Eurolega - Real non pervenuto ad Istanbul, Darussafaka in scioltezza (81-68)

Un super Wanamaker da 27 punti stende un Real Madrid in partita nel solo primo quarto. Per i ragazzi di Pablo Laso si salva il solo Felipe Reyes con una partita da 16 punti e 5 rimbalzi.

Eurolega - Real non pervenuto ad Istanbul, Darussafaka in scioltezza (81-68)
Darussafaka
81 68
Real Madrid
Darussafaka: Darussafaka: Wilbekin 5, Yagmur 0, Batuk 2, Erden 7, Wanamaker 27, Clyburn 14, Moerman 12, Aldemir 2, Savas, Anderson 3, Bertans 5, Harangody 4, All: Blatt
Real Madrid: Draper 7, Fernandez 9, Nocioni 2, Doncic 8, Maciulis 8, Reyes 16, Ayon 8, Carroll 0, Hunter 10, Suarez, Taylor 0, All: Laso

Un Real condizionato dalle assenze di Sergio Llull e Anthony Randolph cade sotto i colpi di un super Wanamaker nonostante l'assenza di Slaughter nelle fila turche. Il Darussafaka pareggia così il proprio record di 6W e 6L entrando in zona final8, lasciando il Real Madrid a 8 vittorie e 4 sconfitte.

Coach David Blatt decide di partire con Clyburn, Wanamaker, Anderson, Moerman ed Erden a cui coach Pablo Laso risponde con Doncic, Fernandez, Maciulis, Reyes ed Ayon.

1° QUARTO - Ad inaugurare il match è un canestro di Erden per i padroni di casa, che dopo 2 minuti si troviamo già avanti sul 7-2. Reyes e Maciulis ci mettono poco a ricucire il gap anche grazie ai 6 rimbalzi offensivi raccolti dal Real dopo soli 4 minuti di gioco. Il primo strappo nella partita lo danno gli ospiti, che con un parziale di 11-0 firmato ancora Felipe Reyes (7) e Ayon (6) porta i ragazzi di Laso avanti 10-18 con 2 minuti da giocare nel primo quarto. Il Darussafaka però non fa scappare i blancos, tanto che, Aldemir prima con 4 punti consecuitivi, e Bertans dopo con la tripla alla scadere riescono a tenere li i turchi sul 17-20 al termine della prima frazione di gioco.

2° QUARTO - Un allungo Real (19-26) dopo appena 2 minuti convince coach Blatt a chiamare timeout. In uscita dal TO però Maciulis consegna il massimo vantaggio ai suoi sul 19-29, a cui Batuk e Wanamaker rispondono riportando la squadra di Istanbul sul -6 (23-29). Hunter ridà 8 lunghezze di vantaggio ma da questo momento è un monologo casalingo: Harangody segna da una parte e stoppa Doncic dall'altra a cui segue il primo canestro dal campo di Moerman. Laso è costretto a chiamare timeout sul 28-31 con un pariziale aperto di 9-2.

Il Real fatica dai 6.75 tanto che a 3 minuti dalla fine la squadra spagnola ha un 2/12 dalla lunga distanza. Il parziale per la squadra di Blatt non finisce, 5 punti consecutivi di Will Clyburn costringono per la seconda volta coach Pablo Laso a chiamare il minuto di sospensione. La squadra spagnola però non riesce a ritrovare il ritmo dei primi minuti di partita tanto che Anderson firma in chiusura di quarto il +5 per il Darussafaka (35-31) con un parziale ancora aperto di 16-2 ed il Real che negli ultimi 3 minuti e mezzo di quarto non è riuscita a mettere a segno alcun canestro dal campo.



3° QUARTO - Ad aprire la seconda metà di gara è una tripla di Moerman che da il +7 ai padroni di casa. Il Real fatica in attacco anche grazie all'ottima difesa da parte dei turchi, tanto che dopo 6 minuti di quarto la squadra spagnola ha trovato un solo canestro dal campo con una tripla di Doncic. Il Darussafaka prova a scappare sul +11 grazie ad un ottimo Brad Wanamaker (11). Ad un minuto dal termine la tripla di Clyburn da il massimo vantaggio ai suoi (52-39) ma un parziale di 5-0 nel finale di quarto con Othello Hunter ed una bomba da 8 metri del solito Luka Doncic tengono ancora in vita la squadra spagnola sul 52-44.

4° QUARTO: L'ultima frazione si apre con un antisportivo di Rudy Fernandez che manda in lunetta ancora Wanamaker che realizza entrambi i tiri liberi (54-44). L'ex Brose si scalda al momento giusto e mette due bombe di fila che danno 15 punti di vantaggio alla squadra di Blatt. Reyes (13) è l'ultimo a mollare e risponde con un 2+1 ma ancora Bradley Wanamaker (27) con 5 punti di fila rispedisce definitivamente al mittente tutti i tentativi di rimonta madrileni (72-53). Nel finale di partita il Real riduce il passivo grazie ad un Felipe Reyes da 16+5, chiudendo sul risultato finale di 81-68.

Turkish Airlines EuroLeague