FIBA Eurobasket Women - Slovacchia, Lettonia e Grecia ai quarti

Le tre nazionali eliminano agli spareggi Ucraina, Serbia e Russia. In particolare fa scalpore l'eliminazione delle campionesse in carica. Ora ai quarti si sfideranno: Turchia - Grecia, Spagna - Lettonia e Francia - Slovacchia.

FIBA Eurobasket Women - Slovacchia, Lettonia e Grecia ai quarti
Kristine Vitola, centro Lettonia. Fonte: fiba.com

Gli spareggi per i quarti di finale dell'Eurobasket femminile in corso in Repubblica Ceca sono stati aperti dalla vittoria della Slovacchia sull'Ucraina per 82-64. Le ragazze di Svoboda si sono aggiudicate il successo grazie ad un'ultima frazione di gioco da favola, conclusa col parziale di 25-12. Da segnalare ovviamente la prestazione superba di Zuzana Zirkova, la quale ha inanellato ben 31 punti, tirando con 7/13 da oltre l'arco. La shooting guard slovacca è stata ben coadiuvata da Balintova con 17 punti, Ruzickova con 13 e Jurcenkova con 11. Le ucraine invece devono rammaricarsi per aver dilapidato un buonissimo vantaggio. Le uniche a salvarsi per l'Ucraina sono: Iagupova (24 punti), Dorogobuzova (12) e Olkhovyk (11). Si conclude dunque qui l'Europeo per le ucraine, le quali salutano la competizione con un record pari al 50% avendo vinto due partite sulle quattro disputate. Per quanto riguarda invece le slovacche ora c'è la proibitiva sfida ai quarti contro la Francia.

La vera sorpresa di giornata però è la clamorosa eliminazione delle campionesse in carica della Serbia per opera della Lettonia. Le ragazze di Zibarts si aggiudicano una partita, che è stata equilibrata dall'inizio alla fine. Le lettoni vengono trascinate al successo da Kristine Vitola, autore di 19 punti, ma non solo perchè ci sono da segnalare anche i 18 di Steinberga, i 13 di Basko-Melnbarde e Krastina ed i 10 di Laksa. Alle serbe non bastano i 14 punti di Radocaj, i 13 di Milovanovic ed i 10 di Petrovic. Un'eliminazione complessivamente meritata, infatti le ragazze di Karadzic non hanno mai convinto nè dal punto di vista dei risultati nè da quello del gioco.  Dall'altra parte la Lettonia vuole far valere a questo punto il suo ruolo di outsider. Infatti la nazionale di Zibarts vuole confermare tutte le buone impressioni nella sfida dei quarti di finale contro la favoritissima Spagna

L'ultima qualificata è la Grecia, che batte la Russia col punteggio di 62-58. Le elleniche costruiscono la vittoria nel terzo quarto, dove piazzano un parziale di 22-4, che le permette di contenere il ritorno delle russe nell'ultima frazione di gioco. La squadra di Keramidas viene trascinata al successo dalla Kaltsidou, autrice di 24 punti. L'ala piccola viene coadiuvata dalla Maltsi con 15 punti. Alle russe non bastano i 18 punti di Vadeeva e gli 11 di Beliakova. Le elleniche sono attese ora dalla sfida ai quarti di finale contro la Turchia. Una sfida che si preannuncia particolarmente equilibrata considerando la forza palesata dalle due squadre in questa competizione.

Di seguito i tabellini di giornata:

UCRAINA - SLOVACCHIA 68-82 (16-22; 29-36; 56-57)

Ucraina: Maznichenko 5 (1/3;1/1) Malashenko 7 (2/6;1/4) Iagupova 24 (7/13;2/11;4/6) Udodenko 8 (1/8;1/1;3/8) Moss (0/6;0/3) Olkhovyk 11 (2/2;2/4;1/2) Dorogobuzova 12 (2/3;0/3;8/10) Bilotserkivska 1 (0/1;0/2;1/4). Tiro da 2P: 15/42. Tiro da 3P: 7/29. Tiri liberi: 17/30. Rimbalzi: 40

Slovacchia: Remenarova 4 (2/5) Zirkova 31 (1/4;7/13;8/8) Dudasova (0/1 3P) Oroszova (0/2;0/3) Balintova 17 (4/7;1/4;6/7) Jurcenkova 11 (5/6;1/4 TL) Ruzickova 13 (6/11;1/2 TL) Vynuchalova 6 (2/3;2/2 TL) Slamova (0/1;0/1). Tiro da 2P: 20/39. Tiro da 3P: 8/22. Tiri liberi: 18/23. Rimbalzi: 49

SERBIA - LETTONIA 70-75 (12-24; 32-34; 51-53)

Serbia: Radocaj 14 (4/6;2/2) Petrovic 10 (4/7;0/1;2/2) Cado 3 (1/1 3P) Krnjic (0/1) Jovanovic 9 (2/4;0/2;5/6) Milovanovic 13 (3/9;1/6;4/4) Crvendakic 3 (0/1;1/1) Skoric (0/1;0/2) Stankovic (0/3) Jovanovic 9 (4/8;1/2 TL) Dabovic 9 (3/7;1/2). Tiro da 2P: 20/47. Tiro da 3P: 6/17. Tiri liberi: 12/14. Rimbalzi: 35

Lettonia: Strautmane Babkina 2 (1/1) Basko-Melnbarde 13 (3/9;2/5;1/2) Putnina Steinberga 18 (3/11;2/4;6/8) Krastina 13 (1/1;3/5;2/2) Jakobsone Vitola 19 (5/9;1/3;6/9) Laksa 10 (3/3;1/4;1/4) Kreslina (0/1 3P). Tiro da 2P: 16/34. Tiro da 3P: 9/22. Tiri liberi: 16/25. Rimbalzi: 34

RUSSIA - GRECIA 58-62 (15-19; 32-28; 36-50)

Russia: Zhedik 8 (2/3;1/2;1/3) Beliakova 11 (2/5;2/8;1/1) Vadeeva 18 (8/14;0/1;2/2) Prince 3 (0/8;1/4) Kirillova (0/2 3P) Vieru Tikhonenko 2 (1/5) Beglova 6 (0/4;2/3) Maiga 10 (2/6;6/10 TL). Tiro da 2P: 15/45. Tiro da 3P: 6/20. Tiri liberi: 10/16. Rimbalzi: 45

Grecia: Lymoura Spyridopoulou 8 (2/3 3P;2/2 TL) Maltsi 15 (4/9;2/8;1/2) Nikolopoulou 2 (1/3;0/2) Sotiriou 3 (0/1;1/1) Kosma (0/1;0/1) Spanou 8 (3/9;2/4 TL) Kaltsidou 24 (7/13;2/4;4/7) Christinaki (0/1;0/1) Fasoula 2 (1/1). Tiro da 2P: 16/38. Tiro da 3P: 7/20. Tiri liberi: 9/15. Rimbalzi: 39


Share on Facebook