Eurobasket Under 18 - L'Italia è di bronzo: Germania sconfitta 74-68

Nella fase centrale del match gli azzurrini archiviano la pratica Germania, volando grazie a Caruso, Lever e Moretti alla conquista del terzo posto ad EuroBasket.

Eurobasket Under 18 - L'Italia è di bronzo: Germania sconfitta 74-68
Eurobasket Under 18 - Italia Germania
Germania
68 74
Italia
Germania: Hundt, Weidemann 5, Da Silva 8, Hadenfeldt, Olinde, Zylka, Mushidi 12, Herkenhoff 2, LAgerpusch 17, Sanders, Linssen, Hartenstein 24.
Italia: Penna 6, Caruso 8, Barbon 3, Visconti, Pajola, Oxilia 9, Moretti 18, Bucarelli 1, Baldasso 7, Lever 18, Simioni, Mezzanotte 3.

E' di bronzo la spedizione italiana di basket in terra di Turchia. L'Italia allenata da coach Capobianco ha battuto la Germania nella finalina valevole per il terzo ed il quarto posto agli Europei Under 18 in corso di svolgimento a Samsun. I canestri di Moretti, Oxilia e Lever sono fondamentali nelle fasi calde dell'ultimo quarto per rendere vana la rimonta tedesca firmata da uno stratosferico Hartenstein. I tedeschi, sotto anche di diciannove lunghezze nel corso del terzo periodo, erano riusciti anche a riportarsi in parità a quota 63, prima di cedere negli ultimi minuti agli azzurrini. 

Primo quarto caratterizzato da tanti errori e dalla fisiologica stanchezza che non consente alle squadre in campo di essere lucide nelle scelte ed intense in difesa. La tripla di Da Silva regala cinque punti di vantaggio ai tedeschi, che però vengono ripresi dalla tripla di Oxilia. Moretti, trascinatore azzurro, firma il sorpasso negli ultimi minuti, con l'Italia che ritrova qualche buona giocata difensiva chiudendo bene le penetrazioni teutoniche al ferro (12-14). Gli azzurri si portano sul più quattro in avvio di secondo periodo, ma soffrono non poco la pressione e la zona avversaria, che produce un contro-break di 7-0 con Lagerpusch protagonista. Gli otto punti di fila di Caruso spezzano il ritmo ai panzer, mentre la tripla di Baldasso chiude il parziale di 9-0 che sposta l'inerzia della gara dalla parte azzurra. Qualche forzatura di troppo in attacco non permette all'Italia di implementare il bottino, mentre negli ultimi minuti di primo tempo la Germania si affida ai centimetri di Hartenstein per accorciare fino al 30-29. Sono però le triple di Barbon e Penna - sulla sirena - a chiudere il primo tempo sul 36-29 per la squadra di Capobianco. 

Davide Moretti, protagonista assoluto del bronzo dell'Italia ad Eurobasket - Foto FIBA

In avvio di ripresa l'inerzia del match non cambia, anzi. Gli azzurri alzano le marce in difesa, approfittando di un approccio fin troppo blando dei tedeschi che raramente trovano la via del canestro. Moretti e Lever sono i protagonisti del parziale di 16-4 che spacca in due tronconi la contesa e porta gli azzurri sul +19. La tripla di Hartenstein, forzata, mette fine al parziale italiano, con i tedeschi che provano con la zona pressing a tutto campo a ritrovare un minimo di fiducia. Qualche palla recuperata consente ai panzer di dimezzare lo svantaggio e restare aggrappati alla sfida all'ultimo intervallo (40-55). E' Hartenstein a trascinare la sua nazionale anche in avvio di quarta frazione: i suoi cinque punti di fila riavvicinano la Germania, mentre Lever allevia a rimbalzo le difficoltà italiane contro la zona 3-2 tedesca. Moretti, con altre due triple, prova a tenere a bada la rimonta avversaria, che tuttavia sembra concretizzarsi con la tripla del solito Hartenstein (56-63). L'Italia si inceppa in attacco contro la zona dei panzer ed i cinque punti di fila, nemmeno a dirlo di Hartenstein, riportano in parità la sfida. La tripla di Oxilia ed il tapin di Lever nel momento peggiore azzurro, ridanno fiato ai ragazzi di Capobianco a centocinquanta secondi dal termine. L'ottima difesa di Lever ed i liberi di Oxilia regalano cinque punti di vantaggio agli azzurri. La tripla di Weidemann illude la Germania, le cui gambe vengono definitivamente tagliate dal canestro di Lever e dai liberi di Baldasso.  


Share on Facebook