Eurolega, il Panathinaikos vince e convince contro il Fenerbahce (81-70)

La squadra greca, con una grande prova di forza, batte il Fenerbahce e consegue la seconda vittoria consecutiva. La compagine turca, invece, vede interrompersi una striscia di quattro successi di fila. I greci vengono trascinati dai 16 punti di Calathes, mentre ai turchi non basta un Nunnally da 21 punti.

Eurolega, il Panathinaikos vince e convince contro il Fenerbahce (81-70)
Nick Calathes. Fonte: youtube.com
Panathinaikos
81 70
Fenerbahce
Panathinaikos : Singleton 9 (2/3;1/4;2/2) Nichols 14 (5/9;1/2;1/1) Rivers 10 (1/2;2/5;2/2) James 4 (2/4;0/2) Bochoridis 1 (1/2 TL) Fotsis (0/1 3P) Feldeine 10 (1/4;2/5;2/3) Charalampopoulos Gabriel 8 (3/4;0/3;2/4) Bourousis 9 (2/4;1/1;2/2) Calathes 16 (5/8;1/3;3/4)
Fenerbahce: Udoh 10 (2/5;6/7 TL) Antic 3 (1/2;0/4;1/2) Sloukas 13 (2/2;2/4;3/4) Nunnally 21 (6/9;2/3;3/3) Vesely 8 (3/7;2/8 TL) Kalinic 7 (2/4;0/1;3/3) Dixon 2 (0/4;0/2;2/2) Datome 6 (0/2;2/3)
SCORE: 23-14; 41-37; 61-52. Tiro da 2p: Panathinaikos (21/38) Fenerbahce (16/35). Tiro da 3p: Panathinaikos (8/26) Fenerbahce (6/17). Tiri liberi: Panathinaikos (15/20) Fenerbahce (20/29). Rimbalzi: Panathinaikos 28 Fenerbahce 37

Il Panathinaikos di Pascual mette in mostra tutta la propria forza fisica, tecnica, tattica e mentale contro il Fenerbahce conseguendo una vittoria fondamentale in vista del prosieguo del torneo. Il coach greco, per l'occasione, sceglie un quintetto composto da Feldeine e Calathes in cabina di regia, Gabriel e Nichols sulle ali con Singleton come centro. Dall'altra parte Obradovic si affida a Dixon nel ruolo di play con Sloukas al suo fianco, Datome ala piccola e Vesely in appoggio ad Udoh nel pitturato. La partita si mette subito in discesa per i padroni di casa che imprimono un ritmo molto alto al match, soprendendo il Fenerbahce, che non riesce ad avere il giusto approccio. La squadra di coach Obradovic nella seconda metà del primo quarto comincia a prendere le dovute contromisure all'attacco greco e la partita torna così ad essere equilibrata. Nella seconda frazione di gioco i greci serrano le linee di difesa costruendosi un vantaggio di dieci punti che viene rimontato nel finale di quarto dalla compagine turca. Nel secondo tempo la sfida pende ancora di più a favore dei greci che sfruttano soprattutto le disattenzione difensive della squadra avversaria all'interno della propria area. Nell'ultima frazione di gioco gli uomini di Pascual sono bravi a gestire il vantaggio dinanzi ai tentativi di rimonta della squadra turca. Sulla vittoria dei greci non ha inciso solamente la prestazione di Calathes, ma anche i 14 punti di Nichols ed i 10 di Rivers e Feldeine. Dall'altra parte, oltre a Nunnally, ci sono i 13 punti di Sloukas ed i 10 di Udoh. Il Panathinaikos dovrà confermare la prestazione vista in questa sfida nel prossimo turno, quando la compagine greca sarà chiamata a sfidare Milano in trasferta, mentre il Fenerbahce se la vedrà in casa contro il Darussafaka.

                                                  LA GARA

1° QUARTO

Il Panathinaikos imprime fin da subito un ritmo alto al match con i canestri realizzati da Singleton e Calathes da dentro l'area. Dall'altra parte Datome va a segno da oltre l'arco siglando così i primi tre punti della partita in favore del Fenerbahce. Calathes conferma il suo buon inizio con la stoppata su Dixon e la successiva tripla del +4 (9-5). Dopo ben 4 minuti la squadra turca comincia a palesare miglioramenti in fase difensiva come dimostra la stoppata di Udoh su Singleton, poi Sloukas firma il sorpasso con un canestro dal perimetro. Il vantaggio dei turchi dura poco perchè Gabriel dalla lunetta riporta avanti i padroni di casa. Pascual, notando delle scelte offensive un po' forzate da parte dei suoi, chiama il time-out. Dopo il minuto di sospensione Gabriel attacca bene l'area avversaria realizzando due punti che portano i greci sulle tre lunghezze di vantaggio. Obradovic, per prendere le dovute contromisure all'attacco ellenico, ferma il gioco. Alla ripresa Nunnally accorcia le distanze con una tripla, ma Singleton dalla lunetta chiude il quarto sul punteggio di 23-14 in favore del Panathinaikos.

2° QUARTO

Nunnally e Rivers aprono la seconda frazione di gioco con due realizzazioni dal pitturato, poi il n.3 degli ellenici (Rivers) allunga in favore dei padroni di casa con la tripla del +10 (28-18). Rivers va ancora a segno da oltre l'arco ed allora Obradovic si vede costretto a fermare il gioco per fermare la fuga dei greci. Il minuto di sospensione giova ai turchi che accorciano le distanze con la tripla di Datome, il quale porta Pascual a chiamare immediatamente il time-out per correggere alcuni errori difensivi dei suoi. Le direttive del coach del Pana  si concretizzano alla ripresa del gioco con la stoppata di Singleton su Antic e la successiva tripla realizzata dallo stesso centro americano. Nunnally prova a tener vive le speranze di rimonta dei suoi con la tripla del -7 (39-32), a cui da seguito Kalinic che con un appoggio a tabellone riporta a contatto la compagine turca. Pascual, per evitare l'aggancio, chiama il time-out. Dopo il minuto di sospensione Nunnally chiude la seconda frazione di gioco con il canestro che vale il 41-37 in favore dei padroni di casa.

3° QUARTO

Il secondo tempo si apre con un fallo tecnico fischiato ad Obradovic, il che porta Feldeine in lunetta, che non sbaglia. La guardia americana allunga in favore dei padroni di casa con un piazzato, ma Nunnally segna i primi due punti nel quarto dei turchi con una buona penetrazione a canestro. Nichols, con la tripla, riporta il vantaggio dei greci sulla doppia cifra (+10, 51-41), ma Pascual per migliorare ulteriormente la fase difensiva dei suoi chiama il time-out. Dopo il minuto di sospensione Feldeine allunga ancora con un canestro da oltre l'arco, ma a riaccorciare immediatamente le distanze ci pensa Antic dal pitturato. Calathes e Bourousis chiudono il quarto andando a segno dalla lunetta e fissando il risultato sul 61-52 in favore dei padroni di casa.

4° QUARTO

Bourousis conferma il suo buon momento anche ad inizio dell'ultima frazione di gioco realizzando ben 5 punti consecutivi, poi Sloukas con il piazzato segna il primo canestro del quarto in favore del Fenerbahce. Calathes, con un tiro da dentro l'area, porta a 14 le lunghezze di vantaggio per i greci ed Obradovic, per provare a colmare le lacune difensive dei suoi, chiama il time-out. Il minuto di sospensione non porta benefici ai turchi, in quanto Nunnally si fa stoppare al momento della conclusione da Feldeine. Sloukas con la tripla accorcia le distanze, ma dall'altra parte gli risponde subito la guardia americana del Panathinaikos (Feldeine) che porta i suoi sulla doppia cifra di vantaggio (78-68). Obradovic, per tentare un'ultima disperata rimonta, chiama il time-out. Dopo il minuto di sospensione Rivers fa 2/2 dalla lunetta ed allora il coach del Fenerbahce ferma nuovamente il gioco. Nel finale Udoh e Bochoridis vanno a segno con i liberi chiudendo la sfida sul punteggio di 81-70 in favore della squadra di casa. 

Turkish Airlines EuroLeague