Italbasket, da domani ad Oaka per il Torneo dell'Acropolis: Messina a caccia di risposte

Gli azzurri affronteranno Serbia, Grecia e Georgia, avversari di spessore che testeranno la condizione fisica della squadra azzurra, reduce dalle due sconfitte di fila rimediate a Tolosa contro Belgio e Francia.

Italbasket, da domani ad Oaka per il Torneo dell'Acropolis: Messina a caccia di risposte
Italbasket, da domani ad Oaka per il Torneo dell'Acropolis: Messina a caccia di risposte

L'Italbasket di Ettore Messina prova a voltare pagina. Da Tolosa ad Oaka, Atene, dove gli azzurri saranno impegnati nel Torneo dell'Acropolis quando mancano dieci giorni all’esordio all’EuroBasket 2017. Italia arrivata nella capitale della Grecia ieri pomeriggio e, domani, saranno impegnati nella prima gara del quadrangolare contro la Serbia priva di Milos Teodosic. Approccio duro, durissimo, contro una squadra, quella serba, che in Turchia andrà a caccia di uno dei posti sul podio. Stesso dicasi della Grecia, avversaria degli azzurri nella seconda giornata del Torneo ellenico, prima della chiusura contro la Georgia

Messina chiederà ai suoi di provare a superare quelle difficoltà di atteggiamento e di applicazione visti e sottolineati ampiamente nel Torneo di Tolosa appena conclusosi. L'Italia, reduce da due sconfitte di fila, prova a rialzare la testa, con il tecnico che ha così presentato l'impegno di questa tre giorni: “Serbia e Grecia sono squadre di prima fascia mentre la Georgia sarà nostra avversaria nel girone di Tel Aviv. Un ulteriore test che ci servirà sia per lavorare sulle problematiche emerse nelle ultime due partite con Belgio e Francia, sia per consolidare tutto ciò che di positivo abbiamo fatto nella prima parte della preparazione a Cagliari”.



Chi ad Oaka è di casa o quasi, dopo le ultime due stagioni disputate in Grecia, è Daniel Hackett, che ha così fatto eco alle parole di coach Messina: “Qui ad Atene sarà l’ultimo test prima dell’esordio contro Israele e vogliamo sfruttare al massimo le tre partite che giocheremo. Serbia, Grecia e Georgia sono tre squadre con caratteristiche diverse ma tutte con grande fisicità. Giocare contro la Grecia ad Atene sarà un’emozione particolare per me. Conosco bene molti giocatori per averli avuti come compagni di squadra e la grande passione dei greci per il basket. Non sarà facile ma sarà molto affascinante, soprattutto in un palazzetto caldissimo come l’OAKA”. 

Il programma completo della competizione

Mercoledì 23 agosto
Italia-Serbia (17.45 ora italiana, diretta Sky Sport 1, Sky Calcio 1 e Sky Sport Mix)
Grecia-Georgia (20.00 ora italiana, diretta Sky Sport 2 e Sky Calcio 1)

Giovedì 24 agosto 
Serbia-Georgia (17.45 ora italiana, diretta Sky Sport 2 e Sky Calcio 2)
Grecia-Italia (20.00 ora italiana, diretta Sky Sport 3 e Sky Calcio 2)

Venerdì 25 agosto
Italia-Georgia (17.45 ora italiana, diretta Sky Sport 1, Sky Calcio 2 e Sky Sport Mix)
Grecia-Serbia (20.00 ora italiana, diretta Sky Sport 2 e Sky Calcio 2)