Eurolega: Motum è incontenibile, lo Zalgiris batte il Galatasaray

Ottima prova offensiva dell'americano, i lituani vincono la gara nella fascia centrale. Tardivo il rientro dei turchi nell'ultimo quarto.

Eurolega: Motum è incontenibile, lo Zalgiris batte il Galatasaray
Eurolega: Motum è incontenibile, lo Zalgiris batte il Galatasaray

Torna a vincere lo Zalgiris Kaunas. La formazione guidata da coach Sarunas Jasikevicius ottiene il suo secondo successo in questa edizione di Eurolega, superando di slancio il Galatasaray in una gara in cui i turchi sono stati letteralmente travolti nella fascia centrale della partita. Decisivo soprattutto Brock Motum, autore di 24 punti pesantissimi per l'economia della gara, mentre alla compagine di coach Ataman non bastano ben quattro uomini in doppia cifra.

Buon inizio nella metà campo offensiva per lo Zalgiris, che trova soluzioni importanti soprattutto da Kavaliauskas e Pangos, mentre dall'altra parte il Galatasaray mette la freccia e opera il sorpasso con il canestro di Schilb. Anche Guler si rende protagonista di un buon inizio di gara, ma poi sale in cattedra Pangos (7 punti in metà quarto). Tanti cambi negli ultimi 4 minuti, emerge soprattutto Micov, prima che Motum rompa il ghiaccio. Poi Lima segna il canestro del 20-18 di fine quarto. La partita mantiene l'equilibrio, Daye prova a spezzarlo con la tripla ma i lituani vengono fuori con Milaknis e Seibutis. Poi ci pensano Motum e Westermann a confezionare il parziale di 9-0 che vale più di una semplice dichiarazione d'intenti. Zalgiris che va in pianta stabile in doppia cifra di vantaggio, partecipa alla festa anche Jankunas prima del sigillo di Pangos: 49-37 all'intervallo.

Si torna sul parquet con i soliti due, Motum e Westermann che creano un'altra crepa nel punteggio: Zalgiris sul +17 grazie all'americano, poi il divario aumenta con la tripla di Milaknis. Lituani che sfiorano il ventello di vantaggio, mentre il Galatasaray continua a fare fatica a trovare la via del canestro. Guler e Daye iniziano a tirare male, poi un mini parziale firmato da Thompson e Tyus è solo un'illusione. I baltici, infatti, riprendono a marciare e allungano nuovamente negli ultimi due minuti: Motum-Seibutis-Motum, è 69-51 all'ultimo intervallo. L'ultimo quarto è poco più di una formalità per lo Zalgiris, anche se Diebler prova a riaprire la gara e Preldzic infila cinque punti in fila per andare al -11. Jankunas fiuta il pericolo e torna a segnare, poi due triple di Schilb portano il Gala addirittura sul -8, facendo suonare più di un campanello d'allarme. Per fortuna dei lituani si risveglia Motum, che insieme a Ulanovas riporta un vantaggio gestibile per i padroni di casa. Finisce 87-75, con i turchi che si svegliano troppo tardi.

ZALGIRIS KAUNAS - GALATASARAY 87-75 (20-18, 49-37, 69-51)

ZALGIRIS - Pangos 9, Lekavicius, Westermann 16, Seibutis 6, Motum 24, Jankunas 9, Javtokas, Milaknis 9, Lima 6, Kavaliauskas 2, Hartenstein, Ulanovas 6.

GALATASARAY - Preldzic 11, Micov 5, Tyus 5, Korkmaz ne, Thompson 2, Schilb 12, Pleiss 4, Daye 3, Guler 15, Diebler 7, Dentmon 11, Koksal.

Turkish Airlines EuroLeague