, che decreteranno chi passerà al prossimo turno.

MVP del match è Moretti che chiude con 13 punti e 6 assist. Ottime anche le prestazioni di Oxilia (10 punti e 7 rimbalzi) e Lever (10 punti e 8 rimbalzi). Tra le fila degli svedesi brilla Lundqvist (15 punti e 5 rimbalzi) che però non è coadiuvato al meglio dai compagni. Interessante e da notare che tutti i giocatori dell'Italia sono andati a segno nel corso del match.


 

Basket