FIBA Eurobasket Women 2017 - Spagna Campione d'Europa!

La selezione di Mondelo conquista il terzo titolo della propria storia battendo la Francia col punteggio di 71-55. Un successo mai messo in discussione. Per le transalpine è la quarta finale persa sulle sei disputate.

FIBA Eurobasket Women 2017 - Spagna Campione d'Europa!
La Nazionale Spagnola festeggia la conquista del titolo. Fonte: italia.vavel.com
Spagna
71 55
Francia
Spagna: Nicholls 5 (2/4;1/2 TL) Dominguez 4 (2/4) Torrens 18 (5/8;2/5;2/5) Palau 2 (1/4;0/2) Xargay 8 (3/4;0/4;2/2) Rodriguez (0/1;0/1) Lyttle 19 (8/10;3/4 TL) Cruz 12 (3/6;2/3) Romero Conde (0/1) Gil 3 (0/1;3/4 TL) Sanchez
Francia: Epoupa 5 (2/3;1/1 TL) Miyem 8 (4/8;0/2) Ciak 4 (2/4) Dumerc 15 (5/8;1/3;2/3) Michel 2 (1/3) Ayayi (0/1 3P) Skrela (0/1) Minte (0/1) Johannes 6 (1/4;1/4;1/2) Chartereau 3 (1/1 3P) Amant 2 (1/5) Tchatchouang 10 (4/10;2/2 TL)
SCORE: 24-18; 41-30; 56-42. Tiro da 2p: Spagna (24/43) Francia (20/47). Tiro da 3p: Spagna (4/15) Francia (3/11). Tiri liberi: Spagna (11/17) Francia (6/8). Rimbalzi: Spagna 40 Francia 27

La Spagna, grazie al successo maturato contro la Francia in finale, si è laureata Campione d'Europa per la terza volta. Un titolo atteso quattro anni e che è stato raggiunto grazie ad un cammino fantastico. Le ragazze di Mondelo hanno palesato una forza fisica, tecnica e tattica nettamente superiori alle avversarie. La trascinatrice principale della selezione iberica è stata Alba Torrens, autrice nella finale di ben 18 punti. Non solo perchè la shooting guard spagnola è stata ben coadiuvata da Lyttle con 19 punti e Cruz con 12. Alle transalpine invece non sono bastate le grande prestazioni di Dumerc (15 punti) e Tchatchouang (10). Una Francia che ha fatto tutto il possibile per mettere in difficoltà la Spagna, la quale però non hai permesso alle transalpine di mettere in discussione la vittoria. Infatti la selezione di Mondelo ha condotto il gioco dall'inizio alla fine costruendo un vantaggio rassicurante, difeso fino alla sirena. Una vittoria quindi meritata, che fa da preludio ad un Mondiale, che vedrà le iberiche sicuramente protagoniste fino alla fine.

Il primo canestro della partita lo realizza la Francia con la Tchatchouang che va a segno con un ottimo piazzato, ma dall'altra parte gli risponde subito Alba Torrens con la prima tripla del match. Le transalpine tornano avanti con l'appoggio a tabellone della Miyem, ma Lyttle ribalta immediatamente la situazione con una schiacciata. Ancora la Tchatchouang dalla lunetta rifissa il +1 in favore della Francia, che viene subito ribaltato dal piazzato della Torrens. Il vantaggio della Spagna dura poco in quanto Ciak con l'appoggio a tabellone fissa il punteggio sull'11-10 per le transalpine, che vengono nuovamente sorpassate dal tiro da dentro l'area della Nicholls. L'ala grande spagnola da origine ad un parziale di 5-0 che viene solamente fermato dal time-out chiamato dalla Garnier. Dopo la pausa la Francia continua a palesare difficoltà offensive, infatti Miyem si fa stoppare da Nicholls. La Spagna a questo punto prova ad allungare con la tripla di Cruz, ma dall'altra parte gli risponde subito Johannes con un canestro da oltre l'arco. Epoupa con un'azione da tre punti riporta il match in parità, ma Torrens con la tripla chiude il primo quarto sul punteggio di 21-18 in favore della Spagna

Cruz apre il secondo quarto con la tripla del +6, ma Johannes riaccorcia subito le distanze andando a segno con un piazzato. La Spagna prova l'allungo fino al 28-20, quando Garnier chiama il time-out. Il minuto di sospensione però non giova alle transalpine, infatti Tchatchouang si fa stoppare da Lyttle. Dopo un momento di difficoltà la Francia torna a segnare con la tripla mandata a segno dalla Dumerc, la quale da inizio ad un break di 5-0 che viene fermato dal minuto di sospensione chiamato da Mondelo. Dopo il time-out le transalpine cercano di rientrare definitivamente in partita chiudendo le vie del canestro alle spagnole, infatti Johannes si rende protagonista di una grande stoppata su Dominguez. La stessa guardia iberica si riscatta poco dopo andando a segno con un piazzato, che insieme a quello realizzato da Lyttle permette alla Spagna di chiudere il quarto sul punteggio di 39-30.

La terza frazione di gioco viene aperta dai canestri di Torrens e Tchatchouang, la quale viene poi stoppata da Nicholls, che successivamente stoppa anche Michel. La Spagna a questo punto tenta la fuga ma sul punteggio di 47-32 Garnier decide di fermare il gioco. Dopo la pausa la Francia prova a rientrare in partita con la tripla di Chartereau, ma la Spagna riallunga immediatamente col piazzato di Palau, che chiude il terzo quarto sul punteggio di 56-40 in favore delle iberiche. La squadra di Mondelo si avvicina quindi agli ultimi 10 minuti di gioco su un vantaggio rassicurante, frutto della grande prestazione sfoderata fino ad ora dalle ragazze spagnole.

Tchatchouang e Cruz aprono l'ultimo quarto con due canestri da dentro l'area, ma la Francia continua a rimanere a debita distanza ed allora Garnier decide di chiamare il time-out. Dopo il minuto di sospensione la Spagna forza qualche conclusione di troppo in attacco ed allora Mondelo decide di fermare il gioco. Dopo la pausa il copione della partita non cambia, con la Francia che tenta di rendere meno amara la sconfitta, ma sul punteggio di 71-48 Garnier decide di chiamare ancora time-out. Alla ripresa Miyem si rende autrice di una stoppata su Conde, poi Dumerc chiude la partita con due piazzati che valgono la vittoria alla nazionale spagnola. Il punteggio finale recita 71-55 per le iberiche che così festeggiano il terzo titolo europeo della propria storia.

Basket