Eurolega, Top 16: Fenerbahce per il riscatto, big match Real-CSKA

I turchi vogliono rifarsi dopo la sconfitta con il Panathinaikos, la prima in questa fase, mentre questa sera merengues e russi si giocano una discreta fetta di accesso ai quarti di finale.

Eurolega, Top 16: Fenerbahce per il riscatto, big match Real-CSKA
Eurolega, Top 16: Fenerbahce per il riscatto, big match Real-CSKA

Scatta questa sera la nona giornata delle Top 16 di Eurolega. E si parte subito con il botto, visto che il Barclays Center ospiterà la sfida tra il Real Madrid e il CSKA Mosca, il vero big-match di giornata oltre che limitatamente al gruppo F. Solo una vittoria divide in classifica i campioni in carica, che inseguono al terzo posto in solitaria, e i russi che comandano la classifica. La prevista parata di stelle farà da contorno alla sfida tra due delle formazioni più spettacolari e divertenti dell'intera competizione, con la banda di Itoudis che punta al colpo grosso per porre una seria ipoteca sulla qualificazione ai quarti, mentre gli uomini di Laso vorrebbero provare l'aggancio.

Restiamo nel raggruppamento del Real Madrid e del CSKA Mosca, con l'impegno che vedrà in campo l'altro capolista, il Laboral Kutxa, che tornerà in trasferta per una gara davvero complicata sul parquet dell'Olympiacos. Gli ellenici sono in clamoroso ritardo in classifica, visto che solo lo Zalgiris Kaunas è alle spalle di Hackett e compagni, sconfitti nettamente a Barcellona nel turno precedente. Dall'altra parte ci sono i baschi che vogliono continuare a volare, e sognano anche la vittoria dei connazionali madrileni per restare da soli in testa al girone. A proposito della terza formazione spagnola del raggruppamento, la vittoria ai danni dei biancorossi del Pireo ha restituito fiducia, oltre ad aver riportato i blaugrana al quarto posto, l'ultimo utile per proseguire il cammino in Eurolega: il duello russo-spagnolo si estende con il match tra Barcellona e Khimki Mosca, entrambe a quota 4 vittorie e altrettante sconfitte, pertanto sarà fondamentale per entrambe vincere per proseguire la propria corsa. Chiudiamo con la sfida più "povera" del girone, visto che nella capitale lituana si affronteranno lo Zalgiris Kaunas e il Brose Bamberg: i baltici chiudono la classifica con una sola vittoria in otto partite, mentre i tedeschi vogliono cogliere l'occasione odierna per avere l'ultima chance per restare in corsa per andare ai quarti di finale.

Passiamo ora al girone E, che nonostante gli avvenimenti della scorsa giornata trova nel Fenerbahce il proprio padrone solitario. I turchi hanno perso la scorsa settimana sul parquet del Panathinaikos, ma questa volta tornano a casa per affrontare la Stella Rossa Belgrado, a sua volta una delle formazioni più lanciate nelle ultime giornate, tanto da occupare il terzo posto in classifica e avere grandi chances di approdare ai quarti di finale: Datome e compagni, dunque, dovranno tenere la guardia alta per ritrovare la vittoria e tenere lontano gli inseguitori. A dire il vero, l'unica compagine che può insidiare il primato dei turchi è la Lokomotiv Kuban Krasnodar, vera e propria rivelazione di queste Top 16 e attesa dal duello contro un'altra formazione di Istanbul, l'Anadolu Efes: Heurtel e compagni proveranno a piazzare lo scherzetto, non tanto per favorire i rivali cittadini quanto per tornare in piena corsa per il passaggio del turno, visto che il distacco dal quartetto che attualmente andrebbe ai quarti è di ben due partite. Ma a cercare di mantenere intatto il divario sulle squadre che inseguono ci proverà anche il Panathinaikos, certamente rivitalizzato dal successo sulla capolista e ora intenzionato a dare continuità alle ultime prestazione: a sfidare gli ellenici sarà il deludente Unicaja Malaga, che si gioca questa sera sul proprio parquet l'ultima chance residua per non dire addio con largo anticipo a questa Eurolega. Chiudiamo con l'ultimo incontro, che sulla carta non dovrebbe dire molto in chiave passaggio del turno: si gioca in Croazia, si affronteranno Cedevita Zagabria e Darussafaka Dogus, con i turchi che proveranno a vincere la loro prima gara esterna in queste Top 16.


Share on Facebook