EuroBasket 2017 - La Slovenia è favolosa. La Spagna abdica 72-92!

Partita perfetta da parte degli sloveni, con 5 giocatori in doppia cifra. Solo 27 punti concessi alle Furie Rosse nel secondo tempo.

EuroBasket 2017 - La Slovenia è favolosa. La Spagna abdica 72-92!
Spagna
72 92
Slovenia
Spagna : P. Gasol 16, Rodriguez 9, Navarro, Rubio 13, M. Gasol 12, W. Hernangomez 6, Sastre 3, Vives ne, Oriola 2, San Emeterio 6, J. Hernangomez 5
Slovenia : Randolph 15, Rebec 2, Dragic 15, Nikolic 7, Prepelic 13, Muric ne, Blazic 7, Vidmar 12, Zagorac 5, Dimec 7, Cancar, Doncic 11

La Slovenia è la prima finalista dell'Eurobasket 2017. Travolta la Spagna col punteggio inappellabile di 72-92, frutto di una serata col 52% dal campo per gli sloveni (14/25 dall'arco). Mattatori Dragic e Randolph con 15 punti, Prepelic con 13, Vidmar e Doncic con 12 (quest'ultimo con anche 12 rimbalzi e 8 assist). Non bastano agli spagnoli i 16 punti di Marc Gasol, i 13 di Rubio e i 12 di Pau Gasol per evitare la sconfitta e l'abdicazione dal trono d'Europa. 

Randolph e Blazic partono forte da 4 punti, Rubio e Gasol rispondono (6-6), Dragic, Vidmar e Doncic provano la fuga ma Pau Gasol risponde presente per le Furie Rosse con 7 punti di fila (15-19. Prepelic trova il fondo della retina dall’arco, Rodriguez ed Oriola colpiscono di rapina ma Dragic pesca una tripla pazzesca che chiude il primo periodo sul 19-25.

Randolph in schiacciata apre il secondo periodo, botta e risposta Rodriguez-Sastre a Prepelic (25-30). Willy Hernangomez dalla lunetta non sbaglia, Prepelic continua ad andare a segno ma commette il suo secondo fallo. La Slovenia prosegue la sua serata di grazia da 3 con due bombe di Doncic, ma la Spagna è sempre li con Hernangomez e Pau Gasol (36-40). Zagorac, Vidmar e Prepelic riportano gli sloveni sul +9 a 2 giri di lancette dall’intervallo lungo ma i fratelli Gasol limitano i danni chiudendo il primo tempo sul 45-49.

Blazic con 4 punti permette alla Slovenia di portarsi a +8, Pau Gasol si vede respingere un tentativo da 3 con un dentro-fuori e commette un fallo in attacco e Vidmar mette la Slovenia in doppia cifra di vantaggio (45-55). Rubio e San Emeterio battono un colpo, ma Randolph e Vidmar non si fanno intimidire (50-63). La difesa spagnola è un colabrodo e la Slovenia dilaga sul 52-68. Marc Gasol manda una tripla a segno ma Randolph è posseduto dai 6.75 (57-73).

Prepelic avvicina il sogno della finale, ma il più giovane dei fratelli Hernangomez e Rubio accorciano le distanze (62-76). Dragic con un rimbalzo d’attacco e una tabellata da 3 fa partire i titoli di coda che costringono la Spagna ad abdicare. Il finale è pura accademia ed ora per la Slovenia resta da attendere l'altra finalista tra Russia e Serbia.