Eurobasket 2017 - I fratelli Gasol fanno impazzire la Germania: la Spagna vola in semifinale

Dopo un primo tempo combattuto, Marc e Pau chiudono il match dimostrando grande personalità. Niente da fare per Schroder nonostante la fantastica partita da 27 punti.

Eurobasket 2017 - I fratelli Gasol fanno impazzire la Germania: la Spagna vola in semifinale
Marc Gasol - Fonte immagine: FIBA.com
Germania
72 84
Spagna

Nessuna sorpresa stavolta: la squadra favorita, ovvero la Spagna, passa il turno e accede alle semifinali. La Germania gioca una partita perfetta per quasi tre quarti ma poi viene travolta dal maggiore talento degli avversari, in particolare dei Gasol. Marc ne mette 28 con 10 rimbalzi, mentre il fratello si ferma a 19 punti. Schroder è all'altezza della situazione con 27 punti, ma nel momento decisivo anche lui deve arrendersi.

La Spagna inizia in sordina la partita, non riuscendo a segnare nei primi quattro minuti. Gli avversari però non aspettano e si portano sul 9-2 grazie al solito Schroder. Entrano nel match anche i fratelli Gasol, principalmente con Pau che rimette in piedi i suoi. Dopo un allungo finale tedesco con la tripla di Lo, è Marc a rispondergli per il -3, chiudendo il primo quarto sul 19-16.

Nel secondo periodo il gioco viene interrotto da molti falli, spesso a favore della Germania che in qualche modo ferma l'avanzata spagnola. La nazionale di Scariolo però è più forte e lo dimostra anche con la panchina: J. Hernangomez ma soprattutto Sastre non fanno rimpiangere i titolari. La Spagna pareggia e trova anche il vantaggio con la tripla di Rodriguez. Dopo una schiacciata su alley oop, si sveglia ancche Theis, che nell'ultimo minuto aiuta al mini recupero tedesco; il primo tempo si chiude sul 33-34.

Il secondo tempo riparte su ritmi molto più alti, che in teoria dovrebbero giovare alla Spagna. Al contrario però, è Schroder ad approfittarsene con due triple in transizione anche se a volte esagera con la palla in mano, non coinvolgendo i compagni. Ottimo l'ingresso di Thiemann che segna un paio di canestri consecutivi, riportando i suoi avanti. La Spagna non si scompone e punisce da tre punti, prima con Sastre e Rodriguez, poi con un Marc Gasol fantastico, il quale segna gli ultimi 11 punti del terzo periodo per gli spagnoli. Il risultato è 53-65 a dieci minuti dalla fine del match.

Schroder prova a recuperare da subito ma oltre ai suoi canestri nel pitturato i suoi compagni non riescono ad incidere con continuità. Dopo aver portato il vantaggio in doppia cifra, la Spagna gioca con grande tranquillità e lo dimsotra facendo segnare quasi tutti i suoi giocatori. Lo scarto fra le due compagini è sempre maggiore anche perché la Germania ormai ha abbandonato ogni velleità di vittoria. Gli ultimi canestri servono soltanto ad alleggerire la sconfitta, con la partita che si conclude 84-72 e premia ancora una volta la Spagna di Scariolo.

Germania:

Spagna: