Italbasket, ultimo dubbio di Messina: meglio un play o una guardia in più?

Si avvicina la rassegna continentale in programma dal 31 agosto..

Italbasket, ultimo dubbio di Messina: meglio un play o una guardia in più?
italbasket

Mancano 16 giorni all'inizio dell'Europeo per l'Itabasket maschile, gli azzurri saranno impegnati nel girone B di Tel Aviv (avversarie nell'ordine Israele, Ucraina, Lituania, Germania e Georgia ndr). In questo caldo giorno di Ferragosto i colleghi della Gazzetta dello Sport hanno provato ad analizzare l'ultimo dubbio che attanaglia Ettore Messina. Andiamo a scoprire qual è.

Messina e la scelta tra Cinciarini e Della Valle

Domani l'Italia si ritroverà a Roma dopo i due giorni liberi concessi da coach Messina alla fine del torneo in Sardegna. Agli ordini dell'assistente di Popovic a San Antonio ci saranno 14 giocatori: Hackett, Della Valle,  Belinelli,  Aradori, Filloy,  Biligha, Melli, Pascolo, Cervi, Cinciarini, Abass, Baldi Rossi, Burns e Datome. 

Come ben noto ad Ettore Messina, la lista per l'Europeo dovrà essere composta da 12 azzurri. I dubbi, come sottolinea la rosa, sono ben pochi e il ct non fa misteri: "Devo ancora decidere se andare all'Europeo con tre plau o una guardia in più". Dato per scontato il taglio di Burns, il coach azzurro dovrà scegliere tra Cinciarini e Della Valle. Il capitano dell'EA7 Milano sembra il favorito, Daniel Hackett è tornato in campo solamente quest'estate dopo la rottura del tendine bicipite femorale dello scorso dicembre. Ma Messina in queste settimane ci ha già sorpreso, ad esempio, con il taglio di Cusin, considerato dentro al 100% dai suoi stessi compagni. I dieci che, almeno sulla carta, hanno già il biglietto in tasca sono: i playmaker Hackett e Filloy, le guardie Belinelli e Aradori, le ali piccole Abass e Datome, le ali grandi Melli, Baldo Rossi e Pascolo e i centri Riccardo Cervi e Paul Biligha. 

Dopo i due tornei in Francia e in Grecia, rispettivamente prima a Tolosa con Montenegro, Belgio e Francia, poi ad Atene insieme a Grecia, Serbia e Georgia, Ettore Messina diramerà le convocazioni per l'Eurobasket. La gara contro la Turchia di domenica scorsa ha incoraggiato tutti, coach azzurro in testa. Una cosa è certa: non sarà una scelta facile.