Eurolega - Il Baskonia vince sul filo di lana contro il CSKA (79-78)

Con un tiro di Larkin a 30 secondi dal termine il Baskonia si aggiudica la sfida contro il CSKA Mosca. Prestazione incredibile da parte del roster basco, che tira col 60% dal campo e che manda in doppia cifra ben cinque giocatori. Per la compagine russa invece non basta De Colo che inanella ben 22 punti.

Eurolega - Il Baskonia vince sul filo di lana contro il CSKA (79-78)
Adam Hanga, ala Baskonia. Fonte: alamy.com
Baskonia
79 78
CSKA Mosca
Baskonia: Larkin 12 (4/7;1/3;1/3) Voigtmann 10 (5/6;0/2) Hanga 15 (5/7;1/5;2/2) Beaubois 2 (1/5;0/1) Blazic 7 (2/5;1/4;0/1) Diop 3 (1/2;1/2 TL) Tillie 11 (5/5;1/1 TL) Laprovittola (0/1) Shengelia 9 (2/2;1/1;2/2) Budinger 10 (5/8;0/2) Luz (0/2)
CSKA Mosca: De Colo 22 (7/14;2/3;2/2) Teodosic 19 (2/3;5/11) Augustine 6 (3/4) Fridzon 3 (0/2;1/3) Jackson 2 (1/3;0/1 TL) Vorontsevich 7 (2/2;1/1) Higgins 2 (0/1;0/2;2/2) Khryapa 6 (0/1;1/3;3/4) Kurbanov 2 (0/1 3P;2/2 TL) Hines 9 (3/5;3/5 TL)
SCORE: 18-14; 34-33; 61-54. Tiro da 2p: Baskonia (30/50) CSKA (18/35). Tiro da 3p: Baskonia (4/18) CSKA (10/24). Tiri liberi: Baskonia (7/11) CSKA (12/16). Rimbalzi: Baskonia 31 CSKA 26

Il Baskonia inanella la terza vittoria consecutiva in Eurolega contro il CSKA Mosca. Successo meritato da parte degli uomini di Alonso che hanno più volte condotto la gara, fino al sigillo finale firmato da Larkin, il quale ha concluso la sfida con 12 punti. Tra i baschi a spiccare è Hanga che mette insieme 15 punti, ma non solo perchè ci sono anche gli 11 punti di Tillie ed i 10 di Voigtmann e Budinger. Per il CSKA non basta un grande De Colo da 22 punti ed un Teodosic da 19, infatti la squadra russa paga la pessima difesa all'interno del pitturato.4 Il roster guidato da Itoudis non perdeva in Eurolega dalla sfida con il Fenerbahce, infatti da quella partita il CSKA ha messo in serie quattro vittorie. Eppure leggendo i quintetti titolari non si poteva pensare ad una sconfitta della squadra russa, in quanto Itoudis per l'occasione ha scelto lo starting five migliore possibile con Teodosic e De Colo in cabina di regia, Khryapa e Kurbanov sulle ali ed Hines da centro. Dall'altra parte Alonso per cercare l'impresa si è affidato a Larkin nel ruolo di play, affiancato da Hanga, Budinger e Shengelia sugli esterni e Voigtmann da pivot.

Il Baskonia approccia bene al match con il piazzato di Budinger e la stoppata di Hanga su De Colo, il quale si riscatta poco dopo andando a segno con un tiro da dentro l'area. Hanga con un'ottima azione personale riporta in vantaggio i baschi, che vengono però nuovamente raggiunti dal piazzato mandato a segno da De Colo. Voigtmann con l'appoggio a tabellone rifissa il +2 in favore dei padroni di casa, poi sul punteggio di 8-5 Alonso decide di chiamare il primo time-out della sfida. Il minuto di sospensione non favorisce la squadra spagnola che prima subisce la stoppata di Kurbanov su Larkin e successivamente la tripla del pareggio firmata da Teodosic. De Colo e Budinger conservano l'equilibrio con due canestri da dentro l'area, così come fanno poco dopo Teodosic e Tillie. Larkin dalla lunetta porta in vantaggio i baschi, che vengono però sorpassati dal piazzato mandato a segno da Teodosic. Nel finale Tillie e Diop chiudono il quarto sul punteggio di 18-14 in favore dei padroni di casa.

Il secondo quarto vede il CSKA partire forte grazie alle triple di Vorontsevich e Fridzon ed al piazzato di Augustine. Il buon momento della squadra russa viene interrotto da Blazic che va a segno con un tiro da dentro l'area. Alonso notando le difficoltà offensive dei suoi decide di chiamare il time-out, ma dopo il minuto di sospensione entra in scena Hanga che si rende autore di due stoppate consecutive, su Fridzon prima e Jackson poi. A questo punto è Itoudis a fermare il gioco, per chiedere ai suoi maggiore velocità nella manovra d'attacco. Dopo la pausa però il Baskonia torna in parità grazie alla buona penetrazione a canestro di Tillie, al quale fa seguito il piazzato di Hanga che vale il +2 in favore dei baschi. De Colo ribalta la situazione andando a segno con una tripla, che apre il parziale di 7-0 per i russi. Nel tentativo di fermare tale break Alonso decide di chiamare il time-out. Dopo il minuto di sospensione Hanga riporta i suoi a contatto con un tiro da dentro l'area ed allora Itoudis si vede costretto a fermare nuovamente il gioco. Dopo la pausa il CSKA continua a palesare tutti i propri problemi offensivi con Augustine che si fa stoppare da Hanga, poi sul ribaltamento di fronte Voigtmann realizza il canestro grazie al quale il Baskonia va al riposo in vantaggio per 34-33.

La terza frazione di gioco vede Vorontsevich andare subito a segno con un tiro da dentro l'area, ma dall'altra parte gli risponde Larkin con una tripla. Ancora Vorontsevich con una buona penetrazione a canestro firma la parità a quota 37, ma Tillie col piazzato riporta avanti la squadra basca. Hanga con un tiro dal perimetro porta a otto le lunghezze di vantaggio in favore dei padroni di casa ed allora Itoudis si vede costretto a chiamare il time-out. Dopo il minuto di sospensione Teodosic accorcia le distanze con una tripla, poi Hines si rende autore di un'ottima stoppata su Larkin. Ancora la guardia serba del CSKA va a segno da oltre i 6.75 metri, e nuovamente Hines mette in mostra tutta la propria solidità difensiva con la stoppata su Budinger. Grazie a De Colo la compagine russa torna ad un solo possesso di distanza e per questo Alonso si vede costretto a fermare il gioco. Dopo la pausa Blazic torna ad allungare andando a segno con un canestro da oltre l'arco, poi entra in scena Shengelia che prima stoppa Higgins e successivamente segna la tripla che chiude il terzo quarto sul punteggio di 61-54 in favore del Baskonia.

Hines e De Colo aprono l'ultima frazione di gioco andando a segno sia da dentro l'area che dal perimetro, poi Budinger con un piazzato riporta a distanza il Baskonia. Khryapa con la tripla porta ad una lunghezza di svantaggio il CSKA ed allora Alonso non può far altro che chiamare il time-out. Dopo il minuto di sospensione il Baskonia scappa fino al 71-66 quando Itoudis decide di fermare il gioco. Dopo la pausa i baschi riescono a conservare le cinque lunghezze di vantaggio ed allora il coach del CSKA si vede costretto a chiamare nuovamente il time-out. Stavolta il minuto di sospensione sortisce i suoi effetti, infatti Teodosic accorcia le distanze andando a segno con due triple consecutive, poi Augustine firma il sorpasso con un'ottima penetrazione a canestro. Alonso per stoppare il buon momento dei russi ferma il gioco ed infatti dopo la pausa Larkin realizza il canestro che consegna la vittoria alla squadra turca, la quale vince col punteggio di 79-78.

Nel prossimo turno il Baskonia sarà ospitato dal Bamberg, mentre il CSKA affronterà tra le mura amiche il Darussafaka.

Turkish Airlines EuroLeague