Eurolega - Sassari non trova la luce in fondo al tunnel, Darussafaka corsaro

Sassari non riesce a vincere nemmeno tra le mura amiche contro i turchi, che con questa vittoria inguaiano seriamente il Maccabi Tel Aviv in ottica qualificazione. Harangody autentica spina nel fianco dei sardi, che almeno provano a salvare l'orgoglio con Logan, DeVecchi e Sacchetti.

Eurolega - Sassari non trova la luce in fondo al tunnel, Darussafaka corsaro
Harangody vero mattatore della vittoria dei turchi.
Dinamo Sassari
60 68
Darussafaka

Continua il momento negativo in Europa di Sassari. La squadra italiana cede, in casa, al Darussafaka e di fatto saluta la competizione in netto anticipo. Al contrario, il successo proietta i turchi in un'interessante posizione di classifica.

Semih Erden e Bjelica con una schiacciata a testa e un sottomano del turco portano gli ospiti avanti 0-6. Marquez Haynes rompe il ghiaccio ma il Darussafaka, guidato da Jamon Gordon, domina la partita con una grande difesa. Giacomo DeVecchi e Brian Sacchetti guidano i padroni di casa avanti (7-6). Un grande canestro di Erden porta i suoi sull'8-10. Haynes e Alexander ribaltano (13-12). Bent Petway rompe il suo momento no con una tripla per il 16-12 di fine primo quarto.

Alexander con 4 punti costringe i turchi al time out (20-12). Emir Preldžič porta subito la gara in equilibrio (20-18). Gordon e Harangody completano la rimonta (20-22). Sassari smette in attacco di segnare e subisce un 15-0 travolta da Harangody e una grande tripla di Wilbekin. I padroni di casa si sbloccano dopo cinque minuti, quando David Logan segna dalla lunetta, ma Harangody è una furia (23-30). Alexander prova a rispondere, ma Marcus Slaughter segna con un layup. Haynes e Sacchetti rimettono in gara i sardi, ma un altro layup, inverso, di Harangody fissa il punteggio sul 30-37.

Brian Sacchetti e DeVecchi tengono in piedi Sassari e un gioco da tre punti di Logan rimette i padroni di casa di nuovo avanti, 38-37. Harangody colpisce con un gancio e con una grande tripla, riportando i turchi sopra, con Erden e Preldzic che segnano la fuga degli ospiti (38-45). Harangody porta il parziale di 0-13 che rimette Sassari spalle al muro (41-56).

Jarvis Varnado ed Eyenga danno speranza a Sassari (45-56). Petway chiude un alley-oop servito da Logan, col Darussafaka che chiama timeout (47-56).  Sassari sbaglia un paio di tiri da tre punti. Preldzic con una bomba dà respiro al Darussafaka 49-59. Alexander tiene in vita i padroni di casa ma una schiacciata di Erden sigilla il risultato, 60-68.


Share on Facebook