Eurolega - Il Baskonia si aggiudica il derby spagnolo contro il Barcellona (65-62)

Al termine di una partita dove ha predominato l'imprecisione al tiro di entrambe le squadre, il Baskonia riesce a conseguire la quarta vittoria consecutiva, trascinata da Beaubois con 19 punti. Il Barcellona rimane nel match fino alla fine grazie ai 18 punti di Tomic, ma deve arrendersi alla terza sconfitta di fila.

Eurolega - Il Baskonia si aggiudica il derby spagnolo contro il Barcellona (65-62)
Rodrigue Beaubois, guardia del Baskonia Vitoria Gasteiz. Fonte: euroleague.net
Baskonia Vitoria Gasteiz
65 62
FC Barcelona Lassa
Baskonia Vitoria Gasteiz: Larkin 14 (3/6;2/4;2/2) Prigioni (0/2) Voigtmann 7 (2/4;0/4;3/4) Hanga 9 (2/5;1/4;2/3) Beaubois 19 (5/7;2/7;3/3) Blazic (0/2;0/1) Diop 3 (1/3;1/2 TL) Tillie 2 (1/2;0/1) Shengelia 5 (2/7;0/1;1/1) Budinger 2 (1/4;0/1) Luz 4 (1/1;2/2 TL)
FC Barcelona Lassa: Rice 15 (2/8;2/7;5/6) Holmes 2 (1/1;0/1) Doellman 7 (2/3;1/1) Dorsey 2 (1/2) Claver (0/4 3P) Navarro 2 (1/4;0/3) Vezenkov 3 (0/2;1/3) Eriksson Koponen 13 (2/3;3/6) Renfroe (0/1;0/1) Tomic 18 (6/10;6/7 TL)
SCORE: 9-16; 24-30; 47-45. Tiro da 2p: Baskonia (18/43) Barcellona (15/34). Tiro da 3p: Baskonia (5/23) Barcellona (7/26). Tiri liberi: Baskonia (14/17) Barcellona (11/13). Rimbalzi: Baskonia 39 Barcellona 31

Il Baskonia era chiamato a dare seguito alla vittoria ottenuta contro l'Unics Kazan, mentre il Barcellona aveva l'obbligo di riscattare le due sconfitte consecutive patite contro CSKA Mosca ed Anadolu Efes: l'obiettivo l'hanno centrato i padroni di casa, vincenti per 65-62 nel derby spagnolo. Alonso sceglie uno starting five composto da Larkin e Beaubois in cabina di regia, con Hanga da ala piccola e Tillie in appoggio a Diop nel pitturato. Dall'altra parte Bartzokas si affida a Rice nel ruolo di play con Koponen al suo fianco, Doellman e Claver sulle ali, con Tomic a fare da punto di riferimento all'interno dell'area.

LA GARA

1° QUARTO

Koponen apre la partita con un tiro da dentro l'area, poi Doellman firma 5 punti consecutivi per il 9-0 di parziale in favore di Barcellona. Alonso, dopo tre minuti e mezzo passati senza alcun canestro realizzato dai suoi, decide di chiamare il time-out. Shengelia sblocca la situazione in casa Baskonia con un piazzato, ma Koponen allunga nuovamente in favore dei catalani con la tripla del +8 (4-12). Il Baskonia, trascinato ancora dalla propria ala georgiana, riesce a rientrare nel punteggio ma il Barcellona conserva le sette lunghezze di vantaggio chiudendo il primo quarto sul punteggio di 16-9.

2° QUARTO

Il secondo quarto vede ancora i padroni di casa palesare molti limiti nella produzione del proprio gioco offensivo, infatti Blazic si fa stoppare da Claver, poi Navarro e Beaubois realizzano i primi due canestri della frazione da dentro l'area. Vezenkov, da oltre l'arco, riporta i catalani sulla doppia cifra di vantaggio, che viene consolidato dalla stoppata di Dorsey su Prigioni. Alonso, non notando miglioramenti da parte dei suoi, decide di chiamare il time-out. Dopo il minuto di sospensione i baschi riescono a rientrare fino al 21-23, poi Koponen ferma il buon momento dei padroni di casa andando a segno dal perimetro. Il coach del Baskonia, per evitare una nuova fuga dei catalani, decide di fermare il gioco. Le due squadre continuano a mostrare un'elevata imprecisione al tiro e ciò è dovuto anche al gran lavoro delle rispettive difese, con Tomic che prima stoppa Diop e poi Larkin che riesce a fermare l'iniziativa personale di Rice. Nel finale Tomic e Doellman vanno a segno dal pitturato fissando il risultato all'intervallo sul 30-24 per i catalani.

3° QUARTO

La terza frazione di gioco vede Koponen andare a segno con la tripla, seguito da Larkin che accorcia le distanze con un piazzato. Beaubois, dal perimetro, riporta i padroni di casa sotto la doppia cifra di vantaggio, che viene ulteriormente ridotto da Hanga. Il Baskonia cerca di rientrare nel punteggio lavorando meglio in fase difensiva come dimostra la stoppata di Beaubois su Koponen, ma Alonso decide ugualmente di fermare il gioco per correggere gli errori in attacco da parte dei suoi. Budinger prova la penetrazione nell'area avversaria ma viene fermato al momento della conclusione da Tomic, poi Beaubois con la tripla riporta i padroni di casa ad un solo possesso di distanza. Diop firma il sorpasso con un appoggio a tabellone, dopodichè difende il vantaggio costruito stoppando l'iniziativa di Navarro. Nel finale Rice pareggia i conti con un canestro dal perimetro, ma Luz chiude la frazione con un piazzato che vale il 47-45 in favore dei baschi.

4° QUARTO

L'ultimo quarto si apre con Voigtmann che va a segno dalla lunetta, ma dall'altra parte gli risponde subito Holmes con un tiro da dentro l'area. Nonostante i tentativi di fuga dei padroni di casa, il Barcellona riesce a rimanere agganciato nel punteggio firmando poi il sorpasso con Rice che va a segno dal pitturato. Alonso, notando le difficoltà dei suoi, chiama il time-out. Dopo il minuto di sospensione Hanga firma il pareggio dalla lunetta, poi Voigtmann con un appoggio a tabellone riporta i padroni di casa in vantaggio. Bartzokas vede i suoi forzare qualche conclusione di troppo in attacco ed allora il coach dei catalani decide di fermare il gioco. Alla ripresa Rice firma il pareggio con un tiro da dentro l'area ed allora Alonso decide di chiamare il time-out per migliorare la fase difensiva dei suoi negli ultimi minuti di match. Larkin con la tripla riporta in vantaggio i baschi, che vengono raggiunti dal canestro da oltre l'arco di Rice. Ancora la guardia americana dei padroni di casa sigla il +3 andando a segno dal perimetro, ma Rice accorcia nuovamente le distanze dalla lunetta. Bartzokas, per organizzare al meglio gli ultimi possessi dei suoi, decide di fermare il gioco. Beaubois fa 2/2 ai liberi ed allora il coach dei catalani chiama nuovamente il time-out. Claver manda la tripla sul ferro e il Baskonia può festeggiare la vittoria col punteggio di 65-62.

Sul successo dei baschi incidono i 19 punti messi a segno da Beaubois ed i 14 di Larkin, mentre per i catalani non bastano i 18 punti di Tomic, i 15 di Rice ed i 13 di Koponen. Nel prossimo turno il Baskonia sarà chiamato ad allungare la propria striscia positiva contro il Panathinaikos, mentre il Barcellona ospiterà l'altra delusione di questa stagione europea, ovvero l'Olimpia Milano.

Turkish Airlines EuroLeague